Domenica a Torino torna Recordando

Di MARCO CESTE ,

Partenza 2013
Partenza 2013

Mancano pochi giorni al via di “Recordando - II Memorial Fulvio Albanese”, corsa nata nel 2009 per celebrare la prima impresa da Guinness dei Primati di Enzo Caporaso. La sesta edizione dell'evento organizzato da Il Giro d'Italia Run andrà in scena domenica 16 marzo 2014 lungo i viali del Parco Ruffini. Per il secondo anno consecutivo la manifestazione podistica sarà dedicata alla memoria di Fulvio Albanese, grande figura del nuoto nazionale nonché amatissimo e indimenticabile insegnante di scienze motorie presso il Liceo Classico Cavour.

Oltre alla tradizionale gara sui 10 Km, vera e propria festa dello sport aperta a tutti, la manifestazione offrirà anche, rispetto alle precedenti edizioni,l'interessante novità di una prova sulle 6 ore. Nell'elenco degli oltre cento iscritti alla gara lunga – ma il numero è destinato a crescere nell'imminenza del via – figurano anche i nomi del nazionale Marco Evangelisti e di Nerino Paoletti(Maratolandia), podista di Cannero Riviera (Verbania) che nel 2011 si è aggiudicato la “100 km delle Alpi”, da Torino a Saint Vincent.

Nella 6 km rosa, oltre alla consueta presenza di senatrici delle ultradistanze comeMarinella Satta (Tranese), l'argentina ma valdostana di adozione Adriana Zappalà(Atletica Monterosa) e Maria Pia Bellato (Applerun Team), plurivincitrici di titoli regionali e nazionali di categoria, i riflettori sono puntati anche sull'atleta di casaMaria Elisabetta Lana (Giro d'Italia Run), sulla quale sono riposte molte speranze del suo presidente e allenatore Enzo Caporaso.

I partecipanti ad entrambe le distanze prenderanno il via alle ore 10. Per le prime 2 ore (anche se pressoché tutti i podisti della 10 Km avranno concluso la loro fatica dopo il trascorrere della prima ora) si correrà sul Turin Ring Marathon, il tracciato dei record (2.009 metri), che negli anni scorsi ha permesso a diversi serial-runners torinesi (su tutti Enzo Caporaso, Cristina Borra e Marinella Satta) di entrare nel Guinness dei Primati con i loro record legati al mondo della maratona. Allo scoccare della seconda ora, i concorrenti della 6 ore verranno convogliati dai giudici di gara sul nuovo tracciato di 1.420 metri disegnato tra i viali alberati del Parco, in grado di garantire agli atleti un percorso completamente all’ombra durante il giorno e perfettamente illuminato durante le ore notturne.

Occasione buona per inaugurare e intanto collaudare lo stesso circuito in vista della 24 Ore del 12-13 aprile 2014, ma anche in vista dei Mondiali di 24 Ore in programma sempre al Parco Ruffini l'11-12 aprile 2015, anno in cui Torino sarà Capitale Europea dello Sport.

E' di questi giorni la notizia dell'annullamento del Mondiale di 24 Ore del 2014programmato per giugno a Plzen (Repubblica Ceca), dovuto alle difficoltà economiche del comitato organizzatore locale. Di conseguenza, la prossima edizione della 24 Ore di Torino diventerà una delle principali tappe del calendario stagionale delle 24 Ore, un appuntamento imperdibile per il gotha mondiale degli specialisti della distanza. Già molte le adesioni di atleti da tutta Europa, compresa quella del tedesco Jens Hilpert, trionfatore nella prova andata in scena al Ruffini nel 2012.

Tornando a Recordando, per iscriversi (10 euro per la 10 km, 30 euro per la 6 ore)è sufficiente collegarsi al sito rinnovato www.giroitaliarun.it e compilare l'apposito modulo. Le iscrizioni alla prova competitiva scadranno venerdì 14 marzo. Per iscriversi alla gara non competitiva, invece, ci sarà tempo presso la zona-partenzafino a un'ora prima del via. Inoltre, tutte le donne che si presenteranno con la t-shirt ufficiale dell'evento “Just the Woman I Am”, svoltosi lo scorso 8 marzo nelle vie del centro cittadino, otterranno uno sconto del 50% sull'iscrizione.

Ufficio Stampa Il Giro d'Italia Run



Può interessarti