Stracastellazzo: vittorie di Stefano Velatta e Iris Baretto

Di GIANCARLO COSTA ,

Stefano Velatta vincitore della Stracastellazzo (foto newsbiella)
Stefano Velatta vincitore della Stracastellazzo (foto newsbiella)

In duecento hanno corso a Castellazzo Bormida la 27a edizione della Stracastellazzo di 11,5 km domenica 3 novembre. Il biellese Stefano Velatta, tesserato per l’Atletica Paratico, ha vinto come da pronostico, ma ha trovato sulla sua strada la strenua resistenza di Gabriele Roselli (Atletica Novese), che ha ceduto solo nell’ultimo chilometro. Velatta taglia il traguardo in 39’43” con 9” su Roselli, a 2’06” Diego Scabbio (Atletica Novese), a 2’30” il genovese Silvano Repetto (Delta Spedizioni) seguito a 15” da Simone Canepa (Atletica Alessandria).

Al femminile successo della genovese Iris Baretto (Trionfo Ligure) in 44’40” con 3’26” sulla rientrante Giovanna Caviglia (Atletica Alessandria), a 4’06” Laura Rao (Doratletica), a 5’40” Giorgia Testa (Running Team Genova), a 5’47” Deborah Pusiol Mancini (Zena Runner).

Fonte fidal piemonte

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti