Piamprato-Colle della Borra: Vacchieri, Ras e Giacoletto vincono la Marcia Alpina, Oddone e Bosco il Vertical

Di GIANCARLO COSTA ,

Salita Piamprato Colle della Borra (foto Marta Deiro)
Salita Piamprato Colle della Borra (foto Marta Deiro)

Ancora un meritato successo per la 16ma Marcia Alpina e quinto Km Verticale tenutosi a Piamprato, in alta valle Soana.
Unica nota negativa è stata la copertura nuvolosa che ha completamente impedito lo spettacolare panorama che si sarebbe potuto osservare dal colle della Borra.
Forse, fin dal primo mattino si poteva intuire che la giornata non sarebbe stata calda, con cielo terso, come il giorno precedente ma difficile immaginare la quasi totale copertura oltre 2200 metri.

I 94 concorrenti partiti sotto il sole alle 9,30 da Piamprato, non meritavano la"beffa meteo" della copertura nuvolosa che si sarebbe poi dissolta appena terminata la gara!
Ancor più meritato quindi il successo dei concorrenti di questa edizione che nonostante il grande ricambio generazionale ha fatto rimarcare l'assenza di molti Canavesani.

Ottima la rappresentanza valsoanese con Sara Giacoletto Papas prima assoluta nella Marcia Alpina femminile (1h23’53”) seguita da Raffaella Miravalle 2a con 1h24’17” e Kataryna Kuzminska 3a con 1h29’02”.

Anche il valsoanese Pierre-Yves Oddone è risultato primo assoluto nel KM Verticale con 46’34” seguito da Giovanni Bosio in 47’18” e Stefano Bergeretti 3° con 49’05”.

Nel KM verticale femminile va segnalato il solito successo di Ornella Bosco con un tempo di 53’15” seguita da Charlotte Bonin 2a in 55’27” ed Elisa Arvat 3a in 56’44”.

Nella Marcia Alpina mi piace rammentare un bel gesto di grande valenza sportiva, merito della coppia di vincitori Diego Ras e Luca Vacchieri.
Giunti quasi al termine della competizione, combattuta sempre a pochi metri di distanza, i due vengono coinvolti in una caduta a poche centinaia di metri dal traguardo.
In seguito al "mutuo soccorso" decidono poi di percorrere insieme il tratto che li separa dal traguardo, giungendo ex aequo sotto il cronometro di Piamprato.
La classifica finale della Marcia Alpina vede quindi Diego Ras e Luca Vacchieri pari merito con 1h04’44” seguiti da Claudio Garnier con 1h09’19” ed a breve distanza Stefano Giaccoli 4° e Massimo Garnier 5°.

Anche quest'anno sono tanti i ricchi premi che sono stati assegnati ai primi 8 concorrenti del KM Verticale Femminile e Maschile, come pure ai primi 8 concorrenti della Marcia Alpina Femminile e Maschile.
I premi erano costituiti soprattutto da prodotti locali della valle Soana oltre ad un ricco "pacco premio Kratos" composto da 500 grammi di pasta, 1 KG zucchero nativo, 1 KG sale rosa, un fruix Kratos da 120 grammi ed una barretta energetica Kratos ai mirtilli.
Inoltre, fin dal momento dell'iscrizione tutti i partecipanti hanno potuto ottenere il ricco pacco gara composto da: una maglietta tecnica personalizzata per l'edizione 2017, una maglietta di cotone offerta dalla ditta Merlo, una confezione latte al cacao offerto da La Centrale del latte di Torino, una lattina Birra DAB, uno sconto c/o ditta TrailMarket, oltre al materiale PNGP ed una barretta mirtilli KRATOS.

Dopo la premiazione avvenuta subito dopo la gara, i concorrenti hanno potuto partecipare ad un'ulteriore estrazione di premi cui ha fatto seguito l'ottimo pranzo a cura della pro Loco di Valprato Soana, con la collaborazione degli amici di Piamprato

Vorrei ancora segnalare che a fronte della scarsa visibilità in quota, è stato ragionevolmente impossibile battere i precedenti record, sia nel KM Verticale sia nella Marcia Alpina.
Ricordo che i tempi imbattuti appartengono a Stefano Giaccoli con 01:02:53 nel 2005 ed 01:18:00 di Raffaella Miravalle nel 2011 per la Marcia Alpina.
Quanto al KM Verticale il record da battere appartiene a Massimo Farcoz con 43:31 nel 2015 ed in campo femminile a Nicole Peretti con 53:05 nel 2011.

Vorremmo ancora estendere un grande "grazie" a tutti partecipanti, agli sponsor, a Pianeta Neve, alla Pro Loco di Valprato e alle Amministrazioni Comunali di Valprato Soana e Ingria per la preziosa collaborazione.

Di Claudio Deiro - Organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti