Milano City Marathon: Kratos Running Angels… Oltre lo Sport!

Di GIANCARLO COSTA ,

MCM ARRIVO dei Kratos Running Angels Team ADRENALINA PURA
MCM ARRIVO dei Kratos Running Angels Team ADRENALINA PURA

Di Giovanna Autino

Domenica 7 Aprile, alle 9.20 precise, la 13a edizione della Milan City Marathon ha preso il via dall’imponente complesso di RHO Fiera Milano, per snodarsi nei suoi 42,195km fino al cuore di Milano: l’arrivo era infatti in Piazza Castello.

Già riuscire a capire il parcheggio corretto dove poter accedere con i quattro mezzi del Kratos Running Angels Team è stata una maratona!

Poi i preparativi, la vestizioni degli Atleti, la messa a punto della Joelette vecchio modello e la presentazione ai Running Angels del prototipo della Kratos Bike, la preparazione dei loro Capitani: Gianfranco e Khalid: i Diversamente Atleti del Kratos Running Angels Team.

Gianfranco, un veterano ormai. Il 18 Novembre 2012 ha corso la XXVIa edizione della Turin Marathon, senza contare la partecipazione alla Royal Half Marathon del 9 Dicembre 2012. Ecco i “suoi” Running Angels: Daniele, Antonio, Walter e Paolo. Qualcuno era già al suo fianco a Torino, come Daniele e Paolo che è un poliziotto del Commissariato di Ivrea; Antonio e Walter si cimentano nella loro “prima volta”.

Khalid, un Cuore giovane e gentile, che si appresta trepidante a correre questa prima maratona, un tragitto di emozioni insieme ai “suoi” Running Angels: Luca, anche lui presente alla Turin Marathon e personaggio di spicco del Soccorso Alpino della Delegazione Canavesana, Fabrizio, un grande atleta dell’ambiente sportivo e non solo piemontese, Stefano e Ivan, anche lui poliziotto del Commissariato di Ivrea e anche lui presente alla Turin Marathon.

Tutti pronti? Quasi…Ecco Mauro, impossibilitato a correre x un piccolo infortunio occorsogli, dispensa gli ultimi consigli data la sua grande esperienza di runner. Si intrufolerà negli ultimi 500m della gara per sentire il suo cuore battere insieme a quello dei due Team e la nostra abilissima fotografa Tiziana, che seguirà i Running Angels con la mitica “Graziella” e l’impareggiabile mascotte Artù, trasportato nella sua regale portantina a rimorchio dalla Tizzi.

La spunta è fatta, i Running Angels si dirigono alla partenza, dove un’assordante frastuono, misto all’eccitazione vociante di oltre 13.500 partecipanti (quasi 5.000 gli iscritti alla maratona e circa 2.200 le “Staffette”, che il regolamento farà partire mezz’ora più tardi), scandiscono gli ultimi minuti prima del “Via”…inizia il countdown, l’attesa che pervade i due equipaggi è oltremodo elettrizzante. Un colpo di artiglieria sparato a salve e migliaia di cartine colorate che scendono dal cielo danno inizio alla MCM.

La squadra capitanata da Gianfranco ha il compito di testare la debuttante KBike, che della uggiosa Joelette vecchio modello non ha più nulla in comune. All’arrivo saranno tutti entusiasti del suo notevole incremento prestazionale: la KBike è maneggevole, agile, veloce, ben calibrata, mette realmente le ali ai piedi. Così Gianfranco ed il suo Team sono davanti a Khalid. La Joelette vecchio modello prova duramente i muscoli di chi la manovra.

Ma qui non si tratta di chi arriva primo. Per i Running Angels ed i loro Capitani, questa gara è una gara che va oltre il noto “feeling” fra sportivi. Qui si corre per l’emozione di regalare e regalarsi un sorriso, per la voglia di regalare e regalarsi emozioni che non sarebbero altrimenti condivisibili.

Così Gianfranco e Khalid oltrepassano l’arco dell’arrivo insieme. La MCM, per i Running Angels, si chiude in 4.51.04!

Velocità, gioia, emozioni, fatica, risate, amicizia, sudore, condivisione: ecco il contorno che ha accompagnato i due equipaggi dei Running Angels in questa splendida avventura “oltre lo sport”. Totalmente circondati, immersi, travolti da un’energia scintillante come il cielo che si è trasformato nel corso della mattinata, che spettinava tutto ciò che c’era intorno, ingrandendo i cuori.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti