Trail 5 Colli Lillianes: successi di Ridolfi e Borzani sui 47km, Mangaretto-Nicco e Perseghin sui 18km

Di GIANCARLO COSTA ,

Trail 5 Colli (foto beppe busso)
Trail 5 Colli (foto beppe busso)

Si è disputato sabato 15 luglio a Lillianes in Valle d'Aosta la seconda edizione del Trail 5 Colli, con due percorsi, uno di 18km 1700m D+ e uno di 47km 3900m D+, un percorso che si snodava sulla cresta spartiacque tra la valle di Gressoney e il biellese, toccando i rifugi Coda e Mombarone.

Nel trail sui 47 km vittoria di Fabrizio Ridolfi dell’Orecchiella Garfagnana in 6h37’46”, seguito da Nevio Ronco e Nadir Giovanetto secondi ex-aequo in 6h55’43”. Nella gara femminile vittoria di Lisa Borzani del Team Tecnica in 9h11’24”, seguita sul podio da Enrica Bosonin 2a in 10h23’09” e da Sabrina Praduroux 3a in 10h29’24”.

Nel trail di 18 km vittoria maschile insieme per Marco Mangaretto e Davide Nicco entrambi del Pont Saint Martin in 2h29’03”, 3° Marco Ronco in 2h31’33”, mentre nella gara femminile s'impone Francesca Perseghin in 4h02’54” seguita da Patrizia Savin 2a in 4h13’28” e da Eliana Bosonin 3a in 4h37’50”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti