Roberto Giacchetto e Katarzyna Kuzminska vincono il Trofeo Punta Quinzeina

Di GIANCARLO COSTA ,

Katarzyna Kuzminska vincitrice del Trfeo Punta Quinzeina (foto Zucco)
Katarzyna Kuzminska vincitrice del Trfeo Punta Quinzeina (foto Zucco)

Si è disputata a Frassinetto, provincia di Torino, domenica 25 agosto, la quarta edizione del Trofeo Punta Quinzeina, gara di corsa in montagna nella versione salita/discesa su un percorso di 16 km con un dislivello di 1400 metri. Con questa gara è stato ripristinato il sentiero che con un giro ad anello tocca le due punte della Quinzeina e passa per le frazioni di Chiappinetto e Berchiotto.

La gara propone la partenza da Frassinetto (quota 1050m) e il passaggio per la frazione Chiapinetto, una salita corribile fino al traliccio dell’alta tensione, da qui in poi la salita diventa impegnativa sia per la pendenza che per il fondo del sentiero. Seguendo la cresta di rocce ed erba si arriva alla grande croce della punta Sud S. Elisabetta, da qui si prosegue per cresta, sempre su sentiero impegnativo, si arriva alla croce della punta Nord di Frassinetto, a quota 2344 metri. Poi inizia la discesa, per la dorsale raggiungendo l'alpe Colli e poi sempre più giù verso Berchiotto, passando per la partenza dell’Arcansel. Da Berchiotto un po’ di asfalto poi ancora su sentiero e con una breve risalita per tornare a Frassinetto dov’era posto il traguardo e dove si sono svolte premiazioni e pranzo post gara.

Come nel 2018 il più veloce di tutti è stato Roberto Giacchetto della Podistica Valchiusella, polivalente atleta che si cimenta oltre alla corsa in montagna, anche nello scialpinismo e nell’alpinismo, per lui vittoria e crono finale di 1h47’02”, seguito sul podio dal giovane e promettente Matteo Siletto, passato per primo in salita, 2° al traguardo di Frassinetto in 1h48’57”, e da Andrea Negro 3° in 1h49’29”. Completano la top ten nell’ordine Stefano Giaccoli, Alberto Paolo, Alessandro Donetti, Stefano Raggino, Marco Pignocco, Massimo Rolle e Daniele Balice.

Nella gara femminile successo di Katarzyna Kuzminska della Libertas Forno in 2h10’12”, seconda Roberta Gasparini in 2h19’41” e terza Mirella Cabodi in 2h33’24”.

Prossima tappa del Gran Premio Gran Paradiso il 22 settembre, con la Cronoscalata Valnontey-Rifugio Sella.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti