Articoli di Giorgio Pesenti

 

Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.

Caracciolo Gold Run: vittorie di Kemboi Vivian Jerop e Hicham Boufars

Podio maschile Caracciolo Gold Run (foto napolivillage)

Domenica 31 marzo nella bella Napoli, 1006 runner hanno corso all’ombra del Vesuvio la Caracciolo Gold Run, sulla distanza dei 15 km.

Bella affermazione al femminile dell’atleta Serim by Biofreeze Zenithal Racer e Mizuno Kemboi Vivian Jerop, che ha siglato il successo con il tempo di 53’39”, argento per Hanane Janat in 55’48” team podistica il Laghetto e bronzo per Razzano Grazia in 1h01’00” Runners Caivano.

Medaglia gold maschile per Hicham Boufars in ...

Continua a leggere

Stracivitanova: Marhnaoui su Kiyaka, Marcella Mancini al femminile

Kiyaka del Serim secondo alla Stracivitanova (foto podistinet)

Domenica 10 marzo, nella cittadina della provincia maceratese si è corsa la 45^ edizione della mezza maratona Stracivitanova sulla distanza classica dei 21,0975 Km.

Nella gara maschile arrivo in volata tra due atleti africani; il primo a mettere piede dopo la linea d’arrivo è stato il marocchino Tarik Marhnaoui in 1h05’48”, secondo il Serim by Biofreeze Racer Ze-nithal e Mizuno, il keniota Dennis Bosire Kiyaka con lo stesso tempo del vincitore e terzo Alberico di Cecco ...

Continua a leggere

Nel Trail del Marchesato di Finale Ligure vittorie di Danilo Lantermino e Cecilia Pedroni

Danilo Lantermino vincitore Trail del Marchesato (foto organizzazione)

Si è corso domenica 3 marzo a Finale Ligure, anzi a Final Borgo il Trail del Marchesato. Correre in Liguria un trail significa divertirsi podisticamente in un suggestivo ambiente collinare marino tra sentieri tecnici, falesie calcaree, grotte e scorci marini che addolciscono la corsa anziché renderla salata per il brusco impegno agonistico.

Nella gara marathon di 38 km per un dislivello positivo di 2200 metri le donne del team Serim by Biofreeze Racer Zenithal e Mizuno si sono proprio ...

Continua a leggere

Trail di Bozz: successi di Luca Rota ed Emanuela Scilla Tonetti

Luca Rota (foto organizzazione trail di bozz)

Si è corso il Trail di Bozz ad Arsago Seprio in provincia Varese domenica 24 febbraio, con l’organizzazione del l’Insubria sky team. Nel trail long di 25 km per un dislivello positivo di 450 metri quattrocento corridori hanno affrontato i sentieri del parco del Ticino. Sorpresa fino ad un certo punto sul vincitore del circuito delle prealpi varesine 2018, il bergamasco Luca Rota accasato alla Serim by Biofreeze Racer Mizuno e Zenithal, che ha nuovamente sbaragliato il campo ...

Continua a leggere

Chiara Giovando e Alessandro Ferrarotti vincono il Winter Brich di Valdengo

Podio femminile Winter Brich Valdengo (foto Pesenti)

Nella festa invernale del trail running biellese sulle prime colline che fanno da corollario alle cime del parco Oasi Zegna si è corsa la terza edizione del Winter Brich di Valdengo di 23 km per un dislivello totale di 2200 metri in un clima umidiccio.
Gara top degli atleti Serim con in testa la new entry femminile Chiara Giovando di Ozegna in provincia di Torino. Ha fatto gara solitaria comandando il trail rosa fin dal primo centimetro di corsa, Chiara ...

Continua a leggere

La squadra del presidente Giorgio Pesenti si rinnova e raddoppia, sarà Team Serim per strada e montagna

Patron Giorgio Pesenti del Team Serim (foto Cristian Riva)

Il nuovo anno porta con sé aria di novità nello storico team fondato e diretto da Giorgio Pesenti. Il sodalizio bergamasco prevalentemente dedito alle corse a fil di cielo vide la luce nel 2004, sotto il nome di Skyrunning Sanpellegrino. Tramutò poi il nome in Valetudo Skyrunning Italia, nel 2018 divenne Valetudo Serim ed ora un ulteriore sviluppo .

Nel 2019 lo sponsor Valetudo resterà, lasciando però al nuovo marchio, Serim, il ruolo di primo piano, e la squadra si ...

Continua a leggere

Maratonina della Valle Imagna: il ruandese Manirafasha e la bergamasca Noris firmano la prima edizione

Maratonina della Valle Imagna ( foto di Cristian Riva per Montagna Express)

La Valle Imagna, coperta da una coltre di neve, ha accolto oltre cento atleti che si sono misurati su un percorso di 24 chilometri con un dislivello positivo di 900 metri, partenza e arrivo a Rota d’Imagna toccando i comuni di Brumano, Fuipiano, Locatello e Sant’Omobono Terme, alle pendici del Resegone sul versante bergamasco.

Voluta e mandata in scena dalla Valetudo Serim di patron Giorgio Pesenti in partnership con gli enti del territorio, la Maratonina della Valle ...

Continua a leggere

I vincitori del Circuito Lombardia Serim 2018 decretati al Pico Event

circuito Lombardia Running take your time Serim (foto Degiorgi) (2)

Con il Pico Event disputato a Strozza (Bg) domenica 25 novembre, è calato il sipario sul circuito Lombardia Running take your time Serim, organizzato dal team Valetudo Serim di patron Giorgio Pesenti. La quinta edizione della challenge, patrocinata da Csen Outdoor, si è composta di cinque tappe distribuite in un arco di tempo di cinque mesi.

Il circuito ha preso il via a luglio in alta Valle Camonica con la Mezza del 4 Luglio a Corteno Golgi in provincia ...

Continua a leggere

Cristian Minoggio e Patrizia Pensa vincono il Pico Event

Cristian Minoggio vincitore del Pico Event (foto organizzazione)

In conclusione di una lunghissima e scintillante stagione, Cristian Minoggio conquista per il secondo anno consecutivo il Pico Event sulla distanza di 30 km. Al femminile la lunga è dominata da Patrizia Pensa. Oltre 400 runner ai nastri di partenza in Valle Imagna.

Valetudo Trail 30 km

Ha chiuso la stagione in bellezza il cannobino Cristian Minoggio, mettendo la firma sulla gara valdimagnina targata Valetudo Serim. Minoggio ha guadagnato la testa della corsa sull’ultima salita, staccando definitivamente ...

Continua a leggere

I 5 Tor des Geants di Marina Plavan

Marina Plavan (foto organizzazione Pico Event 2017)

Ho iniziato a correre nel 2004 e avevo più di 40 anni. Nel 2007 ho perso il mio compagno di vita e dopo questo vuoto la corsa per me è diventata il mio “equilibrio”.
Tanti sono stati i miei passi, tanti i sentieri che ho percorso, tanti sono stati i miei respiri in gara e questo è stato meraviglioso.

Questo mi ha fatto pensare “sono viva”.

Ho corso molte gare con tante soddisfazioni ma arrivare a correre il ...

Continua a leggere