Colmen Trail: Alice Gaggi e Alberto Vender vincono la prima prova del circuito La Sportiva Mountain Running Cup

Di GIANCARLO COSTA ,

Alice Gaggi vincitrice Colmen Trail (foto Elio Testa)
Alice Gaggi vincitrice Colmen Trail (foto Elio Testa)

Colmen Trail 2021 , sulla “Montagna Magica” che domina Morbegno, Alice Gaggi e Alberto Vender danno spettacolo. L’evento, organizzato dal Team Valtellina rispettando tutti i protocolli e le norme di sicurezza richiesti, ha visto ai nastri di partenza 430 concorrenti. Partenza col botto, quindi, per il circuito La Sportiva Mountain Running Cup.

Come da programma, alle 9.30 di mattina, gli atleti sono partiti dalla Colonia Fluviale di Morbegno, percorrendo 2 km di pianura per poi iniziare la prima breve salita nella frazione di Campovico, che li ha portati in località Torchi Bianchi. Dopo una tecnica discesa verso l’abitato Paniga, hanno puntato la frazione di Desco e intrapreso la scalata verso il Gpm di giornata posto in cima alla Colmen di Dazio. Da lì, una discesa prima tecnica, e poi tutta da spingere li ha riportati sulla linea del traguardo.

AL MASCHILE UN SOLO UOMO AL COMANDO:
Alberto Vender ha subito messo il turbo e già dalla prima salita si è ritrovato solo al comando. Alle sue spalle seguivano i compagni di squadra Marco Filosi e Luca Merli. Sulla salita principale il portacolori del Team Salomon Italia ha forzato ulteriormente il ritmo scollinando con 2’31’’ di vantaggio sul primo inseguitore; l’amico, avversario Marco Filosi.
Da lì è continuata imperterrita la sua cavalcata trionfale. Dimostrando grande maturità, Vender non ha rischiato nella parte tecnica, per poi spingere nei tratti più corribili. Sul traguardo della Colonia Fluviale, Vender (Team Salomon) fermava il cronometro in 1h 24’ 13’’. Sul podio con lui i suoi compagni di allenamento Marco Filosi (Team Salomon) a 2’45’’ e Luca Merli (Team Hoka One One) a 4’10’’.
Al quarto posto concludeva Mattia Gianola (Team Crazy), seguito in quinta posizione da Andreas Reiterer (Team La Sportiva). Completano la Top ten Daniele Andreis (Team La Sportiva), Gianluca Ghiano (Autocogliati), Marco Leoni (Team Crazy/Team Valtellina), Erik Gianola (As Premana La Peppa) e Cristian Modena (Team La Sportiva).

AL FEMMINILE GAGGI COME DA PRONOSTICO:
La favorita della vigilia Alice Gaggi non delude il pubblico di casa e fin dall’inizio imposta un ritmo che le avversarie non riescono a tenere. Dietro di lei è sfida aperta per il podio con Francesca Rusconi, Barbara Bani, Lucia Moraschinelli e Martina Bilora che si sono date battaglia sino alla fine.
Gaggi ha scollinata in cima alla Colmen con un vantaggio di 3’02’’ sulla Francesca Rusconi; più staccata è transitata Barbara Bani. Il gap della portacolori del Team Crazy-Brooks Trail è ancora aumentato nella lunga discesa finale che la portava sulla linea del traguardo con il tempo di 1h 43’ 23’’ . Alle sue spalle Francesca Rusconi (Team La Sportiva) a 7’30’’ di distacco, terzo posto per Barbara Bani (Freezone) a 10’23’’.
Quarta posizione per Martina Bilora (Team La Sportiva), quinta Lucia Moraschinelli (Gp Talamona).

NEXT STO LEDRO SKY:
prossima tappa del circuito sarà la Ledro Sky di domenica 13 giugno, ormai veterana del circuito. Seguirà poi la Pizzostella Skymarathon (11 luglio) con i suoi 36 km, più di 2500 metri di dislivello e panorami da togliere il fiato. Si ritornerà in Trentino, il primo giorno di agosto, per Vigolana The Race, che con i suoi 20 km e quasi 2000 metri di dislivello positivo solca i cieli della valle dell’Adige tra pareti verticali e percorsi davvero tecnici. La finale avrà luogo il 12 settembre in Val di Fiemme, nel magnifico scenario del gruppo del Latemar, dove si faranno i conti del circuito.

Fonte press office sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti