Il 3 novembre torna lo spettacolo dell'Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d'Alba (CN)

Di MARCO CESTE ,

Walter Sartor vincitore dell'edizione 2012
Walter Sartor vincitore dell'edizione 2012

Mancano poco più di due mesi all'ppuntamento con uno degli eventi podistici più attesi del Piemonte: l'Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d'Alba. La maratona albeese compirà quest'anno il suo quarto compleanno e si correrà il 3 novembre, come sempre negli spnendidi scenari naturali delle Langhe.

Saranno 42,195 chilometri immersi nel verde e nelle colline di uno dei luoghi più affascinanti e conosciuti a livello internazionale. Terre famose in tutto il mondo soprattutto per due bontà culinarie: il suo tartufo e i vini, autentiche prelibatezze locali che hanno portato la zona di Alba a essere visitata e ammirata dagli stranieri provenienti dai cinque continenti.

Alba e le sue terre, zona anche di grandi sportivi, di atleti e di manifestazioni.
Fra queste, proprio l'Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d'Alba, organizzata dall'ASD Triangolo Sport, che quest'anno sarà valevole come prova unica di campionato provinciale di maratona: verranno assegnate direttamente dai rappresentanti della Fidal Cuneo le maglie ai vincitori assoluti e master.

L'evento, offrirà diverse opportunità a chi deciderà di partecipare: infatti, saranno tre i percorsi fra i quali i runner potranno scegliere: i 42,195 km della maratona, i 21,097 km della mezza maratona (gare competitive) e i 10 della camminata non competitiva con degustazione, tutti con partenza e arrivo ad Alba. Saranno le colline e i vigneti delle Langhe a caratterizzare i tracciati di gara, sui quali lo scorso ben 600 atleti si sono dati battaglia.

Le iscrizioni sono aperte: fino al 31 agosto si potrà inserire il proprio nome nella starting list alla quota agevolata e ridotta. Come sempre bellissimi premi per i vincitori, gran tartufo e bottiglie magnum a sorteggio, pacco gara con bottiglia di Barbaresco ed esclusiva maglia tecnica manica lunga. Compreso nell'iscrizione competitiva un pranzo di eccellenza gastronomica locale!
Maggiori informazioni su iscrizioni, percorsi e premi.



Può interessarti