Nella Corsa al Monte Faudo di Imperia vittorie di Abdelhadi Tyar e Ornella Ferrara

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore Tyar della Corsa al Monte Faudo (foto imperiapost.it)
Il vincitore Tyar della Corsa al Monte Faudo (foto imperiapost.it)

E' cambiato il percorso per la Corsa al Monte Faudo, ma è rimasto invariato il fascino per questa gara che dal mare porta alla vetta degli imperiesi, il monte Faudo a circa 1200 metri di quota.

Giunta alla 47a edizione cambia percorso, non più 25 km con partenza dal lungomare di fronte al municipio, ma 17 km, con partenza dal Ponte di Garbella, seguendo il sentiero in salita e non più la strada, come nelle prime edizioni storiche. Un po' più corsa in montagna rispetto al recente passato, ma sempre terra di conquista per gli stranieri, anche se il vincitore marocchino Abdelhadi Tyar

è un protagonista sia delle corse su strada che in montagna, come la vincitrice Ornella Ferrara, che ha vestito la divisa della Nazionale sia per la maratona che per la corsa in montagna.

Podio tutto nord africano al maschile con Tyar Abdelhadi dei Runners Valseriana vincitore in 1h10'20”, nuovo record della gara, 2° Zain Jaouad in 1h11'11”, e 3° Kabbouri Yassine in 1h11'58”. Due soli italiani nei primi 10, il padrone di casa di Dolcedo Lorenzo Trincheri, 7° in 1h15'47” e il valsusino Gabriele Abate, 9° in 1h19'19”.

Protagonista della gara femminile per l'ennesima volta è stata Ornella Ferrara, tesserata per il Bovisio Masciago, ma imperiese d'adozione. Ha vinto con il tempo di 1h28′59”, superando la polacca Kuzminska Katarzyna 2a in 1h32′21” e Laura Mazzucco 3a 1h34′37”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti