Il trofeo Sergio Fiora fa il pieno di atleti con le vittorie di Paolo Poli e Stefania Cotti Cottini

Di GIANCARLO COSTA ,

La partenza
La partenza

Conferma di essere una classica apprezzata del podismo camuno il “Trofeo Sergio Fiora” organizzato dall’Unione Sportiva Oratorio Angolo Terme e patrocinata dall’amministrazione comunale. La ventisettesime edizione ha infatti sfiorato quota 500 partecipanti e, soprattutto, ha riscosso il consenso di atleti e dirigenti per la bellezza del tracciato, l’organizzazione e l’ospitalità. Nonostante il cielo grigio e la mattinata fredda la casa di Spiritualità S. Obizio, sede di partenza ed arrivo della camminata, ha ospitato il gruppone dei partecipanti offrendo spazi adeguati e a misura dei numerosi bambini che hanno goduto anche dell’animazione offerta dagli organizzatori. Puntuali sulla tabella di marcia una settantina di mini atleti si è presentata sulla linea di partenza per la prova riservata alla categoria polisportivo. Sfruttando la conoscenza del tracciato gli atleti di casa hanno dominato la gara maschile piazzando ai primi due posti Nicola Morosini e Roberto Ghitti, a completare il podio Pietro Reboldi del Centro Giovanile Gorzone. In campo femminile successo di Sofia Macario (Atletica Alto Sebino) che precede la portacolori dell’Unione Sportiva Oratorio Angolo e l’altra atleta dell’Alto Sebino Sara Medici. Discreta partecipazione nei ragazzi nonostante l’assenza di alcuni atleti dell’Alto Sebino impegnati in un’altra manifestazione; a vincere la gara femminile è la coppia dello Sci Club Schilpario Lucia Isonni e Nicole Albertinelli, terza piazza per Annamaria Pedretti (G.S. Ceto Nadro Cimbergo). Non sfugge al portacolori della Polisportiva Oratorio Piancamuno Luca Poiatti il successo nella gara maschile, a completare il podio sono Alfredo Ottelli (Aido Artogne) e l’atleta di casa Mauro Zeziola. Solito dominio dell’Atletica Alto Sebino nella categoria allieve dove a vincere è Nedà Hadjmohammadi davanti a Anna Tottoli e Sofia Castellanelli. Tra i maschi il primo posto va al rappresentante dell’Atletica Eden Esine 77 Mosè Guerini, seconda piazza per Matteo Pietroboni (Polisportiva Edolese) e terzo Matteo Zubani (Atletica Alto Sebino).

Chiuso il prologo giovanile è toccato al folto gruppo degli adulti affrontare gli otto chilometri dell’affascinante tracciato all’interno del parco del lago Moro. Al suo esordio nella manifestazione podistica di Angolo Terme Paolo Poli (La Recastello) ha scritto il suo nome nell’albo d’oro staccando un crono di tutto rispetto. Staccato di circa un minuto si è piazzato al secondo posto Clemente Belinghieri (Valetudo) diventato assiduo frequentatore, e con ottimi risultati, delle gare inserite nel circuito del CSI di Vallecamonica. Completano il vertice della graduatoria Fabrizio Scalvinoni (Polisportiva Ossimo), Stefano Pelamatti (Podistica Valle Adamè) e un redivivo Andrea Agostini. Nella categoria veterani il primo posto non sfugge a Italo Cicci (Podistica Valle Adamè), seconda piazza per il compagno di squadre Angelo Taboni e terzo Giusto Isonni (Polisportiva Ossimo). La vittoria in campo femminile non sfugge a Stefania Cotti Cottini (Aido Artogne) che si impone con ampio margine di vantaggio su Simona Imberti, terza piazza di Nadia Franzini che precede Erika Bettineschi ed Emanuela Festa. Nelle classifiche particolari un riconoscimento anche ad Enrico Trombini (Corrintime) e Serena Filippi, primi classificati tra i residenti di Angolo Terme. Per il terzo anno consecutivo vince il Trofeo alla memoria di Sergio Fiora, riservato alla società sportiva prima classificata nella speciale graduatoria a punti, la Podistica Valle Adamè che precede la Polisportiva Ossimo e l’Unione Sportiva Oratorio Angolo. A dimostrazione c del legame d’affetto che si instaura tra atleti ed organizzatori delle gare disputate ad Angolo Terme il direttivo della Podistica Valle Adamè ha donato il proprio gagliardetto alla famiglia Fiora come segno di riconoscimento per i tre successi consecutivi. Dopo la bella gara di Angolo Terme la Coppa Camunia torna, dopo alcuni anni di assenza, alla Marcia delle viole di Rogno; la gara organizzata dall’Atletica Alto Sebino è in calendario venerdì 1 maggio. Subito a ridosso della classica di primavera è stato fissato l’appuntamento con la “Corri in castello” in programma a Cimbergo domenica 3 maggio. Sempre in tema di calendario del circuito podistico c’è da segnalare lo spostamento della “Corsa degli asini” di Edolo che per problemi organizzativi viene anticipato a sabato 9 maggio alle ore 18.

Fonte CSI Brescia.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti