Alla Dronero Sant'Anna vittoria e record per Marco Moletto, a Mina El Kannoussi la gara femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

PodioAssoluti
PodioAssoluti

Un clima mite ha accolto gli oltre 200 atleti che domenica 27 dicembre si sono presentati in Piazza XX Settembre a Dronero per disputare la 17ª edizione delle Dronero Sant’Anna di Roccabruna, corsa in salita di 8.8 km con circa 600 m di dislivello.

Molti atleti di spicco tra i partecipanti con lo specialista dei Km verticali, Marco Moletto (Pod Valle Vermenagna Buzzi) dato per favorito che non ha tradito le aspettative tagliando il traguardo solitario in 37’43” e migliorando di 7” il detenuto da Massimo Galliano. Alla sue spalle bella sfida tra due master d’OC, Lorenzo Trincheri (Roata Chiusani) e William Struvyen (Stade Laurentin Menton) giunti nell’ordine in 38’40” e 38’46”. Seguivano più staccati il trio del Roata Chiusani, Massimo Galliano, Davide Preve ed Enrico Aimar, quindi Ezio Tallone (Dragonero), Lorenzo Secco (Atl Alba) e Raul Galvagno (Pod Val Varaita) a concludere i migliori 10.

Tra le donne facile successo per Mina El Kannoussi (Atl Saluzzo9) in 45’13” con ottima seconda la giovane Lorenza Beccaria (Atl Cuneo) in 46’23” e terza Lara Mustat (Minerva Modena) in 47’37”. Quarta Flavia Boglione (Saluzzo) e quinta Federica Basso (Pod Valle Grana)

Tra le varie categorie i successi sono andati a Riccardo Rabino (Saluzzo) tra gli Allievi/Junior M, Moletto negli M1, Struvyen negli M2, trincheri negli M3, Giovanni Coalova (Valle Varaita) negli M4, Marco Olmo (Roata Chiusani) negli M5,Beccaria nella Allieve/Junior F, El Kannoussi nelle F1, Musta nelle F2, mariangela Siccardi nelle F3 e Nadia Dal Ben (Tranese TO) nelle F4.

Alle premiazioni svoltesi nella Palestra di Dronero erano rpesenti l’Assessore allo sport del Comune di Dronero e il Vice Presidente della Fidal Piemonte che hanno distribuito i numerosi premi e le coppe alle società numerose he sono risultate la Dragonero (essendo organizzatrice ha lasciato il Trofeo alla seconda squadra), la Buschese, la PAM e il GS Roata Chiusani

Fonte Dragonero

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti