Continua il testa a testa al Corsica Coast Race!

Di GIANCARLO COSTA ,

Corsica Coast Trail
Corsica Coast Trail

Di Stefano Marta

Siamo giunti oltre la metà del Corsica Coast Race e la competizione ha lasciato spazio alla convivialità tra i concorrenti: francesi, tedeschi, svizzeri, inglesi ed italiani si stanno godendo nel migliore dei modi questa vacanza di fine ottobre in Corsica.

La terza tappa si è svolta su un percorso decisamente più impegnativo e ricco di dislivello rispetto ai giorni precedenti. L’ascesa alla Punta de l’Inferniccio (700 m) ha fatto rimpiangere gli scorrevoli sentieri lungo mare dei giorni precedenti. Il gruppo si è subito allungato fin dalle prime rampe e gli atleti sono transitati sulla panoramica cresta con distacchi notevoli. Lungo la discesa del “Sentiero del Postino” che conduce a Girolata, il caldo si è fatto sentire e il ristoro sulla spiaggia è stato molto apprezzato. La tappa si è conclusa con l’ascesa finale al col de la Croix (250 m) dove un fornito ristoro finale ha restituito energie agli atleti.

Dopo il giorno di riposo trascorso ad Ajaccio si è svolta la quarta tappa con partenza dall’Ile Sanguinaire, situata a pochi chilometri ad ovest della città. Un percorso molto scorrevole di 21 km ha portato gli atleti al traguardo in prossimità della grotta di Napoleone.

In classifica generale guida Christophe Vatinel (11h20min20s), seguito da Pageaux Alain (11h21min10s), al terzo posto Stefano Marta (12h56min18s), poi Barbe Frederic (12h59min03s) e Gregory Nicolas (13h10min45s). Tra le donne guida la tedesca Reppermund Anke (14h21min58s), al secondo posto Aeschbach Rosie (14h26min46s) e terza Paes Priska (15h13min07s).

Mancano ancora due tappe, una di 55 km e la passerella finale di sabato a Bonifacio.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti