Trail running

Tartufo Trail Running: il 6 ottobre si corre nel cuore degli Appennini a Calestano

Di Giancarlo Costa

Tartufo trail Calestano (2)

E’ giunto alla sua 12a edizione il Tartufo Trail Running, la prova di Calestano (PR) che portando i corridori a scoprire le bellezze dell’Appennino Parmense si è pian piano scavato un posto importante nel calendario dell’offroad nazionale. La forza del Tartufo Trail è quella di avere coniugato nella maniera migliore due specialità della corsa nella natura, il trail e lo skyrunning, infatti le sue quattro prove disputate in contemporanea accontentano e coinvolgono entrambi i mondi, portando a correre ...

Continua a leggere

Davide Cheraz vince il primo TOR30-Passage au Malatra, prima donna l’americana Tiffany England

Di Giancarlo Costa

Davide Chareaz vincitore del TOR30 Passage au Malatra (foto Roberto Roux)

In 400 hanno inaugurato sabato 14 settembre l’ultima gara del programma della settimana del Tor: TOR30-Passage au Malatra, partenza da Saint-Rhémy-En-Bosses e arrivo a Courmayeur, 30 km con 2300 metri di dislivello positivi.

Era il favorito e non c’è lasciato sfuggire l’occasione di firmare per primo l’albo d’oro di questa nuova gara del programma del Tor, TOR30-Passage au Malatra. Quindi vittoria per Davide Cheraz in 2h52’, seguito sul podio dai francesi Sebastien Poesy 2 ...

Continua a leggere

Domenica 13 ottobre torna l’ATK VerticTrail Mont Mary. tre le prove in programma con la novità del K1500

Di Giancarlo Costa

Atk Vertictrail 2019 FRONTE

A Saint-Christophe, a qualche chilometro da Aosta, domenica 13 ottobre si correrà la terza edizione del ATK VerticTrail Mont Mary. L’ATK VerticalTrail Mont Mary è valido come prova finale del Tour Trail Défi Vertical.
Il Mont Mary è situato alla destra della Becca di Viou, alla sinistra orografica della Dora Baltea, nel Comune di Saint-Christophe, ai confini di Aosta. Dalla vetta, dove sarà posizionato il traguardo della gara più lunga, (2250 metri di dislivello positivo), e della prova K1500 ...

Continua a leggere

Risultati dell’Alpe di Mera Trail

Di Giancarlo Costa

Alpe di Mera Trail

Domenica si è corso sui sentieri della Valsesia e della Valsessera con l'Alpe di Mera Trail su tre distanze: lungo 34 km, medio 22 km e corto 15 km, complessivamente in 170 in gara.

Nel Trail lungo successo di Carlo Torello Viera del Genzianella in 2h53’25”; nella gara femminile successo di Marilena Demiliani dell’ Amatori Sport in 4h50’13”.
Nel trail medio vittoria di Mattia Locatello del Valsesia in 2h20’26” con 4’01” su Mattia Bertoli ...

Continua a leggere

Silvia Trigueros Garrote ha vinto il Tor des Geants, Luca Papi il Tor des Glaciers

Di Giancarlo Costa

Silvia Trigueros Garrote vincitrice del Tor des Geants (foto Nadir Balma)

E’ arrivata la prima donna al Tor des Geants, si tratta della basca Silvia Trigueros Garrote, che bissa il successo del 2018 con il nuovo record del Tor, 85h23’15” (precedente record Francesca Canepa 85h33’). La basca ha fatto corsa di testa fin dalla partenza, arrivando anche sesta assoluta, chapeau! In seconda posizione è arrivata la francese Jocelyne Pauly in 94h22’02”, mentre sul terzo gradino del podio sale la canavesana Chiara Boggio, prima italiana, in 96h55', seguita dalla valdostana ...

Continua a leggere

TOR130-TotDret: vittoria di Giuliano Cavallo, secondo Marco Bethaz

Di Giancarlo Costa

Giuliano Cavallo vincitore del TOR130 TotDret (foto Buzio)

Terza edizione del TOR130-TotDret, gara di 130 km con 12000 metri di dislivello positivo, partita martedì sera alle 21 da Gressoney-Saint-Jean, con arrivo a Courmayeur.

Dopo il ritiro dello scorso anno, arriva al traguardo di Courmayeur vincitore Giuliano Cavallo, che stabilisce anche il nuovo record della gara in 23h01’25”. In seconda posizione un grande Marco Bethaz che completa una rimonta per salire sul secondo gradino del podio in 24h17’18”, terzo Michael Dola in 24h36’20”

...

Continua a leggere

Oliviero Bosatelli vince per la seconda volta il Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Oliviero  Bosatelli vincitore del Tor des Geants 2019 (foto Stefano Jeantet)

E’ il bergamasco Oliviero Bosatelli il vincitore della decima edizione del Tor des Geants, la gara di Endurance-Trail sulle alte vie 1 e 2 della Valle d’Aosta lunga 330 km con 24000 metri di dislivello. Ha concluso la sua gara in 72h37’13”. Bosatelli eguaglia Franco Collé nell’albo d’oro della manifestazione con due vittorie, senza però migliorare il proprio personale di 69h16'19'' fatto segnare nell’edizione del record di Javi Dominguez Ledo di 67h52'15'' del ...

Continua a leggere

Tor des Geants: Bosatelli vola verso Courmayeur, partito il Tor130-TotDret

Di Giancarlo Costa

Volontari Ober Loo Tor des Geants  (2)

Oggi giornata sui sentieri del Tor des Geants, nel Vallone di Loo, che collega Niel a Gressoney-Saint-Jean, nel cuore della terra Walser, un cuore grande che tutto il mondo conosce proprio in occasione del Tor, quando tutti si trasformano in volontari per accogliere, tifare e supportare trailer che arrivano da mezzo mondo. In pochi minuti al ristoro di Ober Loo, gestito da Ulrico Bieler e dai suoi amici, sono passati un americano, un russo e un giapponese. 70 anni fa ...

Continua a leggere

Tor des Geants: in testa Oliviero Bosatelli, ritirati Collè, Kienzl, Borzani e Zimmermann

Di Giancarlo Costa

Oliviero Bosatelli e Luca Papi s'incontrano al rifugio Coda (foto Tor des Geants)

Le prime 24 ore del Tor des Geants hanno emesso i primi verdetti; come sempre non si sa ancorà chi vincerà, ma si sa chi non lo vincerà. Purtroppo Franco Collé si è ritirato al Rifugio Dondena nella valle di Champorcher, per un un problema alle lenti a contatto che gli ha condizionato la vista e che lo aveva già messo in difficoltà a Cogne, dove era rimasto in base vita per tre ore: ricevuto l’ok dei medici è ...

Continua a leggere

Moscato di Scanzo trail: brindano Niyirora, Simukeka e Manirafascha, titoli urban trail CSEN outdoor a Galassi e Bossetti

Di Giancarlo Costa

Manirafascha e Simukeka all'arrivo del Moscato di Scanzo trail (foto Serim)

Domenica 8 settembre Scanzorosciate Bergamo, nella più piccola Docg d’Italia si è svolto l’Urban trail valido come prova unica di campionato Italiano CSEN outdoor. Bestiale il meteo che ha accompagnato gli atleti lungo i 20 km del suggestivo tracciato tra vigneti e cantine con un dislivello positivo di 900 metri, le raffiche di vento che hanno subito gli atleti e il personale di servizio si possono perfettamente paragonare a quelle famose della bora di Trieste, gli scrosci di ...

Continua a leggere