Lago d’Orta Night Run (NO), le firme di Alberto Mosca e Cinzia Rinvenuto

Di MARCO CESTE ,

Alberto Mosca
Alberto Mosca

“Più forti della pioggia”: si potrebbe sintetizzare con questa frase, più volte pronunciata dallo speaker d’eccezione Gianni Mauri, il risultato della terza edizione della Lago d’Orta Night Run, disputatasi sabato 28 giugno alle ore 22.00 intorno al bacino novarese del lago d’Orta.
Una edizione che ha stracciato ogni record: quasi 1.100 atleti al traguardo divisi nella ormai classica 16,5 km da Orta a Pella e nella novità Mini Lago d’Orta Night Run dal Lido di Gozzano a Pella; 12 le Nazioni rappresentate.
Il ritrovo si è tenuto a Pella per tutti gli atleti che sono stati poi trasportati ai rispettivi luoghi di partenza: ad Orta San Giulio, con i battellini, per i partecipanti alla corsa regina e al Lido di Gozzano, con la motonave Ortensia, per quelli della Mini.
La pioggia (a tratti molto intensa) ha disturbato le fasi preliminari e alcuni momenti delle due corse ma lo spettacolo è stato ancora una volta entusiasmante.
Impressionante lo scenario in piazza Motta ad Orta, invasa da circa 1.000 atleti tutti dotati di lampada frontale che hanno formato come un enorme “serpentone” al momento dell’immissione nella stretta via dopo la partenza.
Grande dominatore nella 16,5 km il biellese Alberto Mosca, portacolori dell’Atletica Palzola, il quale ha impiegato 58’26’’ per giungere al traguardo e ha staccato nettamente il compagno di squadra Salah Ouyat, marocchino da anni in Italia (1h03’44’’). Terzo posto per l’atleta dell’ASD Circuito Running Stefano Luciani (1h05’42’’), il quale insieme ad altri temerari aveva deciso di portarsi alla partenza nuotando da Pella ad Orta San Giulio…
Tra le donne, prima Cinzia Rinvenuto di Podismo & Cazzeggio (1h18’57’’) davanti alla nazionale di ultra maratona Lorena Antonietta Di Vito (Cus Pro Patria Milano – 1h22’19’’) ed a Gabriella Gallo (Sport & Sportivi – 1h22’49’’).
Nella Mini Lago d’Orta Night Run, il cui percorso era una parte di quello della 16,5 km e che ha visto oltre 150 atleti al traguardo, ottima affermazione di Maurizio Testa dell’ASD Circuito Running in 28’11’’ davanti a Gianni Vicario (GS La Cecca Borgomanero – 29’18’’) ed a Federico Iseppato (29’45’’).
Tra le donne prima Lara D’Agostino del G.S. Zeloforamagno in 30’59’’, nettamente davanti a Claudia Zeffiretti (ASD Caddese – 35’34’’) ed a Raffaella Colombo (Happy Runner Club – 38’23’’).
L’ASD Circuito Running organizzatrice dell’evento vuole ringraziare tutti gli atleti partecipanti, i volontari che hanno garantito la sicurezza lungo il percorso, quelli che hanno lavorato alla consegna pettorali, custodia borse, allestimento zona traguardo e ristoro finale nonchè le istituzioni che hanno consentito la realizzazione dell’intera giornata. L’appuntamento è per il 2015.

ufficio stampa Lago d’Orta Night Run



Può interessarti