Europei Barcellona 2010: definitiva la squalifica per la Balciunaite. Incerti, confermato l'argento maratona

Di MARCO CESTE ,

incerti barcellona1000261
incerti barcellona1000261

Il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) ha rigettato il ricorso presentato dall'atleta lituana Zivile Balciunaite contro la squalifica di due anni per doping impostale dalla sua Federazione, successiva alla positività riscontrata al termine della Maratona dei Campionati Europei di Barcellona 2010 (che la Balciunaite aveva vinto). Lo riferisce la stessa federazione Lituana sul proprio sito internet, anticipando la comunicazione ufficiale da parte del TAS; la notizia è stata poi diffusa dalle principali agenzie di stampa internazionali. In conseguenza di ciò, la russa Naylia Yulamanova, finita seconda al traguardo, conquista la medaglia d'oro, mentre l'azzurra Anna Incerti (Fiamme Azzurre), che si era classificata terza, sale sul secondo gradino del podio, vestendo l'argento. Sul podio, terza, nella nuova classifica della prova, l'ucraina Tatyana Filoniuk. La squalifica di due anni della Balciunaite è dunque confermata in via definitiva, e terminerà il 6 settembre di quest'anno.

Ufficio Stampa Fidal