Daniele Meucci sesto in 2h10m45s alla maratona di Otsu in Giappone

Di GIANCARLO COSTA ,

Daniele Meucci (foto fidal)
Daniele Meucci (foto fidal)

Arriva il record personale dalla trasferta di Daniele Meucci alla maratona di Otsu in Giappone. Il campione europeo di maratona taglia il traguardo al sesto posto con il tempo di 2h10’45”, undici secondi in meno rispetto al crono che gli era valso lo stesso piazzamento ai Mondiali di Londra nella passata stagione. Sulle strade della Lake Biwa Marathon il 32enne dell’Esercito, con un passaggio di 1h03’58” a metà gara, corre bene e controlla la situazione fino al 28° chilometro. Poi l’ingegnere pisano allenato da Massimo Magnani nel tratto successivo perde terreno, dopo un rapido rientro sul gruppo di testa da cui aveva perso contatto in seguito al rifornimento del 25° km, ma nel finale riesce a superare diversi avversari risalendo dall’undicesimo posto provvisorio al parziale dei 30 km, in una giornata calda e piuttosto umida. Complessivamente una buona prova, verso gli Europei di agosto a Berlino dove cercherà di difendere il suo titolo continentale. Per l’azzurro era la decima maratona della carriera e la seconda esperienza in questa tradizionale gara nipponica, giunta all’edizione numero 73, che lo aveva visto secondo nel 2015 in 2h11:10 sfiorando il 2h11:08 dell’oro europeo a Zurigo poi migliorato con 2h10:56 sette mesi fa a Londra.

Vittoria al debuttante keniano Macharia Ndirangu in 2h07’53” davanti al keniano Albert Korir (2h08:17) e al neozelandese Jake Robertson con il primato nazionale di 2h08:26, quindi l’altro keniano Michael Githae (2h09:21) e l’etiope Abera Kuma (2h09:31).

Fonte fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti