Corsa in Montagna

Cortina-Dobbiaco Run: vittorie del keniano Isaac Kipkemboi Too e dell’etiope Meseret Engidu Ayele

Di Giancarlo Costa

Partenza Cortina Dobbiaco Run (foto Areaphoto)

Domenica mattina sono partiti, alle ore 8:00 dal Corso Italia, all’ombra del campanile di Cortina d'Ampezzo, 2500 runner provenienti da tutta Italia. I corridori hanno affrontato i trenta chilometri della Cortina-Dobbiaco Run immersi nello spettacolo naturale delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, un “viaggio” lungo l’antico tragitto della ferrovia che univa la regina delle Dolomiti, Cortina d'Ampezzo a Dobbiaco. 
In Corso Italia, alle ore 8 precise è stato dato il via al primo gruppo di runner.

Nei primi chilometri sono ...

Continua a leggere

La Direttissima del Monte Bondone a Christian Modena e Stephanie Jimenez

Di Giancarlo Costa

Stephanie Jimenez vincitrice La Direttissima (foto Russolo)

Tre nomi nuovi e una riconferma nell’albo d’oro de La Direttissima del Monte Bondone, tornata in scena dopo l’anno di stop. Nella sfida più attesa, la K2 con arrivo in cima al Palon, per la prima volta ha vinto il moriano Christian Modena, mentre al femminile è giunta la seconda affermazione per la francese con passaporto italiano Stephanie Jimenez. Per quanto riguarda la sfida K1000, con conclusione in località Vason, a trionfare sono stati il trentino Luca ...

Continua a leggere

Trofeo Nasego da record: vincono Grayson Murphy e Petro Mamu, Cesare Maestri e Francesca Ghelfi campioni italiani lunghe distanze

Di Giancarlo Costa

Grayson Murphy vincitrice Trofeo Nasego (foto organizzazione)

Ci si aspettava un grandissimo spettacolo, ma l’edizione numero venti del Trofeo Nasego, la prima in World Cup, è andata oltre le aspettative. Petro Mamu e Grayson Murphy vincono e fanno segnare due nuovi record assoluti chiudendo la gara rispettivamente in 1h 33’ 55 e 1h 45’ 56, ma tutti i campioni si sono dati battaglia fino all’ultima salita regalando al pubblico e alla storia del Trofeo un nuovo bellissimo capitolo. Ottime le prestazioni degli italiani Cesare Maestri, ...

Continua a leggere

Trofeo Nasego: successi di Henri Aymonod e Andrea Mayr nel Vertical

Di Giancarlo Costa

Henri Aymonod vincitore Vertical Trofeo Nasego (foto Courthoud Gulberti)

Sabato 4 settembre era il grande giorno del Vertical Nasego; sui 4 chilometri di dura salita dall’abitato di Casto (BS) alla Corna di Savallo, i pronostici della vigilia vengono ampiamente confermati dalle prove superlative di Henri Aymonod e Andrea Mayr, entrambi al bis dopo i trionfi al Trofeo Stellina della scorsa settimana. Gare, soprattutto quella maschile, combattute ed incerte dal primo all’ultimo metro, per una super classica della Corsa in Montagna internazionale che si conferma ad alto livello. La competizione, ...

Continua a leggere

Trofeo Nasego: Vertical e Campionato italiano di lunghe distanze di corsa in montagna

Di Giancarlo Costa

Trofeo Nasego 2020 (foto Fidal Gulberti)

È in arrivo un weekend di corsa in montagna da non perdere con il Trofeo Nasego e il Vertical Nasego, tappe della World Cup e, nel primo caso, prova unica che vale come Campionato italiano di lunghe distanze di corsa in montagna. Tante le sfide al vertice a Casto (Brescia), con i top del ranking e le superstar di questa disciplina, tra sabato 4 e domenica 5: l’americana campionessa del mondo in carica Grayson Murphy, per la prima ...

Continua a leggere

Iniziato il conto alla rovescia per la Cortina Dobbiaco Run, un fine settimana dedicato allo sport, alla natura e al divertimento

Di Giancarlo Costa

Gianni Poli organizzatore Cortina Dobbiaco Run (foto Areaphoto)

Manca davvero un soffio alla partenza della Cortina Dobbiaco Run, che percorrerà il tracciato della vecchia ferrovia che collegava, fino al 1964, Cortina d’Ampezzo con Dobbiaco. Un percorso straordinario, "naturalmente" dedicato a tutte le attività outdoor che si sviluppa all’ombra delle Dolomiti, Patrimonio Unesco dell’Umanità. Trenta chilometri che non collegano solo le due località, ma che uniscono due province, Belluno e Bolzano e due regioni, Veneto e Trentino Alto-Adige.

Il programma si aprirà sabato 4 settembre con il ...

Continua a leggere

Monesi-Redentore: domenica 5 settembre la corsa più in quota della Liguria

Di Giancarlo Costa

Apertura Monesi Redentore

Si corre domenica 5 settembre la decima edizione della corsa in montagna con l’arrivo più alto in quota della Liguria, la Monesi-Redentore, 8,7 km di salita per circa 800 metri di dislivello, dai 1385 metri di quota di Monesi ai 2165 metri del Redentore, statua posta sull’anticima del monte Saccarello a quota 2200 metri. Il monte Saccarello è la montagna più alta della Liguria, ma è anche il punto di confine con la Francia e tra Liguria e Piemonte, ...

Continua a leggere

Fabio Pasini e Vivien Bonzi vincono l’Orobie Vertical

Di Giancarlo Costa

Orobie Vertical  Vivien Bonzi (foto  Degiorgi)

Orobie Vertical ha preso il via dal centro di Valbondione alle ore 9.30 con 66 atleti schierati ai nastri di partenza, pronti a darsi battaglia sul percorso di 7,4 km e 1116 m d+. Intrapresa la salita di Salvasecca si è formato al comando un sestetto di atleti. Fra di essi l’azzurrino dello scialpinismo Luca Tomasoni che ha ben presto provato a smuovere le acque. Al suo attacco ha risposto prontamente Fabio Pasini che, nei pressi della condotta forzata, ha ...

Continua a leggere

Michelle Gnoato e Alberto Nervi vincono la Rosazza - Rifugio Madonna Della Neve

Di Giancarlo Costa

Podio femminile Rosazza Rifugio Madonna della Neve (foto organizzazione)

Si è disputata domenica 29 agosto la corsa in montagna Rosazza – Rifugio Madonna della Neve in Valle Cervo, provincia di Biella, su un percorso di 3 km con 570 metri di dislivello positivo, organizzata da Enzo Peraldo e dal Rifugio Madonna della Neve.

La gara femminile è stata dominata da Michelle Gnoato arrivata al traguardo in 36’42”, seguita sul podio da Elisa Favaglioni seconda in 38’22” e da Rosella Duoccio terza in 39’21”.

Più combattuta la gara ...

Continua a leggere

La Thuile-Petosan: successi di Omar Bouamer e Federica Barailler nel campionato valdostano di corsa in montagna

Di Giancarlo Costa

Omar Bouamer vincitore La Thuile Petosan

Il Monte Bianco sullo sfondo dell’arco d’arrivo di Petosan sembra una cartolina promozionale della corsa in montagna in Valle d’Aosta, e tale è stata l’edizione 2021 della La Thuile-Petosan disputata domenica 29 agosto. La gara era valida come campionato regionale valdostano di corsa in montagna, su un percorso di circa 7,15 km con 650 metri di dislivello, su un percorso che offriva tutti gli ingredienti dela corsa in montagna classica: partenza su asfalto via via più ripido, fino al traguardo ...

Continua a leggere