A Colere (BG) Antonella Confortola e Tommaso Vaccina vincono il Campionato Italiano di Km Verticale

Di GIANCARLO COSTA ,

Vaccina, De Gasperi, Manzi e Cagnati al Presolana Vertical (foto Pizzinini)
Vaccina, De Gasperi, Manzi e Cagnati al Presolana Vertical (foto Pizzinini)

Il weekend tricolore di corsa in montagna ai piedi del massiccio della Presolana ha assegnato sabato pomeriggio i primi titoli nazionali FIDAL di corsa in montagna.

Nella prova del Km Verticale con partenza dal paese di Colere, in alta Val Seriana e arrivo allo Chalet dell’Aquila, vittoria di Tommaso Vaccina portacolori del team genovese Cambiaso Risso Running Team con il tempo finale di 34’21”0. Il 34enne di Pavia ha abbandonato i compagni di fuga, tra cui il più volte campione mondiale Marco De Gasperi, a poche centinaia di metri dall’arrivo, lasciando al Forestale la seconda piazza a 5 secondi.

«Sono soddisfatto di questo risultato - ha commentato il fresco campione italiano di specialità – soprattutto contando che il mio punto forte non è il Vertical, bensì le Lunghe Distanze. E’ stato un ottimo banco di prova in vista dei mondiali in Colorado».

La  vittoria di oggi conforterà la scelta del Direttore Tecnico Organizzativo delle squadre nazionali Massimo Magnani, che nei giorni scorsi lo ha selezionato nella squadra azzurra che il prossimo 14 agosto a Manitou Springs (USA) gareggerà ai Campionati Mondiali Lunghe Distanze di corsa in Montagna.

Terzo posto per il bellunese Luca Cagnati (34’42”3) dell’Atletica Valli Bergamasche che allo sprint ha lasciato ai piedi del podio il forestale Emanuele Manzi che si consola con la maglia azzurra ai prossimi mondiali negli States.

Ma se il Gruppo Sportivo Forestale soffre tra gli uomini, può gioire per il netto successo di Antonella Confortola, la sempreverde atleta che si divide tra lo sci di fondo d’inverno e la corsa in montagna durante l’estate. Per la trentina della Val di Fiemme è un monologo solitario con il cronometro fermato a 39’42’’6 che le vale l’ennesima maglia tricolore, e la convocazione ai mondiali americani di Lunghe Distanze dove dovrà difendere il titolo conquistato lo scorso anno.

«Una vittoria importante - il commento di Antonella Confortola dopo l’arrivo – che sottolinea ancora una volta quanto sia fondamentale la preparazione a una gara. Una bella ricompensa dopo tanto lavoro».

Medaglia d’argento del Kilometro Verticale 2014 a Valentina Belotti del Runner Team 99 (40’43’’9) che lascia alla forestale Renate Rungger il terzo gradino del podio con il crono di 40’52’’9.

A Franco Torresani e Ornella Bosco i titoli italiani nella categoria Master/Over 50.

Al valdostano Massimo Farcoz del Pont saint Martin il titolo italiano Promesse.

Bilancio sofferto quello della prima giornata dei Nazionali di Corsa in Montagna FIDAL, che ha visto l’organizzazione di Mario Poletti (con la sua Fly-Up Sport coadiuvata dalla X-Bionic Running Team di Migidio Bourifa) messa a dura prova a causa delle avverse condizioni meteo, con pioggia e vento che hanno reso la gara ancor più difficile per i 120 atleti al via.

E domenica, sperando in un raggio di sole, si replica con il Presolana Trail che vede tra i favoriti il valdostano Xavier Chevrier (oggi a riposo) e il pistoiese Massimo Mei (ottavo classificato nella prova del Km Verticale), ma attenzione a Marco De Gasperi che conosce bene il percorso e che ha voglia di riscossa dopo il secondo posto di oggi. Tra le donne occhi puntati su Elisa Desco, fresca vincitrice del Campionato Mondiale di Skyrunning a Chamonix, ma attenzione a Michela Benzoni, perché l’atleta di Ardesio ha trionfato l’anno scorso all’Orobie Skyraid, il cui tracciato è stato “resuscitato” per questi titoli di Lunghe Distanze.

Campionato Italiano FIDAL Km Verticale

Colere (BG) 26.07.2014

Classifica Maschile

1.  Tommaso Vaccina    Cambiaso Risso Running Team    34’21’’0

2.  Marco De Gaspari    GS Forestale                                    34’37’’8

3.  Luca Cagnati             Atletica Valle Brembana                  34’42’’3

4.  Emanuele Manzi         GS Forestale                                   34’56’’9

5.  Massimiliano Zanaboni    Atletica Valle Brembana           35’22’’7

6.  Alex Baldaccini            GS Orobie                                        35’27’’2

7.  Massimo Farcoz         ASD point San Martin                     35’41’’4

8.  Massimo Mei              Atletica Castello                                36’39’’0

9.  Daniele Tomasoni       Pool Società Atletica                       37’18’’7

10.  Franco Torresani       Atletica Trento                                   37’19’’4

Classifica Femminile

1.  Antonella Confortola    GS Forestale          39’42’’6

2.  Valentina Belotti           Runner Team 99    40’43’’9

3.  Renate Rungger          GS Forestale          40’52’’9

4.  Ljudmilla Di Bert         Atletica Trento         42’24’’3

5.  Ornella Bosco             Libertas Forno        42’30’’4

Fonte Comitato Organizzatore Fly-Up Sport -

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti