Matteo simone

La paura di vincere

Di Giancarlo Costa

Sviluppare la Resilienza di Matteo Simone

Può succedere che quando un atleta sperimenta un successo non preventivato, viva la preoccupazione di dover dimostrare di valere tale prestazione e quindi sperimenta ansia per la prossima prestazione dove tutti aspetteranno una sua conferma o meno.

E’ importante per l’atleta o la squadra una buona preparazione mentale volta alla gestione della vittoria ed allo sviluppo dell’autoefficacia personale che ti permette di tirare fuori le risorse personali quando devi affrontare una situazione difficile o sfidante.

Inoltre è importante ...

Continua a leggere

Perchè fare Sport? L'analisi dello psicologo.

Di Giancarlo Costa

Il gioco della corsa per bambini (foto arch. Teva Extreme Outdoor Games Ivrea)

Definizione di SPORT: “Qualsiasi forma di attività fisica che, attraverso una partecipazione organizzata o non, abbia per obiettivo l’espressione o il miglioramento della condizione fisica e psichica, lo sviluppo delle relazioni sociali o l’ottenimento di risultati in competizioni di tutti i livelli”. Carta Europea dello Sport (Consiglio d’Europa, 1992)

Le discipline motorie rappresentano ottimi contesti per la promozione nei partecipanti della conoscenza di se stessi e del mondo, di un buon controllo emotivo, di una buona adattabilità ...

Continua a leggere

Sviluppare la Resilienza: il libro di Matteo Simone per affrontare crisi, traumi, sconfitte nella vita e nello sport

Di Giancarlo Costa

Sviluppare la Resilienza di Matteo Simone

I momenti brutti passano, proprio come quelli belli, l’importante è non mollare, avendo fiducia e pazienza, perchè con il lavoro i risultati prima o poi arrivano. (Michele Fontana - (pluricampione italiano in pista e nel cross)

L’obiettivo di questo testo è illustrare, in maniera teorico e pratico-esperienziale, aspetti inerenti la resilienza e le modalità per svilupparla; fornire strumenti teorico-pratici per stimolare l’autoconsapevolezza e valorizzare le risorse personali e di rete.

Si definisce resilienza la capacità di resistere alle ...

Continua a leggere

Sport e resilienza

Di Giancarlo Costa

Domenico Ricatti.jpg

Di Matteo Simone, Psicologo, Psicoterapeuta

“Ciò che non mi uccide mi rende più forte” Friedrich Nietzsche

L’obiettivo dell’intervento è fornire strumenti per credere in se stessi, valorizzare le proprie risorse, fissare obiettivi e raggiungerli, illustrare, in maniera teorico e pratico-esperienziale, argomenti riguardanti il raggiungimento di obiettivi nella vita e nello sport, integrando con aspetti della Psicologia dello Sport, quali il goal setting, la motivazione, l’autoefficaicia, riportando un mio modello di intervento denominato Modello O.R.A. che ...

Continua a leggere

Preparazione alla gara

Di Giancarlo Costa

Martin Dematteis (foto Chiampo)

Di Matteo Simone (Psicologo, Psicoterapeuta)

La preparazione atletica per una competizione richiede un impegno notevole di tempo e di fatica fisica. Prepararsi a una gara diventa un investimento di energie fisiche e di tempo finalizzati alla miglior resa nel giorno della competizione.

La preparazione va programmata con la massima accuratezza, considerando il proprio potenziale atletico facendo riferimento alle competizioni e ai programmi di allenamento affrontati in precedenza. E’ importante partire innanzitutto dalla consapevolezza che si ha nell’impegno in cui ...

Continua a leggere

Un uomo di corsa delle lunghe distanze

Di Giancarlo Costa

Giorgio_Calcaterra_ed_Enzo_Caporaso_alla_100_km_di_Saint_Vincent_2012, 2 simboli della corsa sulle lunghe distanze su strada

Di Matteo Simone Psicologo e Psicoterapeuta

Un uomo alla scoperta di se stesso, un uomo alla scoperta della natura, dell’ambiente, del paesaggio, delle bellezze, un uomo che coinvolge, un grazie per quello che fà.

Michele ha raggiunto quota 100 maratone in 8 anni e 6 mesi dice, ha esordito a Bari nel 2002 concludendo la 1^ delle 8 maratone disputate a Bari, nel 2009, sempre a Bari, ha ottenuto la peggior prestazione in maratona concludendo con un tempo di ...

Continua a leggere

Ciò che distingue un campione da un atleta comune è la resilienza

Di Giancarlo Costa

Tor des Geants una palestra per la resilienza.jpg

Di Matteo Simone - Psicologo, Psicoterapeuta Gestalt ed EMDR

La percezione soggettiva della sconfitta dipende innanzitutto da due aspetti sui quali si lavora molto con un allenamento psicologico, e cioè la formulazione delgi obiettivi e la motivazione.

Per quanto riguarda gli obiettivi, l’atleta dovrebbe essere in grado di formulare una pianificazione degli obiettivi a breve, medio e lungo termine, obiettivi che siano difficili ma raggiungibili, sfidanti, si dovrebbero poer visualizzarli, immaginarli nel momento in cui si raggiungono gli obiettivi.

Può ...

Continua a leggere

Lo stato di Flow negli atleti

Di Giancarlo Costa

Tor des Geants 2012.jpg

Di Matteo Simone - Psicologo clinico e dello sport Psicoterapeuta Gestalt ed EMDR

L’esperienza del flow corrisponde ad uno stato psicofisico ottimale: uno “stato di grazia” che rappresenta un elemento predisponente importante per il verificarsi delle cosiddette “peak performances” (prestazioni eccellenti) e si identifica con una particolare condizione in cui l’atleta è così coinvolto nel gesto agonistico in atto da escludere dalla sua mente qualsiasi altra cosa, sviluppando la massima attenzione e concentrazione.

Mihaly Csikszentmihalyi, professore presso il Dipartimento ...

Continua a leggere

Liberi dal doping, liberi dalle mafie

Di Giancarlo Costa

Liberi-dal doping,-liberi-dalle-mafie.jpg

Di Matteo Simone - Psicologo, Psicoterapeuta, Ipnoterapeuta

L’utilizzo degli Steroidi Anabolizzanti (SA) da parte degli atleti al fine di aumentare artificialmente le proprie prestazioni fisiche, è attualmente la forma più diffusa di doping. All’inizio l’autoprescrizione degli SA riguardava solo atleti d’élite praticanti sport di potenza, ma in seguito si estese a macchia d’olio alle altre discipline sportive ed anche ad atleti amatoriali. Gli SA vennero banditi come sostanze proibite dal Comitato Olimpico Internazionale sin dal 1976 ...

Continua a leggere

Doping: definizione e controlli

Di Giancarlo Costa

Doping.jpg

Di Matteo Simone - Psicologo clinico e dello sport, Psicoterapeuta Gestalt ed EMDR

Alcune definizioni del doping elaborate in tempi successivi ed in varie sedi:

- 1963. Prima definizione ufficiale di “doping” (Strasburgo): il Comitato Europeo per l’educazione extrascolastica utilizza tale termine per indicare la “ingestione o l’uso di sostanze non biologiche, in forma o per via anormale, da parte di individui sani, con il solo scopo di migliorare artificialmente e slealmente la propria prestazione in vista di una gara ...

Continua a leggere