La Direttissima Trento Monte Bondone

Di GIANCARLO COSTA ,

Trento Monte Bondone La Direttissima (foto Bonalore) (1)
Trento Monte Bondone La Direttissima (foto Bonalore) (1)

Grande successo e record di atleti partecipanti alle due gare vertical del Monte Bondone, 121 per la K1000 night e 137  per la K2000 Alberto Vender del Team Salomon conquista la K1000night, in campo femminile record di Ilaria Veronese team Uyn Sport.
Nella K2 accorciata per maltempo, vento e nebbia, sul gradino più alto del podio Patrick Facchini Team la Sportiva, fra le donne vittoria di Stephanie Jiemenz Team Salomon. Assente Davide Magnini per un problema al metatarso ha dovuto rinunciare alla K2 di cui detiene il record.

Un lungo weekend di emozioni a Trento e sul Monte Bondone, nella KERMESSE di 3 giorni della DIRETTISSIMA, 1-2-3 novembre, organizzata dallo SCI CLUB MONTE BONDONE A.S.D. in collaborazione con APT di Trento Monte Bondone Valle dei Laghi, e con il patrocinio del Comune di Trento, Coni Trentino, Anaoai. Azzurri Olimpici d’Italia di Trento.
Venerdi 1 novembre, sono scattati alle ore 18:15, 121 mountain runner, per la K1000 Night, con una partenza unica a dir poco suggestiva in piazza Duomo con un folto pubblico ad applaudire gli atleti che dopo aver scaldato i muscoli e rotto il fiato, dalla piazza del Nettuno, arrivati a Piedicastello hanno affrontato i 9,600 km di salita, per 1456 metri di dislivello positivo, fino a Vason. Il tracciato si è presentato in ottime condizioni, unico particolare da Sardagna a Vaneze una forte nebbia ha accompagnato i corridori, mentre dall’uscita del bosco di Vaneze fino a Vason la visibilità è stata ottima.

Gradino più alto del podio e record per Alberto Vender team Salomon con 1:03.47 che ha preceduto Gabriele Bacchini e Roberto Cassol entrambi del Team Tornado con i tempi di 1:06.17 e 1:06.21. In campo femminile record e vittoria per Ilaria Veronese del Gio 22 Rivera, azzurra under 23 di skialp e con una grande serie di vittorie in questa stagione di mountain running e vincitrice del circuito VC 3000, che ha fatto registrare un tempo di 1:19:17. Secondo posto per Annelise Felderer Asc, Sarntal Raiffesen 1:20:32 e terzo posto per Elisa Pallini Cs Cotenova con 1:28:06.

Sabato 2 novembre a Trento, in piazza Cesare Battisti si svolta la prima La Direttissima Kids, evento promozionale per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, che ha visto impegnati una trentina di giovanissimi, in un anello di corsa attorno al centro storico della città, che si è concluso con premiazione e Nutella Party.
Domenica 3, c’era grande attesa tra i 137 atleti iscritti alla “K2 Trento Monte Bondone”, tappa finale del “Trentino Vertical Circuit”. Fin dalle 5 del mattino il meteo non dava speranze di miglioramento con fortissime raffiche di vento a partire da quota 1600, oltre alla nebbia molto fitta e primi fiocchi sulla Cima Palon. Il comitato organizzatore con il soccorso alpino per problemi di sicurezza, ha dovuto abbassare l’arrivo a Vason, modificando cosi il tracciato che da Vaneze è rimasto quello della K1000Night. Partiti alle 10.30 da Piazza Duomo, 121 temerari della K2 hanno affrontato il Monte Bondone con grande tenacia lottando contro il meteo e le temperature molto gelide che con la pioggia nell’ultimo tratto Vaneze - Vason, hanno reso ancora più estrema la corsa.

Grandissima prestazione e vittoria per il trentino Patrick Facchini team La Sportiva che ha fatto registrare il tempo 1:07.05, secondo e ottimo posto per Tarcisio Linardi Clarina Brao con 1:10:59 e terzo posto 1:14:26 Alessandro Forni. 10mo posto per alteta del Team Salomon Federico Presa. In campo femminile grande successo per la forte atleta del Team Salomon Stephanie Jimenez con 1:23:24, vincitrice e record lo scorso anno sulla K2 tracciato originale. Secondo e terzo posto per Elisa Pallini con 1:31:23 e Linda Menardi 1:33:13
Assente giustificato l’azzurro di skialp Davide Magini, atleta Team Salomon, vincitore e recordmen, della scorsa stagione della K2 fino in Cima Palon. Magnini sabato pomeriggio ha partecipato al convegno DONNE A FIL DI CIELO, ma ha dovuto a malincuore rinunciare alla gara, per un problema di infiammazione muscolo/tendinea al metatarso, che si è presentata dopo il suo rientro dal Nepal. Non ha potuto partecipare alla gara anche la trail runner Francesca Canepa vincitrice dell’UTMB nel 2018 per un problema al piede, ma è stata presente al convegno.
La K2 è stata anche al finale del TRENTINO CIRCUIT VERTICAL che ha premiato il podio di questo circuito unico in Italia: vittoria per Patrick Facchini team La Sportiva, secondo posto per Tarcisio Linardi Clarina Brao Cafè e terzo posto per Luca Binelli atletica Clarina.

La DIRETTISSIMA ha inoltre organizzato la prima edizione del convegno “DONNE A FIL DI CIELO”, che si è svolta nella sala di rappresentanza del Comune di Trento- Palazzo Geremia, alla presenza di tanti atlete e atelti di altissimo livello a partire da Francesca Canepa, mamma e vincitrice del UMTB del 2018, che ha anche anche il suo libro “UMTB LA MIA OLIMPIADE”. Stephanie Jimenez, atleta di Skyrunning e allenatrice di mountain running, di molti atleti di alto livello internazionale. Ilaria Veronese atleta azzurra under 23 di scialpinismo, e vincitrice dei vertical Montblanc e del circuito VC3000. Luisa Balsamo, mamma di 2 figli, fa parte del Ferrino Women Team, è considerata la regina del deserto, con moltissime maratone e mezze maratone oltre alle numerose corse estreme nel deserto dal Marocco, Nabibia, Cile. Il podio nel 2015 alla TransOmania 300 km, sempre nel deserto e sempre in totale autonomia ed ancora il Tor Des Geants nel 2017.
Special Guest DAVIDE MAGNINI e GNARO MONDINELLI 6° uomo al mondo ad aver salito i 14 ottomila della Terra senza l’ausilio dell’ossigeno. .
I 3 giorni della Direttissima andrà in onda nel programma ICARUS su Sky Sport. Inoltre da ogni iscrizione il comitato organizzatore ha deciso di donare 1,00 euro, che verrà donato ad ADMO Trentino, l’associazione Donatori Midollo Osseo.

Il comitato organizzatore nella persona dell’Evento Manager Yuri Nicolussi:”E’ stato un lungo weekend di emozioni, che ci ha visti impegnati su tre giornate di gare ma anche di eventi promozionali come la KKIDS in centro città con la promozione della corsa fra i giovanissimi. Inoltre abbiamo fortemente voluto il 1° convegno “DONNE A FIL DI CIELO”, che ha visto la partecipazione di donne e uomini del mondo della montagna e del mountain running che hanno affrontato temi di grande attualità e importanza del mondo delle donne atlete e sportive in genere. Desidero approfittare per ringraziare tutti a partire dal Corpo dei Vigili Urban di Trentoi, Vigili del Fuoco di Sopramonte e Sardagna, il nostro gruppo Volontar circa 40 ragazzi dei paesi limitrofi alla cittài, aziende main sponsor e sostenitori ed ancora Elda Verones di APT Trento Monte Bondone Valle dei Laghi, il patrociniatori dal Comune di Trento al Coni Trentino. Stiamo già lavorando per la prossima edizione, con delle novità molto interessanti ma per ora sono una sorpresa.
Madrina dell’evento Dody Nicolussi ex azzurra di sci alpino, giornalista di Sky Sport: “La Direttissima in pratica è il sentiero di casa mia”, sono nata su questa montagna, l’idea di realizzare questo progetto è stata di mio padre Lino, maestro di sci, che nel passato è stato anche campione trentino di corsa in montagna ed ora con mio figlio Yuri portiamo avanti questo bel progetto di Sport Mountain. La Direttissima unisce ancora di più Trento e il Monte Bondone, l’Alpe di Trento, e promuove lo sport ad alto livello, lo sport al femminile e anche fra i giovanissimi”.”.

DAVIDE MAGNINI: Il Monte Bondone offre molte opportunità, è vicinissima a Trento e la partenza da Piazza Duomo è una bellissima idea. Mi spiace non aver potuto partecipare ci sarò il prossimo anno. Molto interessante anche il convegno Donne a Fil di Cielo con tante atlete.
LARIA VERONESE: “Sono molto felice di aver patecipato alla K1000 NIGHT per me è stata la prima volta. Voglio complimentarmi con il comitato organizzatore Sci Club Monte Bondone per l’ottima organizzazione, compreso la DIRETTISSIMA HOME, allo Dolomiti Chalet, che ha ospitato l’area docce e il pasta party. Ci vediamo sicuramente il prossimo anno”.
STEPHANIE JIMENEZ: “Sono felice di aver partecipato anche quest’anno, bellissima gara, organizzazione fantastica in tutto, sul percorso, i volontari, la Direttissima Home dove abbiamo mangiato e ci siamo rilassati. Il tempo non è stato clemente, ma chi è abituato a correre in montagna deve sapere che le giornate non hanno solo il sole e il caldo. Ci vediamo il prossimo anno”.
FRANCESCA CANEPA, “purtroppo non ho potuto partecipare per un problema al piede, ma ci sarò il prossimo anno. Invece sono molto felice di aver partecipato al primo Convegno DONNE A FIL DI CIELO, che è un grande progetto di Donne di Sport ideato da Dody Nicolussi e sono sicura che potremmo fare grandi cose per il mondo delle donne del mondo dello sport”.
LUISA BALSAMO team Ferrino “E’ la prima volta che partecipo alla Direttissima, grande organizzazione, è un percorso bellissimo, la pioggia e il freddo hanno infastidito ma queste corse sono belle anche cosi”.

Fonte U.S. LA DIRETTISSIMA

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti