Vertical Tovo: l’8 ottobre si corre da Oropa al Monte Tovo

Di GIANCARLO COSTA ,

Il Santuario di Oropa e il Monte Tovo
Il Santuario di Oropa e il Monte Tovo

Qualche anno fa un’idea ci è balzata nella testa; perchè non organizzare un Vertical nel Biellese dove ancora manca? L’idea è stata accantonata per qualche periodo e visto l’annullamento della gara che già organizzavamo sul Mucrone, quest’anno, pur se un po’ frettolosamente, abbiamo deciso di realizzare quest’idea “Vertical Tovo”, con un percorso veramente unico.

Il Tovo è una montagna che spicca nell’anfiteatro Biellese di montagne, con la sua forma piramidale e i suoi ripidi pendii che offrono un percorso degno della specialità e con un panorama veramente unico. Così è nata la prima edizione che si disputerà l’8 ottobre.
Da qualche settimana siamo al lavoro con l’aiuto di alcuni amici per ripristinare il sentiero D14 che ormai era stato dimenticato e non era più percorribile. Per quanto riguarda la prima parte abbiamo ricavato nel bosco un nuovo sentiero che ci permette di raggiungere l’alpeggio Giass Comun, (dove sarà posto un ristoro) con uno sviluppo minore ed un sentiero più largo per evitare incolonnamenti. Da li si salirà per il sentiero classico D14 completamente ripulito che porterà in cresta fra zig zag e drittoni che metteranno a dura prova i bastoncini.
Il panorama sul Santuario di Oropa e sulla pianura faranno da compagnia alla fatica. Dalla cresta mancheranno ancora 900 metri di sviluppo e un’ultima rampa che metterà tutti alla prova, per un dislivello totale di 1000 metri con uno sviluppo di 2,9 km.

Dalla cima dove sarà posto l’arrivo e un ristoro si potrà rientrare sul sentiero di discesa verso il rifugio Rosazza, (sentiero D32/b), sentiero che è stato completamente rifatto dalla squadra regionale nel mese di Luglio. Proprio al rifugio Rosazza ci sarà un ricco buffet di aperitivo con la tanto sognata birra Menabrea e formaggi Botalla, sponsor della gara. Di seguito discesa in funivia (compresa nell’iscrizione ma facoltativa) e pranzo presso i ristoranti aderenti alla gara.

Subito dopo la gara seguirà una ricca premiazione con i primi arrivati e premi a sorteggio per tutti! Inoltre durante la gara e la premiazione vi saranno dei gazebo dove gli sponsor potranno esporre i propri prodotti. Nel pacco gara oltre ai prodotti alimentari locali ci sarà una t-shirt dell’evento.
Inoltre per i primi 30 spettatori che saliranno in cima al Monte Tovo a vedere la gara, ci saranno dei gadget offerti dagli sponsor.

Questa gara nasce anche con lo spirito di voler far conoscere il territorio e i suoi lati meno conosciuti come il monte Tovo, inoltre grazie a questa gara è stato recuperato un sentiero ormai dimenticato da tanta gente. E’ in progetto per i prossimi anni l’installazione di un piccolo bivacco fisso per il supporto alla gara ma anche per dare sia ricovero che una meta agli escursionisti.
Programma:
Ore 7.00 ritrovo presso il bar funivie per distribuzione pettorali
Ore 8.30 chiusura distribuzione pettorali.
Ore 8.50 briefing tecnico presso la zona partenza (località Delubro)
Ore9.00 partenza in linea Vertikal Tovo
Ore9.40 arrivo previsto primo atleta
Ore 11.00 apertura stand sponsor
Ore12.00 pranzo presso i ristoranti aderenti con buoni forniti dall’organizzazione
Ore 14.30 premiazione presso il salone della Basilica nuova
Ore15.30 chiusura manifestazione

Le iscrizioni si potranno effettuare con una mail a vertikaltovo@libero.it indicando nome,cognome, società e anno di nascita. Nel caso che una persona voglia iscriversi come non competitivo dovrà indicarlo. Il numero delle preiscrizioni chiude a 200.
Per info e programma gli interessati potranno seguire sempre la pagina facebook della corsa oppure inviare una email a vertikaltovo@libero.it oppure contattare Corrado al 3495190891.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti