Niyirora

Elhousine Elazzoui e Primitive Niyirora conquistano la Bellagio Skyrace, Riccardo Montani e Cecilia Pedroni vincono le Skyrunner Italy Series

Di Giancarlo Costa

Elhousine Elazzoui e Primitive Niyirora vincitori della Bellagio Skyrace (foto Pesenti)

Sul percorso, modificato per motivi di sicurezza, di 25,5 km con 1350 m di dislivello della Bellagio Skyrace si sono portati in vantaggio Elhousine Elazzoui e Francesco Puppi. Sul lungolago però gli applausi sono stati tutti per Elhousine Elazzoui, marocchino del team Tornado, che ha vinto la sesta edizione in 1h59’04”. Con un gap di soli nove secondi ha concluso Francesco Puppi (Atletica Valle Brembana – 1h59’13”). Terza posizione per il keniano del team Serim Dennis Bosire Kiyaka ...

Continua a leggere

Moscato di Scanzo trail: brindano Niyirora, Simukeka e Manirafascha, titoli urban trail CSEN outdoor a Galassi e Bossetti

Di Giancarlo Costa

Manirafascha e Simukeka all'arrivo del Moscato di Scanzo trail (foto Serim)

Domenica 8 settembre Scanzorosciate Bergamo, nella più piccola Docg d’Italia si è svolto l’Urban trail valido come prova unica di campionato Italiano CSEN outdoor. Bestiale il meteo che ha accompagnato gli atleti lungo i 20 km del suggestivo tracciato tra vigneti e cantine con un dislivello positivo di 900 metri, le raffiche di vento che hanno subito gli atleti e il personale di servizio si possono perfettamente paragonare a quelle famose della bora di Trieste, gli scrosci di ...

Continua a leggere

Nel San Fermo trail s’impone il talento di Simukeka, al femminile vittoria di Niyirora Primitive

Di Giancarlo Costa

Jean Baptiste Simukeka (foto Giorgio Pesenti Serim)

La corsa in montagna non va’ in ferie neppure in una splendida ferragostana e fa’ sorridere euforicamente anche la classifica della settima edizione della San Fermo trail con 305 corridori del cielo classificati. Le due classifiche femminile e maschile vedono sui primi due gradini del podio atleti internazionali e quindi lo staff di Borno può essere molto soddisfatto per il loro gran lavoro organizzativo.

La gara, maschile e rosa, è stata controllata dagli atleti africani, nei primi chilometri il ...

Continua a leggere

Bronzone trail: dominio africano ai colli di San Fermo con Kiyaka e Niyirora

Di Giorgio Pesenti

Arrivo Bronzone trail 2019 Kiyaka (foto serim)

Paratico (BS) domenica 23 giugno. Il Bronzone trail per i 318 runner classificati è scattato da Paratico alle ore 08,30 spaccate; Paratico oltre ad essere una perla del lago d’Iseo bresciana è nota anche per il castello della famiglia Lantieri, in questa dimora Dante Alighieri scrisse il purgatorio della divina commedia. La giornata che ha preceduto questa manifestazione podistica ha scaricato un sacco di acqua ma il tracciato bresciano-bergamasco di 21 km per un dislivello positivo di metri ...

Continua a leggere

Sul Monte Barro Running la firma di Jean Baptiste Simukeka e Primitive Niyirora

Di Giancarlo Costa

Jean Baptiste Simukeka vincitore Monte Barro Running (foto montagna express)

Ottava edizione della Monte Barro Running – Trofeo Luigi Galbiati nel segno dell’internazionalità. I ruandesi del team Serim Jean Baptiste Simukeka e Primitive Niyirora si sono imposti nella gara di Galbiate (Lc) su oltre 500 concorrenti. Il Gruppo Podistico Libertà Galbiate, visto il maltempo, ha eliminato l’ascesa in vetta, facendo transitare gli atleti su un sentiero sottostante la cima rocciosa del monte Barro. Considerato il piccolo taglio al percorso, la corsa è risultata lunga circa 14,5 km con ...

Continua a leggere

Sky del Canto: a Carvico Dennis Bosire Kiyaka e Primitive Niyirora vincono l'edizione del decennale

Di Giancarlo Costa

Sky del Canto (foto organizzazione)

Sky del Canto indimenticabile a Carvico, con una serpentina di oltre 600 atleti che hanno preso il via dal parco Serraglio per poi affrontare i duri saliscendi del monte Canto, su sentieri e mulattiere. 22 i chilometri totali con un dislivello up di 1280 metri su un tracciato perfettamente curato e dotato di segnaletica permanente.

Per quanto riguarda i risultati di gara, la Sky del Canto è stata conquistata da Dennis Bosire Kiyaka. Il keniano del team Serim ha ...

Continua a leggere

Mezza maratona di Savona: vittorie di John Hakizimana e Primitive Niyirora

Di Giancarlo Costa

Primitive Niyirora vincitrice maratonina di Savona (foto Serim)

Si è disputata domenica 17 marzo la Mezza Maratona di Savona, con oltre mille corridori.

Nella gara maschile vittoria di Hakizimana John in 1h03’45”, portacolori del team Serim by Biofreeze Zenithal Racer e Mizuno, secondo Dennis Bosire Kiyaka in 1h07’52” e terzo l’italo marocchino Mohammed Haji in 1h08’22”.

Nella gara femminile settima assoluta e prima donna Primitive Niyirora in 1h17’01”, argento per Claudia Gelsomino in 1h21’57” e bronzo per Romina Casetta in ...

Continua a leggere

Dal Rwanda al monte San Primo per la Bellagio skyrace

Di Giorgio Pesenti

Niyirora e Simukeka con Giorgio Pesenti Presidente Valetudo Serim by Racer

Dopo i successi nella ZACup si riconfermano nella classicissima Lariana i Rwandesi Niyirora Primitive e Simukeka Jean Baptiste. La skyrace di Bellagio è stata la finale del circuito Italy Series ISF e quarta prova del circuito Lombardia take your time Serim organizzato da Valetudo-Serim by Racer con il patrocinio di CSEN outdoor.
In Rwanda come in Kenia non esiste lo skyrunning e allora sorge spontanea una domanda: come mai questi atleti, in pochi mesi, si adattano anche a correre lo ...

Continua a leggere

ZacUp Skyrace: successi di Simukeka e Niyirora, titoli italiani ad Antonioli e Pedroni

Di Giancarlo Costa

Simukeka vincitore Zac Up (foto Giacomo Meneghello)

La nebbia, che sin dalle prime ore dell’alba ha avvolto le Prealpi Orobiche, non è riuscita a rovinare la festa del Team Pasturo. Dopo due anni di attesa la ZacUp è finalmente tornata in vetta al Grignone, proponendo ai 377 partenti dell’edizione 2018 il tracciato originale con passaggio dinnanzi ai rifugi Riva, Bogani, Brioschi e Pialeral prima della picchiata verso la torcida di Pasturo.

Da affrontare 27.5km tecnicissimi chilometri (2650 D+) con l’impegnativa ascesa ai ...

Continua a leggere

Nadir Maguet e la keniana Niyirora Primitive vincono il Vertical Terme di Bognanco

Di Giancarlo Costa

Volantino International Veia Sky Race

Pronostico confermato al Vertical Terme di Bognanco Trofeo Mario Ceschi, l'uomo da battere si conferma il più veloce nelle ripide salite del duro tracciato. Nadir Maguet portacolori del Team La Sportiva stacca il migliore tempo conl’incredibile crono di 38’29”, nuovo record della gara.
Prima parte di gara con il Keniano Kiyiaka ed il Ruandese Simukeka del Team Valetudo-Serim all’attacco, poi sulla dura e tecnica salita gli specialisti dello ski alp hanno sfruttato le loro doti di ...

Continua a leggere