Corsa in Montagna

Si corre domani il Trofeo Vanoni a Morbegno, test premondiale

Di Giancarlo Costa

Elisa Sortini vincitrice Trofeo Vanoni 2018 (foto organizzazione)

Domenica 27 ottobre torna una grande classica d’autunno della corsa in montagna a Morbegno (Sondrio) con il 62° Trofeo Ezio Vanoni, valido come ultima tappa dell’Eolo FIDAL Mountain and Trail Grand Prix 2019. Quest’anno la manifestazione anticiperà di una ventina di giorni il Mondiale della specialità, in programma a metà novembre a Villa La Angostura (Argentina), e quindi sarà un prezioso test sulla strada iridata non solo per tanti atleti stranieri ma anche per l’intera Nazionale italiana. La gara ...

Continua a leggere

Royal Vertical: domenica 27 ottobre si corre a Noasca la settima tappa del circuito Gran Premio Gran Paradiso

Di Giancarlo Costa

Panorama sul tracciato della Royal Vertical

Domenica 27 ottobre si corre a Noasca, in Valle Orco provincia di Torino, la Royal Vertical, settima tappa del circuito Gran Premio Gran Paradiso, le corse in montagna ai confini del Parco del Gran Paradiso tra Piemonte e Valle d’Aosta.
Dopo due anni in cui incendi, maltempo, neve e pioggia hanno costretto l’organizzatore Stefano Roletti a inventarsi percorsi alternativi, ritorna il percorso originale, da Noasca alla Casa Reale di Caccia del Gran Piano, 9,1 km per 1172 ...

Continua a leggere

Corsa al Musinè: successi di Andrea Negro e Maddalena Bruno nel Classic, Max Di Gioia e Silvia Bellotto nell’Up

Di Giancarlo Costa

Podio maschile Corsa al Musine Classic

In una domenica, il 20 ottobre, in cui il maltempo ha avversato il nord ovest e alcune gare hanno modificato gli orari o addirittura spostato la data delle manifestazioni stesse, si è disputata regolarmente la storica corsa in montagna “Corsa al Musinè – Memorial Cesare Bonino” giunta alla 34ma edizione, alle porte di Torino, con partenza da Piazza Cays del comune di Caselette e arrivi in vetta al Musinè per il format di sola salita UP (700 metri D+ ...

Continua a leggere

Corsa in montagna Smarna Gora: vincono Mamu e Murigi, la Coppa del mondo a Andrew Douglas e Sarah McCormack

Di Giancarlo Costa

Andrew Douglas e Sarah McCormack vincitore della Coppa del mondo (foto wmra)

Si è conclusa a Lubiana la Coppa del mondo di corsa in montagna griffata WMRA (World Mountain Running Association) che è anche l’unico circuito mondiale riconosciuto dalla IAAF.
Sette le prove in programma da maggio a ottobre: Annecy (FRA), Squaw Valley (USA), Grossgocknerlauf (AUS), Snowdon Race (GBR), Sierre-Zinal (SVI), Sudtirol Drei Zinnen a Sesto, Smarna Gora Race (SLO).
La Smarna Gora Race ha quindi emesso i verdetti finali per questo circuito mondiale.
La corsa sulle alture della capitale slovena, ha ...

Continua a leggere

Ponte nel Cielo Run: Muller al maschile, Desco e Sortini al femminile inaugurano la corsa in montagna della Valtartano

Di Giancarlo Costa

Desco e Sortini vincitrici del Ponte nel Cielo Run (foto Ganassa)

Sold out di pettorali con 233 atleti ai nastri di partenza, per la kermesse che è riuscita a dare lustro a un eccellente progetto di salvaguardia e promozione del territorio. Nata da un’idea di Marco Dell’Acqua, presidente di Pro Valtellina, Ponte nel Cielo Run ha subito trovato il consenso e il supporto di diverse associazioni operanti sul territorio e, nel pomeriggio di oggi si è concretizzata dando vita a una splendida giornata di sport.

Il sentiero dei ponti, colorato ...

Continua a leggere

Nella Calea-Brosso-Calea successi di Maurizio Gemetto e Federica Barailler

Di Giancarlo Costa

Maurizio Gemetto vincitore Calea Brosso Calea (foto Pont Sain Martin)

Si è disputata a Calea, in Canavese provincia di Torino, una storica corsa in montagna giunta alla 51ma edizione, la Calea-Brosso-Calea, su un percorso di 11 km e 560 metri di dislivello tra salita e discesa, con lunghi traversi che fanno salire i corridori a Brosso in Valchiusella, per poi scendere fino a Lessolo, prima di tornare a Calea luogo di partenza e arrivo della gara.

Nella gara maschile vittoria di Maurizio Gemetto dell’Atletica Saluzzo in 48’20”, ...

Continua a leggere

GoinUP: il biker Gioele Bertolini vince a Roncaiola, Gisella Beretta prima donna

Di Giancarlo Costa

Gioele Bertolini e Gisella Beretta vincitori a Roncaiola (foto Torri)

Indossate le scarpette da running, Gioele Bertolini campione delle ruote grasse e di ciclocross, ha messo tutti dietro alla 9ª tappa del circuito GOinUP. Nelle gara in rosa secondo sigillo consecutivo per la comasca Gisella Beretta. Grande successo, giovedì sera, per la 3ª edizione della Roncaiola Vertical. Nonostante lo slittamento di un giorno, causa meteo, la kermesse podistica only up griffata GP Talamona ha fatto registrare 335 iscritti e 275 finisher. Dietro le quinte, il buon esito della manifestazione è ...

Continua a leggere

I convocati dell’Italia per i Campionati mondiali corsa in montagna in Argentina del 15 e 16 novembre

Di Giancarlo Costa

Xavier Chevrier bronzo europeo corsa in montagna a Zermatt (foto Courthoud)

Il responsabile tecnico per la corsa in montagna Paolo Germanetto ha comunicato le squadre azzurre per i Campionati Mondiali distanza classica e di lunghe distanze in programma a Villa La Angostura, in Argentina, il 15 e il 16 novembre, condivise con la direzione tecnica federale (Antonio La Torre e - per i team under 20 - Tonino Andreozzi). Tra i 25 convocati, nella formazione senior maschile si aggiungono i nomi di Alex Baldaccini e Nadir Cavagna a quelli del ...

Continua a leggere

Giovedi 10 ottobre si corre 1000 in NotTurna da La Turna a San Giacomo di Andrate

Di Giancarlo Costa

Presentazione 1000 in NotTurna

La terza edizione di 1000 in NotTurna si correrà giovedì 10 ottobre su mulattiere e sentieri che dall’area sportiva La Turna di Montestrutto (Settimo Vittone), passando per Nomaglio, conducono alla frazione San Giacomo del comune di Andrate in provincia di Torino. La lunghezza del percorso è di 6,2 km per un dislivello positivo di 1000 metri.

La partenza avverrà alle ore 19 mentre il ritiro pettorali inizia dalle ore 17. La quota d’iscrizione è di 18 euro e ...

Continua a leggere

Chiavenna-Lagunc: Henri Aymonod su tutti, Elisa Compagnoni al femminile

Di Giancarlo Costa

Henri Aymonod vince la Chiavenna Lagunc (foto torello viera) (1)

Un’altra edizione del Km Verticale Chiavenna-Lagunc che offre un “parterre de roi” con un finale a sorpresa. Sul chilometro verticale più veloce del mondo omologato da Fidal e Iaaf, che quindi si corre senza bastoncini, era atteso il duello tra l’eritreo Petro Mamu e il norvegese Johan Bugge, vincitore della scorsa edizione. Ma a sorpresa, ma non troppo visto i precedenti successi di Fully e del Piz Tri, trionfa il valdostano Henri Aymonod, portacolori del Corrintime in 32’14”, relegando sugli ...

Continua a leggere