Trail running

Oliviero Bosatelli vince per la seconda volta il Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Oliviero  Bosatelli vincitore del Tor des Geants 2019 (foto Stefano Jeantet)

E’ il bergamasco Oliviero Bosatelli il vincitore della decima edizione del Tor des Geants, la gara di Endurance-Trail sulle alte vie 1 e 2 della Valle d’Aosta lunga 330 km con 24000 metri di dislivello. Ha concluso la sua gara in 72h37’13”. Bosatelli eguaglia Franco Collé nell’albo d’oro della manifestazione con due vittorie, senza però migliorare il proprio personale di 69h16'19'' fatto segnare nell’edizione del record di Javi Dominguez Ledo di 67h52'15'' del ...

Continua a leggere

Tor des Geants: Bosatelli vola verso Courmayeur, partito il Tor130-TotDret

Di Giancarlo Costa

Volontari Ober Loo Tor des Geants  (2)

Oggi giornata sui sentieri del Tor des Geants, nel Vallone di Loo, che collega Niel a Gressoney-Saint-Jean, nel cuore della terra Walser, un cuore grande che tutto il mondo conosce proprio in occasione del Tor, quando tutti si trasformano in volontari per accogliere, tifare e supportare trailer che arrivano da mezzo mondo. In pochi minuti al ristoro di Ober Loo, gestito da Ulrico Bieler e dai suoi amici, sono passati un americano, un russo e un giapponese. 70 anni fa ...

Continua a leggere

Tor des Geants: in testa Oliviero Bosatelli, ritirati Collè, Kienzl, Borzani e Zimmermann

Di Giancarlo Costa

Oliviero Bosatelli e Luca Papi s'incontrano al rifugio Coda (foto Tor des Geants)

Le prime 24 ore del Tor des Geants hanno emesso i primi verdetti; come sempre non si sa ancorà chi vincerà, ma si sa chi non lo vincerà. Purtroppo Franco Collé si è ritirato al Rifugio Dondena nella valle di Champorcher, per un un problema alle lenti a contatto che gli ha condizionato la vista e che lo aveva già messo in difficoltà a Cogne, dove era rimasto in base vita per tre ore: ricevuto l’ok dei medici è ...

Continua a leggere

Moscato di Scanzo trail: brindano Niyirora, Simukeka e Manirafascha, titoli urban trail CSEN outdoor a Galassi e Bossetti

Di Giancarlo Costa

Manirafascha e Simukeka all'arrivo del Moscato di Scanzo trail (foto Serim)

Domenica 8 settembre Scanzorosciate Bergamo, nella più piccola Docg d’Italia si è svolto l’Urban trail valido come prova unica di campionato Italiano CSEN outdoor. Bestiale il meteo che ha accompagnato gli atleti lungo i 20 km del suggestivo tracciato tra vigneti e cantine con un dislivello positivo di 900 metri, le raffiche di vento che hanno subito gli atleti e il personale di servizio si possono perfettamente paragonare a quelle famose della bora di Trieste, gli scrosci di ...

Continua a leggere

E’ partito il Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Tor des Geants neve al passaggio del colle Arp (foto Giacomo Buzio)

E’ iniziato il Tor des Geants, con la partenza da Courmayeur alle 12 dell’8 settembre. 920 gli endurance-trailer al via dei 330 km con 24000 metri di dislivello del Tor, con il meteo che ha subito reso difficile la vita dei concorrenti, con il passaggio sotto la neve al colle Arp.

Subito al comando il favorito della vigilia Franco Collè, 2 volte vincitore del Tor, seguito a sei minuti dall’altoatesino Peter Kienzl e dal francese Thierry Olivier ...

Continua a leggere

Con il Tor des Glaciers è iniziata la settima del Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Partenza Tor des Glaciers (foto Stefano Jeantet)

Per festeggiare il decennale del Tor des Geants, gli organizzatori hanno ideato una gara ancor più massacrante: il Tor des Glaciers lungo 450 km con 32000 m di dislivello, in autosufficienza sulle inedite Alte Vie 3 e 4 della Valle d’Aosta. Un centinaio di endurance-trailer al via in autosufficienza, anche per quel che riguarda l’identificazione del percorso.
Quattro le donne al via tra le quali spicca il nome di Marina Plavan, quindi la sudafricana Anouk Baars, l’altra ...

Continua a leggere

Paolo Bert eterno campione del Tour Monviso Trail, Martina Chialvo prima donna

Di Giancarlo Costa

Paolo Bert vincitore di 7 edizioni del Tour Monviso Trail (foto Wild Emotions)

Controllo sul dizionario il significato del termine “fotonico” per non cadere in ridicole definizioni ma poi confermo: non esiste termine migliore per definire la giornata di sport vissuta domenica 1 settembre nella cuneese Crissolo in occasione della celebrazione della 7° edizione del Tour Monviso International Trail: Il Monviso si è presentato potente e possente fin dalle prime ore del mattino agli sguardi dei 402 atleti che risalivano l’alta Valle Po per presentarsi alla punzonatura dei tecnici di Wedosport ed ...

Continua a leggere

Xavier Chevrier e Lara Giardino vincono la Corsa dei 5 Laghi d'Ivrea

Di Giancarlo Costa

Xavier Chevrier vincitore 5 Laghi Ivrea (foto pantacolor) (7)

Si è disputata domenica 1 settembre la “Corsa dei 5 Laghi d'Ivrea”, da quest’anno tornata gara Fidal oltre che del Circuito Canavesano Uisp. Su un percorso collinare con terreni misti asfalto, sterrato e sentieri, i 24,3 km con partenza e arrivo ad Ivrea, toccano i comuni di Montaldo Dora, Chiaverano, Cascinette, e i 5 laghi d’Ivrea, Sirio, Pistono, Nero, Cascinette.

Edizione grandi firme questa 2019, con il bronzo europeo di corsa in montagna, il valdostano ...

Continua a leggere

UTMB: vince lo spagnolo Pau Capell, secondo Thevenard e terzo Hawker

Di Giancarlo Costa

Pau Capell vincitore dell'UTMB 2019 (foto Munoz)

E’ lo spagnolo Pau Capell il nuovo re dell’UTMB, l’Ultra Trail Mont Blanc, l’ultima gara di questa settimana dedicata al trail running intorno al Monte Bianco, con 2500 atleti in partenza per un totale di 10000 corridori nelle 7 gare in programma. Lo spagnolo del team The North Face ha praticamente corso sempre in testa e con una condotta di gara regolare ma di alto livello atletico, è arrivato al traguardo di Chamonix in 20h19’07”. Seconda ...

Continua a leggere

CCC: la Courmayeur-Champex-Chamonix allo spagnolo Luis Alberto Hernando

Di Giancarlo Costa

Luis Alberto Hernando vincitore della CCC (foto fb UTMB)

Penultima gara del programma UTMB è la CCC (Courmayeur-Champex-Chamonix), 101 km con 6100 metri di dislivello in salita/discesa, un mezzo giro del Monte Bianco in senso antiorario, dall’Italia alla Svizzera e quindi in Francia. La prima salita è alla Tête de la Tronche (Quota 2584m), quindi si va al rifugio Bertone, poi al rifugio Bonatti e successivamente al Grand col Ferret (Quota 2537m). I corridori affrontano altre 3 salite, Bovine, Tseppes e la Tête aux Vents, passando ...

Continua a leggere