Cronoscalata Valnontey-Rifugio Sella: vittorie di Massimo Farcoz e Katarzyna Kuzminska

Di GIANCARLO COSTA ,

Massimo Farcoz vincitore cronoscalata Valnontey rifugio Sella (foto Roletti)
Massimo Farcoz vincitore cronoscalata Valnontey rifugio Sella (foto Roletti)

Si è disputata nella vallata di Cogne la settima prova del Gran Premio Gran Paradiso, circuito di gare di corsa in montagna che toccano i vari versanti del Parco Nazionale Gran Paradiso, con la Cronoscalata Valnontey-Rifugio Vittorio Sella Memorial Pierino Borettaz – Elmo Glarey – Sergio Sesone.
Il clima splendido di questa prima giornata di autunno ha favorito l’affluenza di concorrenti ed il risultato cronometrico dei vincitori, tutti da record. Sono stati ben 140 i corridori che si sono cimentati sul tracciato che da Valnontey sale al Rifugio Vittorio Sella, 930 metri di dislivello per circa 5 km di sentiero, con ampi tornanti tutti corribili, ovviamente da chi ha le gambe per farlo.

“Oggi è stata un bella giornata di sport – a detto l’organizzatore Massimo Borettaz – nel ricordo di tre grandi personaggi di Cogne, mio papà Pierino storico Guardaparco, la grande guida alpina Elmo Glarey e il valsesiano Sergio Sesone che venuto a lavorare a Cogne ha poi vissuto qui per 15 anni. Un grazie a tutti quelli che sono venuti a trovarci e complimenti anche ai vincitori che hanno stabilito i nuovi record dando ulteriore prestigio alla gara.”
Pasta Party al Rifugio Vittorio Sella e trasporto degli zainetti degli atleti a dorso di mulo fino al traguardo, insomma una vera gara alla montanara!

Momento magico per il talento del Pont Saint Martin Massimo Farcoz che dopo la vittoria all’Ivrea-Mombarone della scorsa settimana si aggiudica la gara odierna abbassando di quasi 2 minuti il suo record. Per Farcoz vittoria in 38’26”, seguito sul podio dai giovanissimi gemelli Guichardaz, Sebastien e Fabien che sono anche campioni di scialpinismo della Nazionale a livello junior, accreditati dello stesso tempo 43’40”. Completano la top ten Ruben Bovet 4° in 44’59”, Matteo Giglio 5° in 45’46”, Andrea Biffi 6° in 46’08”, Roberto Giacchetto 7° in 46’20”, Alex Ascenzi 8° in 46’33”, Denis Trento 9° in 47’12” e Lorenzo Rostagno 10° in 47’26”.

Nella gara femminile successo con record per Katarzyna Kuzminska dell’Atletica Canavesana in 49’39”, 2a Elisa Arvat in 52’08”, 3a Chiara Pino in 55’55”, 4a Rachele Young in 57’42” e Clara Defilippi 5a in 58’50”.
Domenica prossima ottava prova del Gran Premio Gran Paradiso a Rosone con 800 in Condotta, gara di sola salita di 800 metri di dislivello.

In allegato le foto e la classifica della gara.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti