Presentati il Gran Trail Courmayeur e il TorX

Di GIANCARLO COSTA ,

Masahiro Ono secondo al Tor des Glaciers 2019
Masahiro Ono secondo al Tor des Glaciers 2019

Si è svolta la conferenza stampa digitale del Tor des Geants durante la quale sono state annunciate tutte le novità della nuova edizione. Alessandra Nicoletti, presidente di VDA Trailers, ha presentato i temi che caratterizzeranno tutta l'attività 2021: sostenibilità, centralità dell'uomo e Made In Italy.
Spazio anche agli sponsor e alle nuove aziende che hanno scelto di affiancare il proprio nome al prestigioso TORX®. Hanno preso parte a questo importante appuntamento i due Main Sponsor: Luca Spada, CEO di Eolo, e Giuseppe Lira, Brand Manager di Karpos.

Alessandra Nicoletti afferma: "Un anno senza gare è stata un’occasione di riorganizzazione, ma è stato anche difficile perché per noi il TOR è passione. Adesso c’è ancora più voglia di ripartire e ricominciare con nuove idee e tanto entusiasmo."

Non è mancato un approfondimento su Gran Trail Courmayeur che si svolgerà a luglio e le cui iscrizioni sono già aperte su www.100X100trail.com.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti