Georg Piazza e Anna Pedevilla vincitori del Sellaronda Trail Running

Di GIANCARLO COSTA ,

Sellaronda 2016 (foto Brunel Piazzi)
Sellaronda 2016 (foto Brunel Piazzi)

Georg Piazza è tornato dopo un anno di assenza ed ha confermato il proprio particolare feeling con il Sellaronda Trail Running, competizione che si sviluppa nelle quattro valli ladine dolomitiche di Badia, Livinallongo, Fassa e Gardena, chiudendo i 61,2 km del percorso con 3.670 metri di dislivello per primo grazie al tempo di 6 ore 15 minuti e 58 secondi. Con questa vittoria raggiunge nell’albo d’oro il poliziotto friulano con passaporto altoatesino Fulvio Dapit, entrambi forti di due successi e un secondo posto. Sesta edizione di questa ultra maratona dolomitica, che ha visto trionfare al femminile la badiota Anna Pedevilla, capace di bissare autorevolmente l’affermazione di dodici mesi fa e, al pari di Piazza e Dapit, di entrare di diritto nella lista d’eccellenza dell’albo d’oro di questo evento, un terzetto con doppia vittoria in 6 edizioni.

Dominio altoatesino, dunque, al Sellaronda Trail Running 2016 con doppia validità, ovvero atto conclusivo del Salomon Trail Tour Italia e tappa del circuito Skyrunner Italy Series. Sul traguardo di Colfosco, luogo da cui alle 5,30 del mattino era scattato lo start per 300 atleti in rappresentanza di ben 14 nazioni, Georg Piazza dell’Asv Gherdeina ha staccato di 14’16” Fulvio Dapit del Team Crazy, quindi di 23’38” Luca Carrara del Team Mammut, mentre nella sfida al femminile Anna Pedevilla del Team La Sportiva ha addirittura chiuso al settimo posto assoluto con il tempo di 7h20’12”, precedendo la trevigiana di Valdobbiadene Cristian Follador, quindi sul terzo gradino del podio troviamo la gardenese Birgit Klammer.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti