Tor des Geants

Silvia Trigueros Garrote ha vinto il Tor des Geants, Luca Papi il Tor des Glaciers

Di Giancarlo Costa

Silvia Trigueros Garrote vincitrice del Tor des Geants (foto Nadir Balma)

E’ arrivata la prima donna al Tor des Geants, si tratta della basca Silvia Trigueros Garrote, che bissa il successo del 2018 con il nuovo record del Tor, 85h23’15” (precedente record Francesca Canepa 85h33’). La basca ha fatto corsa di testa fin dalla partenza, arrivando anche sesta assoluta, chapeau! In seconda posizione è arrivata la francese Jocelyne Pauly in 94h22’02”, mentre sul terzo gradino del podio sale la canavesana Chiara Boggio, prima italiana, in 96h55', seguita dalla valdostana ...

Continua a leggere

Oliviero Bosatelli vince per la seconda volta il Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Oliviero  Bosatelli vincitore del Tor des Geants 2019 (foto Stefano Jeantet)

E’ il bergamasco Oliviero Bosatelli il vincitore della decima edizione del Tor des Geants, la gara di Endurance-Trail sulle alte vie 1 e 2 della Valle d’Aosta lunga 330 km con 24000 metri di dislivello. Ha concluso la sua gara in 72h37’13”. Bosatelli eguaglia Franco Collé nell’albo d’oro della manifestazione con due vittorie, senza però migliorare il proprio personale di 69h16'19'' fatto segnare nell’edizione del record di Javi Dominguez Ledo di 67h52'15'' del ...

Continua a leggere

Tor des Geants: Bosatelli vola verso Courmayeur, partito il Tor130-TotDret

Di Giancarlo Costa

Volontari Ober Loo Tor des Geants  (2)

Oggi giornata sui sentieri del Tor des Geants, nel Vallone di Loo, che collega Niel a Gressoney-Saint-Jean, nel cuore della terra Walser, un cuore grande che tutto il mondo conosce proprio in occasione del Tor, quando tutti si trasformano in volontari per accogliere, tifare e supportare trailer che arrivano da mezzo mondo. In pochi minuti al ristoro di Ober Loo, gestito da Ulrico Bieler e dai suoi amici, sono passati un americano, un russo e un giapponese. 70 anni fa ...

Continua a leggere

Tor des Geants: in testa Oliviero Bosatelli, ritirati Collè, Kienzl, Borzani e Zimmermann

Di Giancarlo Costa

Oliviero Bosatelli e Luca Papi s'incontrano al rifugio Coda (foto Tor des Geants)

Le prime 24 ore del Tor des Geants hanno emesso i primi verdetti; come sempre non si sa ancorà chi vincerà, ma si sa chi non lo vincerà. Purtroppo Franco Collé si è ritirato al Rifugio Dondena nella valle di Champorcher, per un un problema alle lenti a contatto che gli ha condizionato la vista e che lo aveva già messo in difficoltà a Cogne, dove era rimasto in base vita per tre ore: ricevuto l’ok dei medici è ...

Continua a leggere

E’ partito il Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Tor des Geants neve al passaggio del colle Arp (foto Giacomo Buzio)

E’ iniziato il Tor des Geants, con la partenza da Courmayeur alle 12 dell’8 settembre. 920 gli endurance-trailer al via dei 330 km con 24000 metri di dislivello del Tor, con il meteo che ha subito reso difficile la vita dei concorrenti, con il passaggio sotto la neve al colle Arp.

Subito al comando il favorito della vigilia Franco Collè, 2 volte vincitore del Tor, seguito a sei minuti dall’altoatesino Peter Kienzl e dal francese Thierry Olivier ...

Continua a leggere

Con il Tor des Glaciers è iniziata la settima del Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Partenza Tor des Glaciers (foto Stefano Jeantet)

Per festeggiare il decennale del Tor des Geants, gli organizzatori hanno ideato una gara ancor più massacrante: il Tor des Glaciers lungo 450 km con 32000 m di dislivello, in autosufficienza sulle inedite Alte Vie 3 e 4 della Valle d’Aosta. Un centinaio di endurance-trailer al via in autosufficienza, anche per quel che riguarda l’identificazione del percorso.
Quattro le donne al via tra le quali spicca il nome di Marina Plavan, quindi la sudafricana Anouk Baars, l’altra ...

Continua a leggere

Annunciati i regolamenti per le iscrizioni alle 4 gare del Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Logo Tor des Geants decima edizione

Per celebrare la decima edizione del Tor des Geants, l’organizzazione ha ideato altre due gare che si vanno ad aggiungere al Tor des Geants e al Tot Dret: il Passage au Malatrà e il Tor des Glaciers.

Sarà proprio il Tor des Geants, alla quale sono ammessi un massimo di 800 corridori (oltre alle wild card dell’organizzazione e degli sponsor) ad aprire le preiscrizioni, il 1° febbraio 2019 alle ore 12, per chiuderle il 14 febbraio 2019 ...

Continua a leggere

I 5 Tor des Geants di Marina Plavan

Di Giorgio Pesenti

Marina Plavan (foto organizzazione Pico Event 2017)

Ho iniziato a correre nel 2004 e avevo più di 40 anni. Nel 2007 ho perso il mio compagno di vita e dopo questo vuoto la corsa per me è diventata il mio “equilibrio”.
Tanti sono stati i miei passi, tanti i sentieri che ho percorso, tanti sono stati i miei respiri in gara e questo è stato meraviglioso.

Questo mi ha fatto pensare “sono viva”.

Ho corso molte gare con tante soddisfazioni ma arrivare a correre il ...

Continua a leggere

Silvia Trigueros Garrote ha vinto il Tor des Geants femminile, Francesca Pretto il TotDret

Di Giancarlo Costa

Silvia Trigueros Garrote vincitrice del Tor des Geants (foto organizzazione)

Silvia Trigueros Garrote è arrivata nella notte al traguardo di Courmayeur e ha vinto il Tor des Geants femminile. La basca, già seconda nel 2017 dietro a Lisa Borzani quest’anno infortunata e non al via, ha concluso il suo Tor in 87h50’31”, piazzandosi anche 12a assoluta.

Intanto si è concluso anche il TotDret femminile, 130 km 12000m D+ da Gressoney a Courmayeur, con la vittoria di Francesca Pretto in 26h38’16”, anche quarta assoluta, seguita sul podio ...

Continua a leggere

Franco Collè ha vinto il Tor des Geants

Di Giancarlo Costa

Franco Colle ha vinto il Tor des Geants 2018 (foto organizzazione)

Franco Collè è il vincitore del Tor des Geants 2018. E’ da poco arrivato sul traguardo di Courmayeur dopo una gara condotta in testa fin dalla partenza in 74h03’29”. E’ il primo atleta maschile a vincere 2 volte il Tor, dopo la vittoria del 2014 e dopo che, nella scorsa edizione, si era ritirato a pochi chilometri dal traguardo. Quest’anno non ha corso a tempo di record come nella passata edizione, anche a causa del caldo che ha ...

Continua a leggere