Trail running

A Bobbio Pellice lo sport ha celebrato la storia: sono Paolo Bert e Giulia Oliaro gli Invincibili del 2022

Di Giancarlo Costa

Partenza Trail degli Invincibili (foto organizzazione)

Ai “Giganti” del Tor Valdostano Bobbio Pellice risponde con gli “Invincibili” con la 6° edizione dell’omonimo trail che celebra, oltre all’evento sportivo, la storia dei Resistenti Valdesi della fine del XVII° secolo.
La natura ha offerto una giornata spettacolare con la giusta temperatura per l’impresa sportiva ma l’organizzazione ha allestito un evento con i controfiocchi premiato dalla adesione di 118 atleti che, in tempi di bulimia organizzativa, sono tanta cosa.
Le borgate del Vallone di Subiasco, ad iniziare dal Meynet ...

Continua a leggere

Causa maltempo e neve annullato il Tor30 e fermati il Tor des Géants e il Tor des Glaciers

Di Giancarlo Costa

Rifugio Frassati all'interruzione del Tor des Geants (foto Tor des Geants)

Il forte vento in quota e tempeste di neve, hanno determinato l’annullamento da parte degli organizzatori del Tor30 – Passage au Malatrà la cui partenza era fissata per la mattinata di sabato 17 settembre. Il maltempo arrivato nella notte, a costretto anche gli organizzatori a fermare i concorrenti ancora in gara del Tor des Géants e del Tor des Glaciers. Al momento dello stop erano ancora sui sentieri 200 concorrenti del Tor des Geants e 23 per il Tor des ...

Continua a leggere

Bisalta trail: Marino e Barale vincitori della 30 km, Castellino e Minetti sulla 16 km

Di Giancarlo Costa

Cristiano Marino vincitore Bisalta Trail (foto organizzazione)

Cristiano Marino, Laura Barale, Pietro Castellino e Alice Minetti sono i vincitori della IV
edizione del Bisalta Trail, svoltasi domenica 11 settembre a Boves. La manifestazione ha
visto al via 214 atleti impegnati su due percorsi rispettivamente di 30 e 16 km.

Nel lungo maschile, Marino (Valle Grana) è riuscito a superare lungo i sentieri che
conducono al Passo Ceresole (1620 metri) Maurizio Basso (Team Marguareis). 2.52.29 il
tempo fatto registrare dal vincitore. Basso è giunto al traguardo con ...

Continua a leggere

Henri Grosjacques vittoria e record al Tot Dret, Federica Boifava prima donna

Di Giancarlo Costa

Henri Grosjacques vittoria e record al Tot Dret (foto Zzam Agency)

Henri Grosjacques dell’Atletica Monterosa vince in 22h06m31s la quinta edizione del Tot Dret, gara di 130 km con 12000 metri di dislivello, con partenza da Gressoney-Saint-Jean e arrivo a Courmayeur, diventando l’unico corridore ad aver concesso il bis vittorioso in questa gara e stabilendo il nuovo record della gara (precedente Giuliano Cavallo in 23h01m), al netto del percorso accorciato di 4 km e 700 metri di dislivello dagli organizzatori per motivi di sicurezza. Alle spalle di Grosjacques si piazzano ...

Continua a leggere

La britannica Sabrina Verjee vince il Tor des Geants a tempo di record in 80h19m38s

Di Giancarlo Costa

La britannica Sabrina Verjee vince il Tor des Geants (foto Zzam Agency)

Strepitosa prestazione della britannica Sabrina Verjee che alla sua prima partecipazione al Tor des Géants conquista la gara femminile arrivando anche quinta assoluta e stabilendo il nuovo record in 80h19m38s, anche se su un percorso differente a causa della variante che l’organizzazione ha dovuto approntare ad Oyace, con 4 km e 700 metri di dislivello in meno. Ma il precedente record della basca Silvia Trigueros Garrote, che sta arrivando in seconda posizione, era di 85h23m15s, quindi a meno di percorrere ...

Continua a leggere

Lo svizzero Jonas Russi vince il Tor des Geants in 70h31m36s, secondo Simone Corsini, terzo Andrea Macchi

Di Giancarlo Costa

Jonas Russi vincitore Tor des Geants (foto Roberto Roux)

E’ lo svizzero Jonas Russi è il nuovo vincitore del Tor des Geants. Arrivato a Courmayeur alle ore 8.31 di mercoledì mattina 14 settembre con un tempo di 70h31m36s, dopo che nel 2021 era arrivato secondo con il tempo di 67h al termine di una gara corsa quasi tutta insieme a Franco Collè. Collè quest’anno si è ritirato in Val di Rhemes, per poi sportivamente seguire e incitare l’amico e rivale sportivo in questa galoppata solitaria fino a Courmayeur. ...

Continua a leggere

Tor des Geants: Jonas Russi di corsa verso Courmayeur, Silvia Trigueros Garrote in testa al femminile

Di Giancarlo Costa

Tor des Geants Niel (14)

Terza giornata di gara al Tor des Geants, con lo svizzero Jonas Russi che sta correndo sui tempi del record della gara verso Courmayeur. Dopo il testa a testa iniziale con Franco Collè, purtroppo costretto al ritiro per un’infiammazione al tendine d’achille in Val di Rhemes, l’atleta svizzero secondo nella scorsa edizione con il tempo di 67h03’, sta conducendo in solitaria e regolare verso Courmayeur. L’ultimo rilevamento cronometrico lo danno uscente da Oyace alle 17. Da qui anziché salire ...

Continua a leggere

Three Lakes Trail incorona Matteo Paladin e Cristina Chieu

Di Giancarlo Costa

Il vincitore Matteo Paladin (foto organizzazione)

Una corsa senza fine nel cuore della splendida e selvaggia Val Tramontina: i 45,2 chilometri (con 1.780 metri di dislivello) del Three Lakes Trail, tornato alla fisionomia originaria dopo l’esperienza degli Europei master del 2021, incoronano Matteo Paladin e Cristina Chieu. Paladin, 29enne fisioterapista udinese di Rive d’Arcano, ma nativo di Oderzo (Treviso), è stato il primo a giungere sul traguardo di Tramonti di Sotto. Ha chiuso, dopo una gara in solitaria dal primo all’ultimo metro, in 4h15’18”, ...

Continua a leggere

Risultati del Collontrek

Di Giancarlo Costa

Collontrek (foto Damiano Benedetto)

Le condizioni meteo hanno graziato la settima edizione del Collontrek, l’attraversata italo-svizzera che prima di tutto è una grande festa e, solo per alcuni, rappresenta una vera e propria competizione. La nebbia bassa delle prime ore del mattino aveva messo in allerta gli organizzatori, pronti a virare sul piano B e a far concludere la prova transfrontaliera al Col Collon, a oltre 3.000 metri di quota, con rientro su Valpelline. Nella competitiva, dominio delle squadre elvetiche, con ottimi piazzamenti ...

Continua a leggere

Cinque Laghi di Ivrea: Mazzon e Pulici vincono la 26 km, Biazzetti e Borello la 12 km

Di Giancarlo Costa

Cinque Laghi Ivrea podio maschile (foto organizzazione)

La Cinque Laghi di Ivrea ha festeggiato domenica i 45 anni di vita, una sola sospensione causa COVID due anni fa, con 300 atleti al via.
E’ una delle competizioni più amate, un percorso di 26 chilometri con 440 metri di dislivello che tocca i cinque laghi morenici: Sirio, San Michele, Pistono, Cascinette e Nero in un panorama incantevole, un trail prima che il mondo della corsa ne comprndesse il significato.

Successo per Marco Mazzon (ATP Torino) in 1h33:05 ...

Continua a leggere