Maratona di Dubai: vittoria dell’etiope Tamirat Tola in 2h04m11s

Di GIANCARLO COSTA ,

I vincitori della maratona di Dubai Tola e Degefa (foto Colombo Fidal)
I vincitori della maratona di Dubai Tola e Degefa (foto Colombo Fidal)

Si è corsa a Dubai la ricca maratona degli Emirati Arabi Uniti, con 250000 euro per il vincitore. Questa gara è terreno di caccia degli etiopi, ed etiopi sono stati i vincitori maschili e femminili, ma con una sorpresa. Si era presentato al via con i favori del pronostico il fuoriclasse Kenesisa Bekele, con l’obbiettivo dichiarato di dare l’assalto al record del mondo del keniano Kimetto di 2h02’57”.

E il gruppo di testa aveva quest’andatura, visto che il passaggio a metà gara, 21,097 km era di 1h01’. Solo che questo ritmo infernale era frutto anche di una partenza come se si corresse un 5000 e non una maratona, con tanto di mucchio e caduta, e a farne le spese era proprio Bekele. A metà gara aveva un minuto di distacco dal gruppetto di testa e decideva così di ritirarsi: peccato, ma non gli mancheranno le occasioni di rifarsi. Alla fine l’ha spuntata l’etiope Tamirat Tola, 25 anni, medaglia di bronzo olimpica nei 10.000 a Rio, che ha chiuso con il crono di 2h04’11”, nono tempo di sempre e terzo etiope dopo le due leggende Kenesisa Bekele e Haile Gebrselassie. Dietro a Tola salgono sul podio Mule Wasihun 2° in 2h06’46” e Lemma 3° in 2h08’04”.

Nella gara femminile vittoria di Worknesh Degefa in 2h22’36”, seconda Shure Demise in 2h22’57”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti