Lento

La corsa lenta

Di alberto

corsa lenta lentissimo

Si definisce “lento” l'andatura alla quale si svolge attività esclusivamente aerobica.  Dalla collaborazione con Massimo Santucci - www.santuccirunning.it

È una velocità blanda in cui la fatica deve essere minima e si riesce tranquillamente a parlare.
Le frequenze cardiache devono rimanere entro 150 per minuto.
I riferimenti del lattato ematico ci dà come limite massimo di accumulo i 2 millimoli per litro e cioè al valore che corrisponde alla soglia aerobica.

In concreto è più corretto parlare di 140/145 battiti per ...

Continua a leggere

Ed Ora Decidiamo A Che Ritmo Correre

Di Paolokecorre

ritmi

A questo punto, compresi i meccanismi di massima che regolano il nostro motore, qualcuno avrà intuito che forse è il caso di orientare il nostro allenamento in un modo diverso. Individuati i parametri di cui abbiamo parlato, ora possiamo capire come sfruttare il nostro motore al meglio facendolo girare ai giusti giri. Disponendo di un cardiofrequenzimetro possiamo usare sia il parametro della massima frequenza cardiaca, sia quello della soglia anaerobica per decidere quanto spingere sull'acceleratore. Nel caso in cui ...

Continua a leggere