Boudalia e Bernasconi firmamo la Forest Run (BL)

Di MARCO CESTE ,

Said Boudalia
Said Boudalia

Successo per due atleti di razza nella prima edizione della gara in altura Un migliaio di persone nel bosco del Cansiglio, molte le famiglie con i bimbi. L'albo d'oro della Forest Run porta la firma di due atleti di razza, Said Boudalia e Valentina Bernasconi , in questa prima edizione della gara in altura. A vincere la corsa di 24 chilometri sono stati infatti il marocchino naturalizzato bellunese in 1h19'35'' e la vittoriese in 1h37'36''.Spettacolo nella piana del Cansiglio baciata dal sole alla partenza, dopo la nebbia mattutina.Un migliaio in totale i partecipanti, dei quali poco meno della metà al via della Family Run, la marcia di 4 chilometri che ha portato grandi e piccini (tanti persino in passeggino) nel bosco del Cansiglio.Fin dalle prime ore del mattino l'arena naturalistica tra Veneto e Friuli si è animata di podisti.Il via alle 9.30 con Boudalia e il trevigiano Fabio Bernardi subito in testa, a dettare il ritmo. Ben presto i due si sono liberati della compagnia.Boudalia ha allungato attorno al 6° km, con Bernardi poi tornato sotto attorno al 18° km. Il marocchino-bellunese ha però accelerato nuovamente arrivando solitario al traguardo.Al femminile, a trionfare l'atleta "che non ti aspetti". Bernasconi, sicuramente più nota per le sue performance in pista (dagli 800 ai 5000) è riuscita però a tenere il ritmo dell'altra vittoriese Marta Santamaria, sopravanzando al 17° chilometro. Forte della "velocità" che le viene dalla pista ha allungato, arrivando anche lei sola al traguardo posto di fronte al rifugio Sant'Osvaldo. A fatica conclusa, tutti nella piana per il terzo tempo con il pastin degli Alpini e le premiazioni di non competitiva e gara Fidal. 

Classifiche.

Maschili. 1. Said Boudalia (Biotekna Marcon) 1h19'35, 2. Fabio Bernardi (Santarossa Brugnera) 1h20'45'', 3. Giovanni Iommi (Gp Livenza Sacile) 1h27'21, 4. Giuseppe Di Stefano (Livenza Sacile) 1h27'53'', 5. Matteo Redolfi (Atletica Aviano) 1h29'05'', 6. Ivan Geronazzo 1h29'53'', 7. Andrea Busetto (Biotekna Marcon) 1h31'34'', 8. Flavio Olto (Santarossa Burgnera) 1h31'34'', 9. Franco Zanardo (Sernaglia Mob. Villanova) 1h33'33'', 10. Christian Salvador (Unione Sportiva Aldo Moro) 1h34'08''. 

Femminili. 1. Valentina Bernasconi (Atl. Mogliano) 1h37'36'', 2. Marta Santamaria (Friulintagli) 1h40'37'', 3. Eva Vignandel (Podisti Cordenons) 1h44'34'', 4. Genny Fratini (Riviera del Brenta) 1h44'46'', 5. Ilaria Gurini (Essetre Running) 1h45'12'', 6. Francesca Scribani (Pol. Vodo di Cadore) 1h45'41'', 7. Angela De Poi (U.s Aldo Moro) 1h47'54'', 8. Mirella Pergola (Venicemarathon Club) 1h49'16'', 9. Marina Menardi (Pol. Caprioli) 1h52'50'', 10. Serena Kuhar (Trieste) 1h57'07''. Trevigiani vincitori di categoria. Promesse. Alberto Pasin (Mogliano) 1h39'17''. M35. Giuseppe Di Stefano.M40. Fabio Bernardi. M50. Flavio Olto.Trevigiane vincitrici di categoria. SF. Valentina Bernasconi. SF40. Marta Santamaria. SF50. Sonia Canton (Scuola Maratona Vittorio Veneto) 2h09'38''. SF60. Ivana Dall'Armi (Atl. Aviano) 2h03'31''. SF65. Paqualina Da Re (Atl. Vittorio Vittorio Veneto) 2h40'29''.

ufficio stampa Forest Run



Può interessarti