Alimentazione

Dagli indiani Tarahumara del Messico il segreto per correre come “speedy gonzales”

Di Giancarlo Costa

Ricardo Meija il mito dello skyrunning (foto Selvatico/Becca di Nona)

Gli indiani Tarahumara costituiscono una popolazione di circa 50000-70000 unità di agricoltori che vivono tra le aspre montagne del territorio del Chihuaha in Messico. Questi individui sono famosi per la loro elevatissima resistenza alla corsa, infatti si dice siano in grado di correre circa 320 km in due giorni. Vengono chiamati Raramuri che significa “pianta idonea per la corsa “.

La loro agricoltura si basa principalmente sulla coltivazione del mais e dei fagioli , ma viene praticato anche l'allevamento.

La corsa ...

Continua a leggere

Chi corre più forte, chiuda la finestra!

Di Giancarlo Costa

La corsa nella neve del Mont Avic Trail 2013 (foto Pantacolor)

Quante volte ci siamo sentiti dire da genitori, amici e allenatori “se sei stanco non allenarti perchè rischi di ammalarti!”.

Se guardiamo alcuni studi fatti intorno al 1918 , si possono vedere come molti giovani in età scolastica venivano colpiti da polmonite soprattutto in ragazzi che svolgevano una intensa attività fisica. Più recentemente sono stati condotti studi sulla immunologia legata allo sport prendendo in considerazione fattori fisici , ambientali e psicologici , e si è visto che attività fisica , stress e malattia interagiscono ...

Continua a leggere

AAA Cercasi spazzini per stress ossidativo

Di Giancarlo Costa

Radicali liberi.gif (foto www.anagen.net)

Al giorno d'oggi sembra quasi diventata una moda dire che tutto ciò che causa malesseri al nostro fisico colpa dello stress, ma è proprio così?

Senza entrare troppo in argomenti complicati , posso fare un cenno alla causa scatenante dello stress ossia alla formazione di “ radicali liberi” di cui tutti noi, almeno una volta, abbiamo sentito parlare.

Dai libri di fisiologia si legge che i radicali liberi sono sostanze molto reattive e instabili che possono reagire con altri composti per ...

Continua a leggere

Quando le giunture vanno in panne

Di Giancarlo Costa

Marco Olmo il simbolo della longevita atletica nella corsa (foto arch. La Via dei Lupi)

Una delle lesioni più comuni tra ex-sportivi e sportivi ultra quarantenni ancora in attività è l'usura delle cartilagini, in particolare a livello dell'articolazione del ginocchio.

Questa infiammazione prende il nome di “Osteoartrosi “e si differenzia in

1. primaria ( se causata da fattori genetici)

2. secondaria (se causata da fattori scatenanti quali traumi, interventi chirurgici o malattie reumatiche e da continue sollecitazioni da sforzi intensi).

L'osteoartrosi è caratterizzata da una progressiva usura e perdita della cartilagine con conseguente ...

Continua a leggere

Parte il Progetto Ultramarathon Working Team

Di Giancarlo Costa

ultramarathon working team

Parte il Progetto Ultramarathon Working Team, ideato e realizzato da Enrico Vedilei e Andrea Accorsi, in cui hanno testato ogni aspetto della corsa sulle lunghe distanze, cercando la via “scientifica” grazie all’ausilio di strutture e persone qualificate. Il risultato di questa formazione, è un TEAM in grado di supportare da qualsiasi prospettiva la formazione, l’alimentazione e la gestione dei fattori esterni (integrazione, informazione, logistiche, attrezzature,ecc.) che ruotano intorno all’ULTRAMARATONA e all’ULTRATRAIL. Poter disporre di un ...

Continua a leggere

Le proteine fanno ingrassare?

Di Giorgio Pesenti

Si-reintegra-dopo-la-gara-(foto-arch.-Cantoca).jpg

Di Giorgio Pesenti

Le proteine sono i mattoncini per la costruzione dei muscoli. Le proteine sono una preziosa fonte energetica nella pratica dello skyrunning.

I muscoli sono fatti principalmente di proteine e acqua. Quindi, è necessario mangiare proteine per tonificarli e farli crescere. Ma non solo. Le proteine servono anche per evitare che i tuoi muscoli si riducano, ragione per cui i runners che cercano di dimagrire senza sacrificare forza e tonicità, ottengono ottimi risultati con una dieta a base ...

Continua a leggere

L'Ivrea Mombarone a tutta birra!

Di robi

Ivrea Mombarone 2011

Epo, carnitina, creatina, anabolizzanti no grazie!

E allora quale doping per gli atleti dell'Ivrea Mombarone ?

Beh, ma che domande, una bella sorsata di birra fresca é di sicuro ciò che ci vuole per arrivare in cima con il sorriso stampato e le immagini che seguono ne sono la conferma lampante.

Continua a leggere

Enervit presenta i nuovi integratori.

Di alberto

serata enervit

Di Marco Ceste.


Prodotti pre, durante e post gara.Erano presenti in molti alla serata Enervit svoltasi ieri sera presso il teatro Borelli di Boves.


Il titolo dell’evento era “sport di resistenza e integrazione specifica” e sono intervenuti il dottor Bruno Sorrentino, nutrizionista consulente dell’Equipe Enervit e il dottor Danilo Riva, responsabile informatori tecnico-scientifici Enervit.
Si è tentato di trattare nella maniera più semplice possibile, il delicato argomento delle strategie nutrizionali e l’integrazione nella pratica sportiva. Nello ...

Continua a leggere

La colazione prima della Maratona

Di alberto

Dalla collaborazione con Massimo Santucci www.santuccirunning.it

La colazione prima della maratona

La colazione prima di una maratona implica un ragionamento diverso rispetto alle gare di breve durata, esso diviene più complesso perché è necessario che l'organismo riesca a bruciare carburante nel tempo.
L'allenamento aiuta molto in questo senso, ma è anche l'alimentazione degli ultimi giorni che deve portare al via un organismo ben rifornito ed idratato.
Il corpo passa dall'uso degli zuccheri a quello ...

Continua a leggere

La corretta colazione prima della gara di corsa

Di alberto

colazione prima gara

Come alimentarsi la mattina prima della gara - il dilemma di moltissimi runners.

Cambiare le abitudini alimentari quotidiane è un rischio. Ogni nuovo alimento da introdurre nella dieta è bene sperimentarlo non prima della gara ne in precedenza di allenamenti particolarmente impegnativi, ma in occasione di sedute blande.
Le nostre abitudini ci portano spesso a colazioni affrettate e poco nutrienti, salvo poi a metà mattina abbuffarsi su tramezzini super farciti, brioches alla crema o su quello che si trova a portata ...

Continua a leggere