Maratona olimpica

Maratona olimpica: Valeria Straneo 13a e Catherine Bertone 24a nella gara vinta dalla keniana Sumgong

Di Giancarlo Costa

Catherine Bertone, Valeria Straneo e Anna Incerti (foto fidal)

Nella maratona femminile delle Olimpiadi di Rio de Janeiro conquista la medaglia d'oro la keniana Jemima Sumgong in 2h24'04”, ed è la prima volta per il kenia femminile, argento per il Bahrein con Eunice Jepkirui Kirwa in 2h24'13” e bronzo per l'etiope Mare Dibaba 2h24'30”. Quarta l'altra etiope Tirfi Tsegaye e quinta e prima europea al traguardo è la bielorussa Mazuronak.

Per le nostre azzurre buone prove per Valeria Straneo 13a in 2h29 ...

Continua a leggere

L’ugandese Stephen Kiprotich, dalla corsa in montagna all’oro Olimpico di Londra

Di Giancarlo Costa

L'arrivo di Kiprotich a Londra 2012.jpg (foto AAP)

La maratona Olimpica di Londra 2012 è stata la corsa della vita per Stephen Kiprotich, il secondo ugandese a vincere l'oro olimpico, dopo John Akii-Bua che vinse l’oro nei 400 ostacoli a Monaco di Baviera nelle Olimpidi del 1972.

Ma quella era corsa in pista, mentre Kiprotich è un fondista e la sua carriera dimostra a tutti che tra le discipline dell'atletica c'è anche la corsa in montagna.

La federazione dell’Uganda è stata una delle ...

Continua a leggere

Ruggero Pertile, 10º nella maratona olimpica, corona il suo sogno a cinque cerchi

Di Marco Ceste

ruggero_pertile.jpg

Sorride Ruggero Pertile, al traguardo della maratona olimpica di Londra. Ed è naturale che sia così, perché il campione di Assindustria Sport Padova ha centrato il suo obiettivo. L’unico azzurro al via della gara, forse, più affascinante dei Giochi è decimo al traguardo, in 2 ore 12’45”, al termine di una fantastica rimonta che l’ha portato a recuperare ben dieci avversari negli ultimi 5 chilometri. Pertile è il secondo degli atleti europei dietro al polacco Henryk Szost ...

Continua a leggere

Londra 2012: l'ugandese Kiprotich vince la maratona olimpica. 10º Ruggero Pertile

Di Marco Ceste

Ecco la maratona che nessuno si aspettava, proprio in occasione dei giochi olimpici. Per mesi e mesi si è parlato solamente, doverosamente, della grande rivalità che keniani ed etiopi avrebbero portato sulle strade di Londra per giocarsi l'oro olimpico. Si sarebbero potuti scrivere saggi sulle scelte che la faderazione kaniana ha dovuto compiere per mettere insieme i tre atleti da portare ai giochi, dato che nell'ultimo anno e mezzo i maratoneti del Kenya hanno messo a segno tutte ...

Continua a leggere

Maratona olimpica di Londra, una storia lunga 104 anni

Di Marco Ceste

Dorando_Pietri taglia il traguardo a Londra nel 1908

La storia della maratona olimpica di Londra compirà quest'anno 104 anni. Perchè fu nel 1908 che di disputò la prima edizione londinese dei giochi olimpici e quindi anche quella prima, storica maratona a cinque cerchi sul suolo londinese.

Non si può parlare di 42,195 chilometri in maniera ufficiale, in quanto la distanza della maratona venne standardizzata ufficialmente alle olimpiadi del 1924. Prima, subì diverse variazioni fra i 40 e i quasi 43 chilometri. Quella del 1908, misurava 26 ...

Continua a leggere

Pertile, Straneo, Incerti e Console: gli azzurri verso la maratona olimpica

Di Marco Ceste

Ruggero Pertile

La scorsa domenica a Telese Terme, in provincia di Benevento, si è disputata la sesta edizione del Trofeo città di Telesia, una 10 chilometri su strada che mai come quest'anno è stata importante. Molto partecipata, quasi mille gli atleti al via, e altissimo il livello agonistico. In gara atleti di primissimo piano e, soprattutto, la corsa è stata un vero e proprio test preolimpico per i quattro maratoneti che correranno a Londra.

Erano infatti al via di Telese Terme ...

Continua a leggere

Maratona olimpica: Emmanuel Mutaui sostituisce l'infortunato Mosop nella squadra keniana

Di Marco Ceste

Emmanuel Mutai

Emmanuel Mutai, medaglia d'argento ai mondiali da Daegu 2011 e vincitore con record della London Mararthon 2011, parteciperà alla maratona olimpica di Londra. Lo ha annunciato pochi giorni fa la federazione keniana, spiegando che sarà Mutai a prendere il posto dell'infortunato Moses Mosop.

Mosop, che era stata una delle primissime scelte per la squadra di maratona keniana, dovrà così abbandonare i sogni olimpici, a causa di un infortunio al tendine che non gli permetterà di essere pronto per ...

Continua a leggere

I fenomeni keniani per la maratona olimpica: una scelta difficile per la federazione

Di Marco Ceste

Patrick Makau

Il 2011 è stato un anno che ha forntio molte importanti indicazioni per quanto riguarda la maratona. In particolar modo, o quasi esclusivamente, grazie alle prove dei keniani. Chi ha forse sorpreso più di tutti è stato Geoffrey Mutai, che ha vinto a New York in 2h05'06" e a Boston in 2h03'02" (record mondiale non omologato), ma grandissime prestazioni sono arrivate anche da Moses Mosop che a Boston ha corso solo 4" più lento di Mutai, Wilson Kipsang ...

Continua a leggere

Ruggero Pertile : una carriera iniziata a Venezia

Di alberto

ruggero

Ma chi è in realtà Ruggero Pertile che così positivamente ci ha impressionato con la sua accelerazione all'arrivo della Maratona di Torino di domenica 19 Aprile ?

Ruggero è nato a Camposampiero, provincia di Padova, il 8 agosto 1974, è alto 1,70 mt. per 55 kg. Il suo avvicinamento al podismo è iniziato da molto giovane, per arrivare a correre la sua prima maratona a Venezia nel 1999 in 2h 15', tempo assolutamente rispettabile per un debuttante come lui ...

Continua a leggere

A vent'anni da Gelindo

Di alberto

gelindo bordin

Due Ottobre 1988 - dieci anni fa il primo italiano vinceva la maratona olimpica. Nome da gerundio, cognome da vicentino, e Gelindo Bordin tagliava per primo il traguardo alle Olimpiadi 1988 di Seoul.
Un uomo che continua e rafforza la grande tradizione italiana nella corsa di resistenza, da Dorando Pietri a Stefano Baldini; in un periodo in cui la maratona era soprattutto fatica, fatica e allenamento.
Molti di noi erano ragazzini quella domenica d'estate ma abbiamo ben impresso nei nostri ...

Continua a leggere