Ultramarathon du Fallère: sabato si corre a Saint-Oyen e sui sentieri di 9 Comuni

Partenza Ultramarathon du Fallere (foto Acmediapress)

Sabato 28 agosto si corre la terza edizione dell’Ultramarathon du Fallère, seconda prova del Tour Trail della Valle d’Aosta iniziato nel mese di maggio con il QuarTrail des Alpages. A due giorni dalla chiusura delle iscrizioni è già stata superata la soglia dei 200 partecipanti, molti dei quali al via in una delle due prove individuali. Numeri in linea con le precedenti edizioni, entrambe disputate un mese prima rispetto all’attuale collocazione.

Una decina, al momento, le squadre ...

Continua a leggere

Presentata la 32ma edizione del Giro delle Mura Città di Feltre

Presentazione Giro delle Mura Feltre (foto Areaphoto)

In Piazza Maggiore a Feltre, lunedì sera, sono state presentate la 32^ edizione del Giro delle Mura e l’Urban Trail, in programma venerdì e sabato. In una cornice insolita per la presentazione ufficiale del Giro delle Mura, il sindaco di Feltre, Paolo Perenzin, ha dato il benvenuto agli ospiti presenti ponendo l’attenzione sulla grande professionalità degli organizzatori feltrini. «Stiamo vivendo un periodo storico particolare - ha detto Perenzin - gli organizzatori feltrini nei loro eventi hanno dimostrato un grande impegno ...

Continua a leggere

Scalata al Castello: ad Arezzo vittorie di Chelimo e Mawia, terzo Pietro Riva

Pietro Riva terzo nella Scalata al Castello di Arezzo (foto organizzazione)

Vittorie africane sulle strade di Arezzo, nella 48ma Scalata al Castello, con un azzurro sul podio. Tra gli uomini arriva al terzo posto Pietro Riva (Fiamme Oro) che si stacca soltanto a metà dell’ultimo giro e chiude in 28:12 sui 10 chilometri, a soli quattro secondi dal record italiano sulla distanza. La sfida si risolve con l’allungo nel rettilineo conclusivo dell’ugandese Oscar Chelimo (Athletic Club 96 Alperia), finalista nei 5000 alle Olimpiadi di Tokyo, al traguardo in 28:06 ...

Continua a leggere

Tor Fehta dou Lar: si corre giovedì 26 agosto ad Arnad in ricordo di Mauro e Giuseppe Fogu

Apertura Arnad Tor Fehta dou Lar

Dopo lo stop per pandemia del 2020, ritorna in Valle d’Aosta ad Arnad, il Tor Fehta dou Lar giunto alla 21ma edizione, gara su percorso misto, sulla distanza di 6 km, 3 per le categorie giovanili.
Una corsa organizzata dall'Atletica Monterosa per ricordare Mauro e Giuseppe Fogu, fondatori di questa squadra e animatori della corsa in montagna in Valle d’Aosta, una gara che è anche intitolata alla memoria di Walter Canepa, storico speaker della corsa in montagna ...

Continua a leggere

MCC: da Martigny a Chamonix con le vittorie di Anthony Felber e Lucille Germain

Podio femminile MCC (foto UTMB)

Torna dopo un anno di assenza causa pandemia, l’UTMB, che ormai non è solo più una gara singola, ma una kermesse di gare intorno al massiccio del Monte Bianco
Prima gara in programma oggi lunedì 23 agosto, è stata la MCC, da Martigny in Svizzera a Chamonix in Francia, 40 km con 2300 metri D+.

Vittoria del francese Anthony Felber in 3h39’23”, seguito sul podio dal connazionale Anthony Boucard, 2° in 3h41’16”, 3° lo svizzero Pierre-André Ramuz in ...

Continua a leggere

Lenzi nel Vertical, Kyiaka nel Trail e Fabiola Conti vincono la Rampigada

Lenzi e Rostan protagonisti del Rampigada Vertical (foto Rampigada)

Grande weekend di corsa in montagna a San Domenico Varzo, in Valdossola (Piemonte). Due le gare in programma, venerdi pomeriggio in Vertical e domenica mattina il Trail.

Nel Vertical, 3,750 km di sviluppo con 1000 metri di dislivello positivo e 105 concorrenti, vittoria di Damiano Lenzi in 38’19”, 2° Andrea Rostan in 38’46” e 3° lo svizzero Roberto Delorenzi in 40’. Al femminile successo di Fabiola Conti in 48’53”, seconda Camilla Magliano in 49’52” e terza Cecilia Pedroni in ...

Continua a leggere

Cima d'Asta skyrace: Debiasi e Arrigoni ex-aequo, Cumerlato prima donna

Cima d'Asta skyrace arrivo Debiasi e Arrigoni (foto Pegasomedia)

Sprintare per la vittoria dopo essersi sfidati spalla a spalla per 27 km e 2400 metri di dislivello, su un percorso estremo, con passaggio ai 2847 metri di quota del punto più alto, affrontando tratti verticali su gradoni porfirici e passaggi attrezzati, per il trentino Andrea Debiasi e per il bergamasco Luca Arrigoni avrebbe avuto poco senso. Così i due protagonisti della quarta edizione della Cima d’Asta Skyrace hanno deciso di condividere il successo e di tagliare il traguardo di ...

Continua a leggere

In Alta Val di Non, Georg Piazza vince la Maddalene 30k, Edeltraud Thaler prima donna

Georg Piazza vincitore Maddalene Skymarathon (foto  Areaphoto)

Domenica mattina in Alta Val di Non si è disputata la dodicesima edizione della Maddalene Skymarathon dove per la seconda volta si è corso lungo il nuovo percorso ad anello di 30 chilometri.
In campo maschile Georg Piazza (Team La Sportiva) ha vinto con il tempo di 3:44’58’’ mentre Edeltraud Thaler (Telmekom Team Südtirol) ha dominato tra le donne con il tempo di 4:36’15’’.
Il Comitato Organizzatore qualche giorno prima del via, per motivi di sicurezza, ha deciso di far ...

Continua a leggere

Scalata al bivacco Cravetto: a Issime vittoria di Francesco Nicola, poker di Elisa Arvat al femminile

Podio maschile Issime Bivacco Cravetto (foto Bosonetto)

Si è ritornati a correre a Issime, in valle del Lys, Valle d’Aosta, la “Scalata al bivacco Cravetto – Memorial Maurizio Coslovich”, che dopo lo stop del 2020 causa pandemia, con i dovuti protocolli delle manifestazioni sportive, ha mandato in scena l’ottava edizione, oggi domenica 22 agosto. Nel ricordo di Maurizio Coslovich si corre sulla distanza di 7,3 chilometri con 1480 metri di dislivello, partendo dalla piazza di Issime (quota 980 metri) fino al traguardo del Bivacco Cravetto (quota ...

Continua a leggere

Tre Rifugi Val Pellice: Martin ed Enrica Dematteis conquistano la valle dei Carbonieri

Primi 5 uomini Tre Rifugi (foto organizzazione)

Il cronista, dilettante e per diletto, è tentato dall’aprire le danze cedendo alle emozioni, prima ancora alla ammirazione della gesta dei Campioni. Occorrerebbe un nostrano Edmondo o meglio, l’inglese William o, ancora Dante a narrare come la sofferenza delle pendenze estreme del Colle Manzol possano portare a deliri onirici oppure a trasformare l’apice della salita in un moderno balcone dove il principe dei quesiti “mi vuoi sposare?” trova una (scontata) risposta positiva favorita dal comparire di un anello e suggellata ...

Continua a leggere