Si corre domani a Valencia il Campionato Mondiale di Mezza Maratona, quattro azzurri al via

Di GIANCARLO COSTA ,

Giovanna Epis (foto fidal)
Giovanna Epis (foto fidal)

Sabato 24 marzo è il giorno dei Campionati Mondiali di mezza maratona e saranno le strade di Valencia a decretare le sorti dei titoli iridati sui 21,097 chilometri. Nella città spagnola iscritti oltre 300 atleti, 176 uomini e 139 donne, in rappresentanza di 87 Paesi. Mai così tanti nelle 22 precedenti edizioni della manifestazione, per battere il record di 254 che risale al 1993 nella rassegna svolta a Bruxelles. In questa occasione si aggiungeranno migliaia di runners della “mass race”, più di 14.200 secondo quanto annunciato dagli organizzatori, che portano quindi il totale a superare quota 14.500 partecipanti.

L’Italia è in corsa solo a livello individuale con quattro azzurri che partiranno per la Spagna giovedì 22 marzo: il maratoneta Eyob Faniel (Venicemarathon Club), il 23enne Lorenzo Dini (Fiamme Gialle), la specialista dei 42,195 chilometri Giovanna Epis (Carabinieri) e la tricolore di maratonina Sara Brogiato (Aeronautica). La gara femminile prenderà il via alle ore 17.05, invece 25 minuti più tardi (alle 17.30) sarà la volta degli uomini.

Favorito d’obbligo il keniano Geoffrey Kamworor, campione in carica che ha vinto le ultime due edizioni e punta così al tris, mentre nel 2017 si è aggiudicato anche la maratona di New York. Tra le donne la connazionale Joyciline Jepkosgei torna a Valencia dove il 22 ottobre ha stabilito il record mondiale in gara mista con 1h04:51.

Fonte fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti