Alimentazione

L'acqua e l'idratazione nello sport

Di Giancarlo Costa

Bilancio idrico del corpo umano

L'acqua è un nutriente molto importante, in assenza della quale si può morire nel giro di pochi giorni!
L'acqua rappresenta il 40-70% della massa corporea in funzione dell'età, del sesso e della composizione corporea di un individuo, costituisce il 65-75% del peso del muscolo e circa il 50% del peso della massa grassa (tessuto adiposo).
Di conseguenza, le differenze nel contenuto di acqua sono alla base delle diversità nella composizione corporea dei diversi individui. I soggetti grassi ...

Continua a leggere

Alimenti funzionali: vantaggi, preoccupazioni e sfide

Di Giancarlo Costa

Nutraceutica

Gli alimenti funzionali possono essere considerati i cibi interi, arricchiti o potenziati in grado di fornire benefici alla salute oltre ad assicurarci i nutrienti essenziali ( ad esempio vitamine e minerali ), quando sono consumati a livelli efficaci come parte di una dieta varia ed equilibrata.
Gli alimenti funzionali, oggi, rappresentano una delle aree più intensamente studiate e ampiamente promosse nelle scienze alimentari e nutrizionali. Tuttavia, bisogna sottolineare che questi cibi non sono alimenti magici o delle panacee per le cattive abitudini ...

Continua a leggere

La Vitamina D: un prezioso alleato per le ossa e per le prestazioni sportive

Di Giancarlo Costa

Vitamina D (1)

La scoperta della Vitamina D risale al 1919, quando ci si accorse che le condizioni dei bambini rachitici miglioravano se venivano esposti al sole. Successivamente, nel 1930, si identificò con precisione il composto responsabile della salute delle ossa e da allora per la vitamina D si intende un gruppo di pro-ormoni liposolubili, il più importante dei quali è la Vit D3.
La Vit D non interviene solo nei processi ossei ma è un importante immunomodulatore, oltrechè intervenire nella proliferazione cellulare ...

Continua a leggere

Il latte: la nuova bevanda sportiva?

Di Giancarlo Costa

Latte (2)

In base ad una ricerca effettuata da Brian D Roy e supportata dalla Canadian Foundation for Innovation, si è potuto notare un crescente interesse per l'uso potenziale del latte bovino come bevanda per gli sportivi, specialmente durante il recupero dopo un allenamento di resistenza.
Sulla base di questa ricerca, sembra che il latte rappresenti una bevanda post-allenamento efficace nel trasformare, in senso favorevole, il metabolismo delle proteine.
Il consumo di latte aumenta, notevolmente, la sintesi proteica
muscolare, portando ad ...

Continua a leggere

Il cioccolato: zucchero e grassi, voglie, avversioni e sport

Di Giancarlo Costa

Cioccolato

Le voglie di cibo sono estremamente comuni, in particolare tra le donne.
Tra i vari tipi di alimenti quelli più frequentemente segnalati come i più desiderati sono il cioccolato e i cibi ad alto contenuto di zuccheri e grassi.
Il desiderio di specifici macronutrienti, come i carboidrati, derivano da un bisogno fisiologico di alterare i neurotrasmettitori in stati come i disturbi alimentari, i disturbi affettivi o l'obesità.
Vi sono alcune prove del fatto che i cibi dolci e ricchi ...

Continua a leggere

Le erbe magiche per lo sport, seconda parte

Di Giancarlo Costa

Le erbe magiche per lo sport (foto dreamstime)

A seguito dell’articolo Le erbe magiche per lo sport, ecco altre piante con proprietà ergogeniche

TRIBULUS TERRESTRIS

Il Tribulus Terrestris è una pianta distribuita in tutto il mondo e i suoi estratti sono stati usati per trattare infezioni urinarie, dismenorrea, edemi, ipertensione e ipercolesterolemia. I composti chimici più importanti di questa pianta sono gli steroidi e saponine, che possono avere effetti positivi sulla forma fisica. Inoltre, contiene anche fitosteroli, in particolare beta-sistosteroli, che è utile per la ...

Continua a leggere

Effetti fisiologici in seguito a supplementazione con olio d'oliva sulle prestazioni sportive ad intensità moderata

Di Giancarlo Costa

Olio di oliva extravergine bio

L'olio d'oliva è la pietra angolare principale della dieta mediterranea e il suo consumo, in particolare la varietà extravergine, è associato ad una ridotta infiammazione e ad un rischio ridotto di disturbi cardiovascolari e di mortalità. Questi benefici possono essere correlati alla sua fonte di polifenoli, che hanno dimostrato di possedere proprietà sistemiche antimicrobiche, antiossidanti e antinfiammatorie.
Questi effetti sono stati misurati attraverso specifici marker fisiologici aerobici come il massimo consumo di ossigeno (VO2max).

Sulla base del ...

Continua a leggere

Le erbe magiche per lo sport

Di Giancarlo Costa

Le erbe magiche per lo sport (foto depositphoto)

Negli ultimi dieci anni l'uso di integratori a base di erbe da parte degli atleti è aumentato enormemente. I prodotti a base di erbe sono estratti da semi, gomme, radici, foglie, bacche e fiori e contengono un numero di sostanze fitochimiche come carotenoidi e polifenoli, tra cui acidi fenolici, alcaloidi, flavonoidi, glicosidi, saponine e lignani che forniscono benefici per la salute. L'uso di questi prodotti è regolato dalla Food and Drug Amministration ( FDA ) e rientrano in una categoria ...

Continua a leggere

Riduzione sintomi dello stress indotto dall'allenamento e miglioramento del microbiota intestinale degli atleti

Di Giancarlo Costa

Intestino centro della vita

I programmi di allenamento corretti sono quelli che permettono agli atleti, insieme ad una dieta personalizzata, di migliorare le prestazioni sportive e di ridurre i sintomi dello stress da allenamento. Sotto stress, la disponibilità dei nutrienti ha la capacità di influenzare il metabolismo energetico e la sintesi proteica, nonché i sistemi endocrino, nervoso e immunitario.
In generale, molti atleti d'élite sono incoraggiati a consumare grandi quantità di carboidrati e proteine semplici e basse quantità di grassi e fibre per ...

Continua a leggere

Relazione tra stress indotto dall'allenamento, microbiota intestinale e dieta

Di Giancarlo Costa

Relazione tra stress indotto dall'allenamento, microbiota intestinale e dieta

Al giorno d'oggi si sente molto parlare di “microbiota intestinale” e dell'importanza che ha nel difendere il nostro organismo da molte patologie anche importanti.
Dobbiamo pensare al nostro intestino come un grande territorio colonizzato da un esercito di microrganismi che hanno il compito di difenderci da altri microrganismi che cercano di conquistare un posto nel nostro intestino rompendo il giusto equlibrio e causando diverse patologie.
Il microbiota intestinale ha quindi il compito di impedire a batteri patogeni di ...

Continua a leggere