Nella S-Ciampada SkyRace vincono Luca Miori e Daniela Rota

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio S-Ciampada
Podio S-Ciampada

Nuova formula per la gara organizzata dal gruppo sportivo K-40, che con i suoi 21 km e 1600 metri di dislivello passa da Corsa in Montagna a Skyrace con tutti i presupposti per un futuro di gara di livello.

Percorso che si snoda da Campodenno in valle di Non verso le pendici del gruppo del Brenta con scorci unici sulle vette dolomitiche.

Partenza subito concitata con il terzetto composto da Miori, il giovane Caldonazzi e il locale Angeli, poi dopo qualche avvicendamento nella prima parte di salita il primo a scollinare nel tratto attrezzato più tecnico della Bocchetta della Campa è Luca Miori che poi in discesa mette il sigillo definitivo a questa prima edizione in 2h11m14s; a seguire Caldonazzi Tommasi in 2h21m56s e Pinamonti  Michael 2h24m40s. Al femminile gara gestita in solitaria da Rota Daniela in 2h40m31s con una ottima e in costante recupero l’aquila rosa Valetudo Piejak Wiktoria  (2h45m42s) ed a  seguire Bernabè Daniela ( 2h59m30s).

Fonte Luca Miori

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti