Corsa in Montagna

Nella Stralivigno trionfano Andrea Aragno e Federica Proietti

Di Giancarlo Costa

Andrea Aragno vincitore della Stralivigno (foto Newspower)

Gli amanti della corsa ricordano il 24 luglio per una storia epica, quella di Dorando Pietri che proprio il 24 luglio 1908 vinse la maratona olimpica, ma fu squalificato perché attraversò il traguardo stremato sorretto da due giudici.
Una storia diversa quella del 24 luglio 2021 a Livigno. Il cuneese Andrea Aragno ha vinto con un notevole distacco la 21.a Stralivigno, mezza maratona attraverso gli scenari più belli del Piccolo Tibet, ma una gara comunque da ricordare perché ha sancito ...

Continua a leggere

Trofeo Punta Quinzeina: vittorie di Andrea Negro e Rosa Orlarej

Di Giancarlo Costa

Rosa Orlarej vincitrice Trofeo Punta Quinzeina (foto fb Garbero)

Si torna alla quasi normalità anche nella corsa in montagna canavesana, così 7 giorni dopo la storica gara di Tavagnasco, tocca alla quinta edizione del Trofeo Punta Quinzeina, disputata a Frassinetto, in provincia di Torino. Gara di corsa in montagna nella versione salita/discesa su un percorso di 16 km con un dislivello di 1400 metri. Con questa gara è stato ripristinato il sentiero che con un giro ad anello tocca le due punte della Quinzeina e passa per le ...

Continua a leggere

Andrea Rostan e la keniana Murigi re e regina del Monviso Vertical Race

Di Giancarlo Costa

La keniana Murigi vincitrice Monviso Vertical Race

La terza e ultima gara del trittico “Terre del Monviso”, dopo il Tour Monviso Trail di Pontechianale e la 100 Miglia del Monviso di Saluzzo, è la tradizionale Monviso Vertical Race di Crissolo, spostata dal 2 giugno al 25 luglio. Gara diversa dalle altre 2 già citate, esplosiva e muscolare, gara per “grimpeur” veri, a cronometro, di 3,9 km e 1000 metri di dislivello, da Crissolo (quota 1330m) al Monte Granè (quota 2330m).
Si corre ai piedi del Monviso, ...

Continua a leggere

La Podistica Valle Varaita domina i campionati piemontesi a staffetta di Celle Macra

Di Giancarlo Costa

Staffetta Celle Macra podio femminile (foto organizzazione)

Sabato 17 luglio si è svolta a Celle Macra (CN) la 20ma edizione del Sentiero degli Acciugai a Staffetta, valido come campionato piemontese a staffetta assoluto e master di staffetta di corsa in montagna, e come sesta prova del Trofeo Piemonte Parchi e Montagne.

Al femminile dominio incontrastato della Podistica Valle Varaita delle sorelle Erica e Francesca Ghelfi che chiudono con circa 6 minuti di vantaggio sulle avversarie, le compagne di squadra Fabiana Valente e Martina Chialvo. Miglior tempo ...

Continua a leggere

Tavagnasco-Santa Maria Maddalena ai Piani: 70 anni di corsa in montagna festeggiati con i successi di Eric Manfredi ed Elisabetta Piacenza

Di Giancarlo Costa

Apertura Tavagnasco Corsa ai Piani podio maschile

Domenica 18 luglio 2021 ha compiuto 70 anni la più longeva corsa in montagna d’Europa, la Tavagnasco-Santa Maria Maddalena ai Piani. Un vero e proprio Km Verticale fin dalle sue origini, la prima edizione si disputò nel 1952 per scommessa tra i ragazzi del paese, una corsa che è stata portata avanti negli anni da tutta la comunità di Tavagnasco, sia come Amministrazione Comunale, che come Associazione Corsa ai Piani e per 2 volte, nel 2006 e nel 2018, ...

Continua a leggere

Xavier Chevrier vittoria e record al Montee du Nid d'Aigle su Puppi e Aymonod

Di Giancarlo Costa

Xavier Chevrier vincitore della Montee du Nid d'Aigle (foto fb Chevrier)

La terza prova della Coppa del Mondo di corsa in montagna si è disputata a Saint-Gervais-Les-Bains, nella regione francese dell'Alta Savoia, con la classica Montee du Nid d'Aigle, gara di sola salita di 19,5 km con 1900 metri di dislivello.
La gara maschile è stato un festival della corsa in montagna italiana, con il podio tutto azzurro. Grande prova del valdostano Xavier Chevrier, che vince e stabilisce il nuovo record della gara in 1h44’25”, secondo posto per Francesco ...

Continua a leggere

Grossglockner Berglauf: vittorie keniane, quinti Cesare Maestri e Lorenza Beccaria

Di Giancarlo Costa

Partenza Grossglockner Berglauf (foto fb Farcoz Wisthaler)

Si è disputato a Heiligenblut in Austria il Grossglockner Berglauf, seconda prova della Coppa del mondo di corsa in montagna 2021, gara di sola salita di 13 km con 1265 metri di dislivello, con arrivo al rifugio Kaiser-Franz-Josefs.

Podio tutto keniano al femminile con Njeru che ha vinto in 1h23’46”, Gitonga seconda in 1h24’10”, Murigi terza in 1h28’, la finlandese Saapunki quarta in 1h31’46”, Lorenza Beccaria dell’Atletica Saluzzo quinta in 1h32’22”, quindi in chiave azzurra Alice Gaggi settima ...

Continua a leggere

Xavier Chevrier trionfa con record al Re Stelvio Mapei, Ivana Iozzia prima donna

Di Giancarlo Costa

Xavier Chevrier vincitore della Re Stelvio Mapei (foto fb Chevrier)

Di corsa e in bici da Bormio al Passo dello Stelvio (quota 2758 metri), 21 km per 1500 metri di dislivello, questo è “Re Stelvio Mapei”, la gara di corsa in salita disputata domenica 11 luglio in Valtellina e organizzata dall’Unione sportiva Bormiese Complessivamente sono stati oltre 1600 gli iscritti ai 2 eventi.

Nella mezza maratona trionfo con il nuovo record del percorso del valdostano Xavier Chevrier dell’Atletica Valli Bergamasche in 1h28’47”, seguito sul podio da Giuseppe ...

Continua a leggere

Memorial Marco, Adri e Claudio: a Susa successi di Gallo – Boschis e Scaini - Borgiatto

Di Giancarlo Costa

Memorial Germanetto podio maschile

Sabato 10 luglio a Susa si è disputato il Memorial Marco Germanetto, quest’anno Memorial Marco, Adri e Claudio, organizzato dall’Atletica Susa, che dal 2018 porta anche il nome di Adriano Aschieris.
Coreografico il percorso con gli atleti che hanno toccato i siti archeologici romani di Susa, l’Arco di Augusto, l’Acquedotto, l’Arena e il castello della Contessa Adelaide, di epoca medievale.
Originale il format, che segue quello della staffetta Team Sprint dello sci di fondo, con gli atleti impegnati ad ...

Continua a leggere

Dynafit Vertical Sunsets, arrivederci al 2022

Di Giancarlo Costa

Dynafit Vertical Sunsets organizzatori

E così l’avventura, perché di questo si è trattato, del Circuito delle inutili e brevi fatiche serali si è conclusa nell’apoteosi dell’Oratorio cavourese che ha accolto i protagonisti per la premiazione finale.
Progettato in tempi di coraggiosa incoscienza, causa situazione sanitaria, ha trovato terreno fertile nella positiva evoluzione riferita al Covid ed ha potuto manifestarsi nel pieno delle sue potenzialità sia pure mitigate dai protocolli di sicurezza.

I migliori attori delle recite del mercoledì sera, secondo il regolamento generale ...

Continua a leggere