Trail running

HOKA Ultra Trail Lago Maggiore: successo per le tre gare di Sport Pro-Motion sull’alta via del Lago Maggiore

Di Giancarlo Costa

Podio femminile UTLM (foto Aringa Studio)

VERBANIA – Trail bagnato, trail fortunato, è proprio il caso del I HOKA Ultra Trail Lago Maggiore 2021 partito sabato 18 settembre. I primi a lasciare le sponde del Lago Maggiore sono stati i protagonisti della gara WILD 81K, in netto anticipo sull’alba alle 4.00 del mattino.

Durante il briefing pre gara gli atleti sono stati informati che a causa delle condizioni di sicurezza legate al rischio di temporali e nebbia in alta quota, non ritenute idonee per quel ...

Continua a leggere

Francesco Nicola e Susan Ostano vincono l’Oropa Trail

Di Giancarlo Costa

Podio maschile Oropa Trail (foto acmediapress)

La pioggia ha accompagnato i circa 85 trailers che hanno partecipato alla 23 chilometri (1.300 metri dislivello positivo) dell’Oropa Trail, quarta e ultima prova del circuito Tour Trail Valle d’Aosta prima del FinishTour in programma il 17 ottobre.
La gara assoluta è stata vinta da Francesco Nicola che ha coperto la distanza in 1 ora 40’36” e ha preceduto per soli due secondi Franco Chiesa. Terzo gradino del podio per Emanuele Falla, a 53”, con quarta posizione per ...

Continua a leggere

Trail degli Invincibili: il trionfo di Gianluca Ghiano e l’impresa di Francesca Ghelfi

Di Giancarlo Costa

Gianluca Ghiano vincitore Trail degli Invincibili (foto wildemotions)

Le 6 del mattino preannunciavano una giornata da tregenda meteo, alle 6,30 un forte vento ha distrutto la “location” precedentemente predisposta dagli organizzatori presso il laghetto Nais di Bobbio Pellice ed alle 7,30 tutto era tornato nella normalità, compresa una giornata meteo spettacolare sui Valloni di Subiasco e del Croello teatro, nel 1680, dell’epopea degli Invincibili Valdesi ed oggi delle gesta dei 125 appassionati di Trail per dare vita alla edizione 2021 del Trail degli Invincibili.
Il tracciato si ...

Continua a leggere

Rosetta Verticale: è il giorno di Tiziano Moia, al femminile vittoria svizzera con Victoria Kreuzer

Di Giancarlo Costa

Tiziano Moia vincitore Rosetta Verticale Trail Run (foto PegasoMedia)

Un’edizione da tregenda, con finale inaspettato. La quinta Rosetta Verticale Trail Run di San Martino di Castrozza ha avuto come grandi protagonisti la pioggia e la nebbia, che hanno accompagnato le fatiche dei 350 atleti iscritti, costringendo gli organizzatori ad accorciare il percorso di gara di 900 metri in quanto alla lunghezza e di 179 metri per dislivello, con arrivo nei pressi della stazione a monte della Funivia Rosetta. Condizioni meteo che hanno esaltato il friulano Tiziano Moia, capace ...

Continua a leggere

Giuditta Turini e il francese Sebastien Poesy da record al TOR30 – Passage al Malatrà

Di Giancarlo Costa

Giuditta Turini vincitrice Tor30 Passage au Malatra (foto Roberto Roux)

Una bellissima giornata di sole ha accompagnato alla partenza di Saint-Rhémy-En-Bosses gli oltre 500 corridori che hanno corso oggi il TOR30 – Passage al Malatrà, “creatura” più recente del programma TORX®, giunta alla seconda edizione. Ma a scaldare i cuori di tutti è stato certamente l’entusiasmo e la partecipazione (anche di pubblico) per l’evento che conclude questa edizione 2021. La distanza meno proibitiva rispetto alle altre gare in programma - 30 km e circa 2.000 metri di dislivello - ...

Continua a leggere

Jules Gabioud, Luca Papi e Stephanie Case, il podio dei vincitori del Tor des Glaciers

Di Giancarlo Costa

Papi e Gabioud vincitori del Tor des Glaciers (foto Roux Tor des Geants)

Giochi fatti anche per i gradini più alti del podio al TOR 450 - Tor des Glaciers, con la vittoria ex aequo per la coppia formata dallo svizzero Jules Gabioud e dall’italiano, francese di adozione, Luca Papi, al comando insieme da inizio gara. I due, che non hanno mai perso il sorriso e la voglia di condividere la loro impresa, sono giunti mano nella mano a Courmayeur in 138:18. Alle loro spalle, terza assoluta e prima delle donne, ...

Continua a leggere

Henri Grosjacques e Noélie Monney vincono il Tot Dret

Di Giancarlo Costa

Henri Grosjacques  vincitore Tot Dret (foto Pignocchino Atletica Monterosa)

Henri Grosjacques dell’Atletica Monterosa ha vinto in 25h42′ la quarta edizione del Tot Dret, gara di 130 km con 12000 metri di dislivello, con partenza da Gressoney-Saint-Jean e arrivo a Courmayeur.
In testa fin dalla partenza con Didier Chanoine, che si è ritirato a Oyace, e Gilles Roux che si è ritirato a Saint-Remy-en-Bosses, ha vinto, nonostante un paio di errori di percorso causa nebbia in quota, con distacco di 2 ore sul secondo, il francese Christophe Tieran, mentre ...

Continua a leggere

Silvia Trigueros Garrote vince per la terza volta il Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Silvia Trigueros Garrote vincitrice Tor des Geants (foto Jose Miguel Munoz Egea) (2)

Silvia Trigueros Garrote trionfa nel cuore della notte a Courmayeur e si aggiudicata la medaglia più bella della sua carriera, la terza consecutiva nel TOR330 – Tor des Geants®. L’ultrarunner del team SCARPA è ormai di casa in Valle d’Aosta e ha costruito con il territorio un legame speciale, che ha avuto inizio nel 2016, anno della sua prima partecipazione alla competizione del TORX®.
Al traguardo deserto di Courmayeur è arrivata alle 3.57, sotto la pioggia, concludendo la propria ...

Continua a leggere

Franco Collè trionfa al Tor des Geants con il tempo record di 66h43m57s

Di Giancarlo Costa

Franco Collè trionfa al Tor des Geants 2021 (foto organizzazione)

Ha tagliato il traguardo alle 4:43, sorridente nonostante la terza notte di gara e la pioggia battente. Con questa terza, meritatissima vittoria (è il primo ad aggiudicarsele), Franco Collé si conferma il re del TOR330 - Tor de Geants®. “Ho voluto arrivare al traguardo a tutti i costi, mi ero ripromesso di non mollare nonostante i problemi avuti in gara, per riscattare il ritiro di due anni fa. Sono felice per questo record. Ringrazio il pubblico, il suo calore. ...

Continua a leggere

Tor des Geants: le immagini dal rifugio della Barma, Franco Collè e lo svizzero Russi sempre in testa

Di Giancarlo Costa

Tor des Geants rifugio della Barma (1)

Giornata sui sentieri del Tor des Geants, tra il rifugio della Barma e il rifugio Coda, una parte aspra e selvaggia del percorso, dura e affascinante nonostante il cielo plumbeo e le nuvole alte che accompagnano il viaggio dei concorrenti partiti domenica da Courmayeur, quelli del TOR330 – Tor des Geants, o addirittura venerdì, quelli del TOR450 – Tor des Glaciers. Un viaggio nella piccola regione delle grandi montagne, fatto non solo dei “giganti”, i 4000, Monte Bianco, Gran ...

Continua a leggere