Cross del Tecnoparco Verbania: vittorie di CUS Torino e Atletica Saluzzo a squadre, Michela Cesarò e Luca Massimino nell’assoluta

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza femminile cross Verbania (foto fidalpiemonte)
Partenza femminile cross Verbania (foto fidalpiemonte)

Si è corsa domenica 29 gennaio la prima prova del CDS piemontese di corsa campestre abbinata al Cross del Tecnoparco del Lago Maggiore.

DONNE

Nella categoria allieve netta affermazione per la campionessa italiana cadette del 2016, Assia El Maazi (S.A.F.Atletica Piemonte) che precede nell’ordine Alberica Badini Confalonieri (CUS Torino) e Giada Licandro (Atl. Canavesana); subito dietro Arianna Niccolai (Atl. Stronese) e la coppia dell’Atl. Saluzzo formata da Camilla Pereno e Beatrice Mondino.
Nella prova assoluta successo per Michela Cesarò (CUS Torino), categoria juniores, che precede di 7 secondi la compagna di club Gloria Barale. Terzo gradino del podio della prova assoluta per Flavia Boglione (Atl. Saluzzo). Nella classifica di categoria, che interessa alla luce della classifica dei CDS, dopo Cesarò, troviamo Valentina Gemetto (Atl. Saluzzo); seguono Francesca Agostino (CUS Torino), Sara Borello (Atl. Canavesana) e Alessia Scaini (Atl. Saluzzo). Nella categoria assoluta, alle spalle della Boglione, Lorenza Beccaria (Atl. Saluzzo), Giorgia Morano (CUS Torino) e Mina El Kanoussi (Atl. Saluzzo) a rendere esplicito il testa a testa tra il club cuneese e quello torinese.

UOMINI

Primo a tagliare il traguardo nella categoria allievi è Daniele Nicolò (Atl. Canavesana) che precede di una manciata di secondi Mattia Galliano (Roata Chiusani); più indietro Marco Tagliente (S.A.F.Atletica Piemonte) tallonato da Samuele Barale (Atl. Pinerolo) e da Andrea Grandis (Atl. Susa) con Walid Boussad (CUS Torino) e Lorenzo Caretti (GAV) nelle posizioni di rincalzo.
Nella categoria juniores tutto facile per Francesco Breusa (Atl. Pinerolo) che rifila 1 minuto di distacco al secondo classificato, il suo ex compagno di squadra ora portacolori del CUS Torino Amanuel Falci. Terzo posto per Riccardo Rabino (Atl. Saluzzo) a 5 secondi da Falci mentre sono 20 i secondi che separano Pietro Arese (S.A.F.Atletica Piemonte) dal terzo posto. Classifica corta sino al 6° posto con Ayyoub El Bir (Atl. Pinerolo) e Mattia Bertoncini (GSA Valsesia) a pochi secondi da Arese.
Nella prova assoluta successo per Luca Massimino (Roata Chiusani) che si mette alle spalle Rudy Albano (Atl. Palzola) e Manuel Solavaggione (Pod. Valle Varaita). La classifica prosegue con Paolo Turroni (CUS Torino), Flavio Ponzina (S.A.F.Atletica Piemonte), Alberto Mosca (Atl. Palzola) e Francesco Carrera (S.A.F.Atletica Piemonte) nelle posizioni immediatamente successive al podio.

CLASSIFICA DI SOCIETA’

Il CUS Torino si impone tra gli allievi (davanti ad Atletica Pinerolo e Runner Team 99) e juniores (su Atl. Pinerolo e ASD Caddese) al maschile mentre al femminile si aggiudica la classifica juniores (su Atl. Saluzzo e Atl. Canavesana). L’Atletica Saluzzo la fa da padrona al femminile dove, oltre al secondo posto tra le juniores, si impone nella categoria allieve (davanti a S.A.F.Atletica Piemonte e Atl. Ossolana Vigezzo) e in quella assoluta (seguita da CUS Torino e Brancaleone Asti).

Fonte fidalpiemonte

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti