Cumerlato

Sella Nevea: Lorenzo Rota Martir e Martina Cumerlato vincono il Campionato Italiano Skysnow Vertical e il circuito Crazy Skysnow Italy Cup

Di Giancarlo Costa

Sella Nevea campionato italiano Skysnow (foto Dylan Fabiani)

Si sono svolti nella mattinata di domenica, nella splendida cornice di una Sella Nevea totalmente imbiancata, il Campionato Italiano Skysnow Vertical e il gran finale del primo circuito Crazy Skysnow Italy Cup. Tra gli atleti al via anche 19 azzurri della Nazionale Italiana Skyrunning. La gara di Sella Nevea è stata infatti anche l’occasione (per le nazionali giovanile e senior) di ritrovarsi nel loro primo raduno collegiale 2022, per tirare le somme di questo inizio di stagione e porre ...

Continua a leggere

Nadir Maguet e Martina Cumerlato campioni italiani di SkySnow a Gressoney-Saint-Jean

Di Giancarlo Costa

Apertura WeissRunner Gressoney

Un grande evento sportivo è tornato a Gressoney-Saint-Jean, nel comprensorio sciistico del Weissmatten, che per l’occasione ha acceso i riflettori per il primo Campionato Italiano di SkySnow, la corsa con i ramponcini, che in questo inverno avaro di neve ma ricco di ghiaccio, sta diventando una necessità per i corridori del cielo, gli skyrunner che si allenano anche a bassa quota con questo sistema. Questa prova fa parte anche della Coppa Italia SkySnow, della FISky, la Federazione Italiana Skyrunning, ...

Continua a leggere

Skysnow Paradiso: al Passo del Tonale vincono Martina Cumerlato e Lorenzo Rota Martir

Di Giancarlo Costa

Partenza  SkySnow del Paradiso (foto Pegarun)

Al Passo del Tonale sabato 22 gennaio alle ore 16.30 è scattata, sul valico delle alpi Retiche meridionali tra l’alta valle Camonica e la val di Sole, la prima tappa del circuito FISky delle corse sulla neve con l’ausilio dei ramponcini in una serata meteo bellissima con dei panorami alpini stupendi. Questa prima gara verticale è stata disegnata sulla pista da sci che dal passo del Tonale porta al passo Paradiso per uno sviluppo di 4,2 km e un dislivello ...

Continua a leggere

Cima d'Asta skyrace: Debiasi e Arrigoni ex-aequo, Cumerlato prima donna

Di Giancarlo Costa

Cima d'Asta skyrace arrivo Debiasi e Arrigoni (foto Pegasomedia)

Sprintare per la vittoria dopo essersi sfidati spalla a spalla per 27 km e 2400 metri di dislivello, su un percorso estremo, con passaggio ai 2847 metri di quota del punto più alto, affrontando tratti verticali su gradoni porfirici e passaggi attrezzati, per il trentino Andrea Debiasi e per il bergamasco Luca Arrigoni avrebbe avuto poco senso. Così i due protagonisti della quarta edizione della Cima d’Asta Skyrace hanno deciso di condividere il successo e di tagliare il traguardo di ...

Continua a leggere