Maratona di New York 2013: vincono i keniani Geoffrey Mutai e Priscah Jeptoo

Di MARCO CESTE ,

Geoffrey Mutai
Geoffrey Mutai

Quasi 50 mila i partenti dell'edizione numero 43 della maratona di New York. Come sempre, l'attesa è grandissima sulle strade della città statunitense per un evento che rappresenta molto di più di una manifestazione sportiva.

La New York City Marathon, come ogni anno, propone il suo tracciato per nulla semplice e in più, ad accrescere la difficoltà dei runner, ma aumentando la veridicità delle preestazioni, partenze separate per donne e uomini e niente lepri.

Le prime a partire sono come sempre le donne, fra le quali c'è l'azzurra Valeria Straneo. Fin dai primi metri l'etiope Buzenesh Deba e la connazionale Tufa, hanno staccato tutte le avversarie e fatto il vuoto. La Deba ha sempre tirato con la Tufa incollata, ma verso il 30° chilometro Deba riesce a cambiare ritmo e staccare l'avversaria. Da dietro, grande recupero della kaniana Priscah Jeptoo, che supera Tufa e si lancia all'inseguimento della Deba. Entrate in Central Park, la Jeptoo raggiunge e sorpassa la Deba. Priscah Jeptoo taglia per prima il traguardo con il tempo di 2h25'07". Seconda l'etiope Deba staccata di 48" e terza la russa Jelena Prokopcuka in ritardo di 2'39". Quinta la Straneo con un ritardo di 3'15".

Nella gara maschile, dove alla partenza c'è l'italiano Daniele Meucci, il gruppo dei migliori resta unito fino ai due terzi di gara, quando il keniano Geoffrey Mutai prova a staccare tutti. Solo il connazionale Stanley Biwott risponde all'allungo e tiene il suo passo. A seguire, a distanza, l'ugandese Stephen Kiprotich. Intorno al 35° chilometro Mutai allunga ancora, proprio nella parte più dura del percorso, e riesce e mattere fra sè e Biwott una distanza di sicurezza che lo proietta verso un finale solitario.

Il keniano Mutai bissa la vittoria del 2011, tagliando il traguardo in 2h08'24".

Secondo Tsegay Kebede staccato di 51" e terzo il sudafricano April 1'21". Meucci al traguardo con quasi 4' di distacco.



Può interessarti