KV di Fully: nuovo record del mondo di Philip Goetsch in 28’53”, Christel Dewalle al femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura Philip Gotsch vincitore KV Fully con Moreno Fish Pesce (foto fb moreno pesce)
Apertura Philip Gotsch vincitore KV Fully con Moreno Fish Pesce (foto fb moreno pesce)

Si è disputato oggi il Km Verticale di Fully, in Svizzera vicino a Martigny, prova finale del Vertical Km World Circuit, gara incredibilmente ripida, visto che in 1,9 km si salgono 1000 metri di dislivello. In 700 i corridori in gara a cronometro, con partenza ogni 20 secondi.

Ma la notizia del giorno è che si stanno spostando i limiti della corsa sul verticale. Impresa del vincitore, l’altoatesino Philip Gotsch, che strappa il record della manifestazione, e del mondo in versione skyrunning, cioè con l’uso dei bastoncini, al corregionale Urban Zemmer. In 28’53” si aggiudica gara e record del mondo (il precedente di Zemmer era 29’42”), anche se bisogna parlare di miglior prestazione e non di record e ricordare che al contrario delle gare su strada le gare di montagna sono diverse le une dalle altre. Ma nulla toglie all’impresa di Gotsch, vincitore del Vertical di Limone una settimana fa’, che si mette alle spalle sul podio lo svizzero Thomas Terrettaz 2° in 30’34” e il fenomenale Davide Magnini, giovane nazionale di scialpinismo e di corsa in montagna, che sale sul 3° gradino del podio in 30’37”. Completano la top ten Patrick Facchini 4° in 31’10”, il promettente Henri Aymonod 5° in 31’18”, lo svizzero Remi Bonnet 6° in 31’34”, lo sloveno Luka Kovacic 7° in 32’32”, Marti Werner (SVI) 8° in 32’57”, Nejc Kuhar (SLO) 9° in 32’59” e Andreas Steindl 10° in 33’11”.

Nella gara femminile successo della francese Christel Dewalle, che al rientro dalla squalifica per doping non sbaglia un colpo, in 35’10”, 2a Victoria Kreuzer (SVI) in 37’37”, 3a Jessica Pardin (FRA) in 38’16”, 4a Laura Orgue (SPA) in 38’59”, 5a Camilla Magliano in 39’06”, 6a Stephanie Jimenez in 39’21”e 8a Francesca Rossi in 40’02”.

Si aggiudicano il circuito Vertical Kilometer World Circuit il norvegese Stian Angermund-Vik e la spagnola Laura Orgue.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti