Corsa in Montagna

Henri Aymonod e Lorella Charrence vincitori della Cronoscalata Valnontey - Rifugio Sella

Di Giancarlo Costa

Farcoz e Aymonod protagonisti della Valnontey Rifugio Sella (foto Pont Saint Martin)

Si è disputata nella vallata di Cogne la sesta edizione della Cronoscalata Valnontey - Rifugio Vittorio Sella Memorial Pierino Borettaz – Elmo Glarey – Sergio Sesone. Gara di corsa in montagna classica, su un percorso di sola salita che da Valnontey (quota 1666m) sale al Rifugio Vittorio Sella (quota 2584m), 930 metri di dislivello per circa 5 km di sentiero, con ampi tornanti tutti corribili.

Una bufera di pioggia, vento e neve in quota ha costretto gli organizzatori a ...

Continua a leggere

Catherine Bertone e Petro Mamu vincono la Corsa al Monte Faudo di Imperia

Di Giancarlo Costa

Podio maschile e femminile della Corsa al Monte Faudo (foto fb Magliano)

Domenica 19 settembre si è disputata la Corsa al Monte Faudo, giunta alla 51ma edizione, con partenza sul lungomare di Imperia, un percorso di 24,9 km con 1150 metri di dislivello, passando per Dolcedo e Santa Brigida, punto in cui inizia il percorso veramente montano della gara.

Da sempre grandi protagonisti della corsa in montagna e di strada hanno corso sulle pendici del Monte Faudo, e così è stato anche quest’anno, con le vittorie dell’olimpionica di Maratona a ...

Continua a leggere

Europei masters corsa in montagna Val Tramontina: Italia protagonista con Ana Nanu e Filippo Barizza

Di Giancarlo Costa

Filippo Barizza campione europeo master (foto organizazione) (1)

Un sabato da incorniciare per i
colori azzurri agli Europei masters di corsa in montagna. Nel campo gara
allestito in località Matan si sono presentati 315 atleti provenienti da
17 nazioni e suddivisi nelle varie categorie femminili e maschili. Le 92
donne sono partite per prime affrontando il percorso tecnico e veloce di
9.2 chilometri all’interno della splendida natura della vallata. Al
termine della prova la fortissima italo-rumema dell’atletica Rimini nord
Ana Nanu (W45) ha tagliato il traguardo per ...

Continua a leggere

Europei Masters corsa in montagna Val Tramontina il 18 e 19 settembre

Di Giancarlo Costa

Campionati Europei Master di corsa in montagna Val Tramontina

Siamo entrati ufficialmente nella settimana che ci porterà al grande appuntamento del 17-19 settembre 2021 in Val Tramontina, provincia di Pordenone, ovvero i Campionati Europei Masters di corsa in montagna, trail running e nordic walking.
L'evento è stato presentato a Palazzo Montereale Mantica, sede della Camera di Commercio di Pordenone. Tre gare (anche open), suddivise in 2 giornate che vedranno la partecipazione di oltre 500 atleti over 35 provenienti da 17 paesi. Con queste parole il presidente del ...

Continua a leggere

Petro Mamu e la finlandese Makarainen vincono la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run

Di Giancarlo Costa

Suedtirol Drei Zinnen Alpine Run 2021 (foto Harald Wisthaler)

Sono stati soltanto positivi i feedback al termine della 24a Südtirol Drei Zinnen Alpine Run, che si è svolta sabato scorso in condizioni splendide e si è conclusa con le vittorie di Petro Mamu (Eritrea) e Kaisa Mäkäräinen (Finlandia). Delle lodi che fanno piacere agli organizzatori e che li motivano a intraprendere nuove strade. Così il prossimo anno, in occasione del 25° anniversario, si aggiungerà un percorso trail di 54 chilometri e circa 4000 metri di dislivello.

La ...

Continua a leggere

Mondiali Master di Telfes: il settimo sigillo di don Franco Torresani, oro anche per Daniele De Colò e Adolfo Accalai

Di Giancarlo Costa

Podio Mondiali Master Telfes M55 con don Franco Torresani

Si è disputato a Telfes in Austria, sabato 4 settembre, il Campionato del mondo master di corsa in montagna. Erano 672 i partecipanti iscritti, provenienti da 21 nazioni, per l’Italia 121 atleti in gara, terzo paese per numero diatleti dopo Germania e Austria.

Questa edizione dei Mondiali si è corsa nella versione di sola salita, come da sempre si corre a Telfes. Due le distanze: da Telfes al passo Kreuzjoch, lunghezza km 11,5 e dislivello positivo di 1157 ...

Continua a leggere

Monesi-Redentore: vittoria bis con record di Cristiano Salerno, prima donna Paola Messina

Di Giancarlo Costa

Cristiano Salerno vincitore Monesi Redentore (foto organizzazione)

Si è quindi disputata domenica 5 settembre la Monesi-Redentore, 8,7 km di salita per circa 800 metri di dislivello, dai 1385 metri di quota di Monesi di Triora ai 2165 metri del Redentore, statua posta sull’anticima del monte Saccarello (quota 2200 metri). Una gara arrivata alla decima edizione, sopravvissuta alla frana che nel 2016 ha isolato il paese e alla pandemia che nel 2020 ha rinchiuso gli sportivi italiani in casa. Ma gli organizzatori non hanno mollato, con in ...

Continua a leggere

Parla keniano la Marcialonga Running Coop

Di Giancarlo Costa

Il keniano Samperu vincitore della Marcialonga Running (foto Newspower)

Non c’erano dubbi che la Marcialonga Running Coop portasse anche quest’anno il marchio keniano: primo Mathew Samperu, prima Veronicah Maina e prima staffetta “Africa & Sport” con Murithi Mburugu, Kipkorir Birir e Ronah Nyaboke Nyabochoa, tutti portacolori del Run2gether.

La 19ma edizione, da Moena a Cavalese, è stata una festa di colori con l’azzurro del cielo a fare da sfondo, 1300 runners lungo i 26 km gran parte della pista ciclopedonale, finalmente il solito vivace pubblico a bordo tracciato ...

Continua a leggere

Eddy Nani e Giulia Pol vincono la Transpelmo della Val di Zoldo

Di Giancarlo Costa

Eddy Nani vincitore Transpelmo (foto Roberto De Pellegrin)

In 770, domenica 5 settembre, alla Transpelmo, l’evento del trailrunning che si svolge sui sentieri attorno a una delle vette di maggior suggestione delle Dolomiti patrimonio dell'Unesco, vale a dire il Monte Pelmo. 18 chilometri e 1300 metri di dislivello positivo, con partenza e arrivo al centro biathlon di Palafavèra, in Val di Zoldo (Belluno).
Una grande partecipazione e un grande entusiasmo per una manifestazione che è tornata dopo un anno di stop a causa dell’emergenza sanitaria legata al ...

Continua a leggere

Cortina-Dobbiaco Run: vittorie del keniano Isaac Kipkemboi Too e dell’etiope Meseret Engidu Ayele

Di Giancarlo Costa

Partenza Cortina Dobbiaco Run (foto Areaphoto)

Domenica mattina sono partiti, alle ore 8:00 dal Corso Italia, all’ombra del campanile di Cortina d'Ampezzo, 2500 runner provenienti da tutta Italia. I corridori hanno affrontato i trenta chilometri della Cortina-Dobbiaco Run immersi nello spettacolo naturale delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, un “viaggio” lungo l’antico tragitto della ferrovia che univa la regina delle Dolomiti, Cortina d'Ampezzo a Dobbiaco. 
In Corso Italia, alle ore 8 precise è stato dato il via al primo gruppo di runner.

Nei primi chilometri sono ...

Continua a leggere