Dennis Brunod presenta il Vertical du Costaz e il Mont Avic Trail

Di GIANCARLO COSTA ,

01 Dennis Brunod in vetta al monte Barbeston
01 Dennis Brunod in vetta al monte Barbeston

Un piccolo gioiello incastonato in una corona; così si può definire il Parco del Mont Avic in Valle d'Aosta, la piccola regione delle grandi montagne. Questa vallata è da sempre conosciuta per la caratteristica forma della sua montagna simbolo, il Mont Avic, simile a una becca se vista dal basso, da Chevrere o addirittura dalla statale in fondo valle. Per il quarto anno la Polisportiva Mont Avic organizza una gara, il Mont Avic Trail, che ha come scopo, oltre che di stabilire una classifica, di far conoscere ai corridori sentieri, laghi, boschi e montagne attraverso due percorsi, di 37 km con 2900 metri di dislivello e 22 km con 1500 metri di dislivello, che sono uno splendido viaggio nella natura della Valle d'Aosta.

Per presentare il Mont Avic Trail e la nuova gara di quest'anno, il Vertical du Costaz, che sarà il Vertical più corto e ripido della Valle d'Aosta, siamo saliti qualche settimana fa' a trovare Dennis Brunod, da sempre atleta della corsa e dello scialpinismo, che per il Mont Avic indossa i panni dell'organizzatore, per far conoscere i segreti della sua valle, dei sentieri dove si allena a chi ha voglia di salire fino a Chevrere, una frazione di Champdepraz.

Come è nata l'idea di organizzare questo Vertical du Costaz, e di correrlo nel weekend del Mont Avic Trail?

Dennis: E' da qualche anno che pensavamo di inserire una gara in più nel programma del Mont Avic Trail, visto che io mi alleno spesso su questa salita e il terreno si presta a questo scopo. Poi un giorno ho messo il GPS e l'ho misurato, ed è venuto fuori che la salita misura 2,9 km con 1000 metri di dislivello: il Vertical più corto della Valle d'Aosta e allora ho deciso di organizzarlo.

Quale sarà il programma del Vertical du Costaz e del Mont Avic Trail?

Dennis: Venerdi 30 settembre si correrà il Vertical du Costaz con partenza il pomeriggio alle ore 16. Il giorno dopo, sabato 1° Ottobre, partirà il Mont Avic Trail sulle due distanze, 37 km con 2900 metri di dislivello e 22 km con 1500 metri di dislivello. In più faremo il Baby Trail con due categorie per due distanze, infine la sera la festa del trail, con musica, divertimento un modo per stare insieme e chiudere la stagione del Tour Trail Valle d'Aosta.

Da sempre sei un atleta, da qualche anno anche organizzatore: cosa stai preparando per l'anno prossimo.

Dennis: Ci tengo tanto a questo paese, a questa valle e soprattutto al Parco del Mont Avic perchè è un ambiente bellissimo a ancora poco conosciuto. Mi piace cercare di sviluppare queste attività che si prestano molto bene alla zona e abbiamo pensato per il 2017 ad un grande evento, il Mont Avic Extreme Skytrail, tre giorni a tappe il 2, 3 e 4 Giugno 2017 dove si gareggerà a coppie e si girerà tutto il parco del Mont Avic. Questa gara sarà in combinata con la famosa gara francese di livello mondiale, la Pierra Menta Etè EDF.

Cosa vuoi dire a chi non si è ancora iscritto?

Dennis: Vi aspettiamo in molti, le gare sono belle, l'ambiente è fantastico, arrivederci al 30 settembre.

Vertical du Costaz

Con la tracciatura del Vertical du Costaz, si è rigenerato l'antico sentiero che porta all'alpeggio Costaz (da qui il nome della gara), quindi al Tramail, poi alla Nouva, quindi Pian Tsaste e infine Col di Valmeriana, un sentiero ormai abbandonato usato dagli allevatori che avevano qui gli alpeggi estive. Ma confermando la tendenza che grazie alle corse si puliscono e si ripristinano i sentieri, questa sarà la via più veloce per salire in vetta al monte Barbeston (quota 2482m). La gara invece si ferma al Col di Valmeriana (quota 2281m) dopo la partenza di Chevrere, frazione di Champdepraz, (quota 1280m) proprio di fronte all'Hotel Parc Mont Avic. Il Vertical du Costaz è valido per il circuito Defì Vertical, la partenza è prevista per le ore 16 di venerdì 30 settembre, i pettorali si ritirano dalle ore 11 presso l'Hotel Parc Mont Avic. Dalle 18,30 è prevista la premiazione di gara e circuito.

Mont Avic Trail

Il giorno dopo sabato 1 ottobre si correrà i Mont Avic Trail, con due percorsi, di 37 km con 2900 metri di dislivello e 22 km con 1500 metri di dislivello. I pettorali per queste gare si potranno ritirare dalle 17 alle 20 di venerdì 30 settembre e dalle 6,30 di sabato 1 ottobre prima della partenza. La partenza del percorso di 37 km è prevista per le ore 8, quella del percorso di 22 km per le 9,30. Nel pomeriggio alle ore 15,30 è previsto il Baby Trail, con due percorsi e due categorie, mentre alle ore 17 inizieranno le premiazioni delle gare, a seguire la festa e le premiazioni del Tour Trail Valle d'Aosta.

Le iscrizioni si chiudono domenica 25 setembre a mezzanotte.

Per le iscrizioni www.wedosport.net

Per altre informazioni www.polmontavic.altervista.org

Guarda il video di presentazione del Vertical du Costaz

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti