Due argenti a squadre per l'Italia della corsa in montagna nei Campionati Mondiali di Lunghe Distanze in Colorado (USA) vinti dagli americani Sage Canaday e Allen Mc Laughlin

Di GIANCARLO COSTA ,

Catherine Bertone e Antonella Confortola (foto corsainmontagna.it)
Catherine Bertone e Antonella Confortola (foto corsainmontagna.it)

E' di due medaglie d'argento il bottino italiano nel Campionato Mondiale di corsa in montagna lunghe distanze corso ieri in Colorado, il Pikes Peak. Gara particolare, perchè l'arrivo è in quota e questo condiziona chi, pur correndo in montagna non è avezzo all'aria sottile dei 4000 metri. In queste condizioni di percorso e di quota, la parte del leone l'hanno fatta i padroni di casa sia al maschile che al femminile.

Nella gara maschile l'americano Sage Canaday con un finale travolgente recupera gli avversari e si mette al collo la medaglia d'oro in 2h10’04” conquistando così questo titolo iridato. L'eritreo Azerya Teklay, l'eterno secondo della corsa in montagna, conquista l'argento in chiude in 2h10'49”, mentre il bronzo va all'americano Andy Walker in 2h11’40”. L'Italia conquista la medaglia d'argento a squadre dietro ai padroni di casa, con le ottime prove di Tommaso Vaccina 6° in 2h14’01”, Xavier Chevrier 8° in 2h17’08”, Massimo Mei, 16° in 2h24’29” ed Emanuele Manzi 20°.

Nella gara femminile ancor più netto il dominio americano, che monopolizzano il podio. Vittoria e titolo mondiale per la giovane 23enne Allen Mc Laughin, argento per Morgan Arritola e bronzo Shannon Paine. L'Italia femminile fa argento a squadre dietro alle imprendibili americane con l'ottima prova della valdostana Catherine Bertone nona al suo esordio con la maglia azzurra, Antonella Confortola decima, Ivana Iozzia undicesima e Francesca Iachmet.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti