Presentato il nuovo Campionato VK Open dell’International Skyrunning Federation

Di GIANCARLO COSTA ,

Nadir Maguet vincitore Campionato Europeo Vertical Km Bognanco 2019
Nadir Maguet vincitore Campionato Europeo Vertical Km Bognanco 2019

C’è una buona notizia per gli amanti del Vertical Kilometer: è stato lanciato il nuovo campionato promosso dall’International Skyrunning Federation (ISF)
Il VK Open Championship è costituito da nove gare in sei Paesi, tutte concentrate in Europa, culla della disciplina, che toccheranno Italia, Spagna e Portogallo, passando in Bulgaria, raggiungendo la Scozia, su fino al circolo polare artico in Norvegia.
Tutte le gare hanno due cose in comune: il percorso è certificato con la Certified Course Label assegnato dall’ISF e i parametri corrispondenti alla disciplina VERTICAL: 1.000m di dislivello positivo per un massimo di 5 km di lunghezza. Si può solo salire!
Il VK OPEN vedrà i migliori specialisti combattere per la finale che si terrà al Grèste de la Mughera Vertical Kilometer a Limone sul Garda il 15 ottobre 2021.

Lanciando il nuovo VK OPEN, l’ISF vuole sottolineare l’importanza della storica e popolarissima disciplina VERTICAL, che insieme a SKY e SKYULTRA costituisce il cuore dello skyrunning. Marino Giacometti, Presidente ISF, commenta, “La corsa verticale è sempre stata nel nostro DNA, è questo VK OPEN vuole richiamare gli atleti migliori a sfidarsi per la massima performance umana in salita e, naturalmente, tra di loro.”

Come il nome suggerisce, il VK OPEN è “open” per tutti gli atleti. Non ci saranno restrizioni di nazione né tantomeno di età, salvo limiti imposti dagli organizzatori per via dell’alta quota o del terreno tecnico.
I titoli di campione VK OPEN saranno assegnati all’uomo e alla donna in testa al ranking* alla finale, insieme ai premi in denaro, che saranno annunciati a breve. Il ranking si basa su due gare e la finale. Le otto gare assegneranno punteggi fino alla 20a posizione, mentre la finale li assegnerà fino alla 40a.

Il Vertical Kilometer è stato inventato nel 1994 dai fondatori dello skyrunning ed è regolamentato dall’ISF che, dal 2020 si sta impegnando a raccogliere tutte le gare che corrispondono ai parametri con un’etichetta ufficiale, la Certified Course Label.
Il primo Vertical Kilometer ebbe luogo a Cervinia il 20 agosto 1994 sui bassi pendii del Cervino. La formula semplice e la “facile” sfida di correre 1000m in salita ha visto la popolarità del VK, come è comunemente definito, crescere in lungo e in largo, arrivando a contare centinaia di gare nel mondo. L’ISF riconosce anche doppi e tripli vertical.
Vista l’attuale situazione pandemica, il concetto di VK OPEN nasce con l’obiettivo di permettere agli atleti di scegliere gare vicino a casa, riducendo la necessità di viaggiare. Eventuali restrizioni nei viaggi e negli spostamenti che dovessero limitare la partecipazione degli atleti saranno presi in considerazione.

Calendario VK OPEN Championship 2021

5 giugno – Parangalitsa VK, Bulgaria – 4,7 km / 960m+
4 luglio – KV Sierra Nevada, Spagna – 4,7 km / 1.050m+
16 luglio – DoloMyths Run VK, Italia – 2,1 km / 1.000m+
6 agosto – Blåmann Vertical, Norvegia – 2,7 km / 1.044m+
28 agosto – Km Vertical de Câmara de Lobos, Portogallo – 3,3 km / 1.000m+
10 settembre – Vertical Terme di Bognanco, Italia – 3,5 km / 1.100m+
18 settembre – Mamores VK, Scozia – 5 km / 1.000m+
8 ottobre – Santana Vertical Kilometer®, Portogallo – 4,8 km / 1.003m+
15 ottobre – Grèste de la Mughera Vertical Kilometer® – FINALE, Italia – 4 km / 1.094m+

Fonte ISF

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti