Coppa del Mondo di corsa in montagna

Torna il Giir Di Mont, sabato 30 luglio il Campionato Italiano, domenica 31 luglio la Coppa del Mondo di corsa in montagna

Di Giancarlo Costa

Xavier Chevrier vincitore della prima prova dei campionati italiani (foto organizzazione)

 I preparativi fervono nel borgo di Premana e sui suoi verdi monti circostanti per il tanto atteso ritorno della classica gara giunta quest’anno alla sua XXVIII edizione con la start list dei protagonisti che gareggeranno per aggiudicarsi la vittoria della prima tappa italiana della Valsir Mountain Running World Cup 2022 è pressoché definita. Il 31 luglio prossimo 400 atleti provenienti da ben 14 nazioni (Italia, Slovenia, Francia, Austria, Senegal, Rwanda, Romania, Messico, Spagna, Eritrea, Kenya, Gran Bretagna, Rep. Ceca, Malta) ...

Continua a leggere

Calendario Coppa del mondo di Corsa in montagna: in Italia a Premana, Casto e Chiavenna

Di Giancarlo Costa

Apertura calendario Coppa del mondo Corsa in Montagna

Il Calendario Coppa del mondo di Corsa in montagna 2022, è stato ufficializzato dalla World Mountain Running Association (WMRA): cinque delle dodici tappe “Gold” si terranno sui sentieri italiani, in tre differenti sedi. Dopo due anni di stop, torna a Premana (Lecco) il Giir di Mont, con la novità del chilometro verticale (30 luglio), il giorno prima della tradizionale gara di 32 km (la più lunga della World Cup 2022) che quest’anno assegnerà anche i titoli italiani: appuntamento il 31 ...

Continua a leggere

Henri Aymonod vince la Coppa del Mondo di corsa in montagna alla Chiavenna Lagunc

Di Giancarlo Costa

Henri Aymonod vincitore a Chiavenna (foto Gulberti Fidal)

Un atleta italiano torna a vincere la Coppa del Mondo di corsa in montagna. Il trofeo maschile per la stagione 2021 è del valdostano Henri Aymonod (Us Malonno) che si aggiudica l’ultima tappa a Chiavenna, in provincia di Sondrio, e chiude in testa nella classifica generale, oltre che in quella di specialità del chilometro verticale. Anche sul podio femminile della World Cup sventola il tricolore per il terzo posto della valtellinese Alice Gaggi (La Recastello Radici Group), quattordicesima al ...

Continua a leggere

Kilometro Verticale Chiavenna Lagunc: domenica 10 ottobre finale Coppa del Mondo di Corsa in Montagna

Di Giancarlo Costa

Henri Aymonod vincitore della Chiavenna Lagunc 2020 (foto Gulberti)

L’adrenalina sale e la tensione è ormai palpabile. La Mountain Running World Cup è arrivata al suo ultimo atto con il Kilometro Verticale Chiavenna Lagunc, gara finale di Coppa che incoronerà il Re e la Regina della stagione di corsa in montagna 2021. E potrebbe sventolare l’azzurro sul podio finale, con Henri Aymonod saldamente in testa alla classifica, al quale basterà solo fare la sua solita gara da “hombre vertical” per portare a casa lo scettro, mentre tra le ...

Continua a leggere

La Coppa del Mondo di corsa in montagna fa tappa in Puglia, domenica 26 settembre a Gagliano del Capo

Di Giancarlo Costa

Campionati mondiali master di corsa in montagna a Gagliano del Capo 2019  (foto gulberti fidal)

La Coppa del Mondo di corsa in montagna fa tappa in Puglia. Domenica 26 settembre, a Gagliano del Capo (Lecce), torna il Trofeo Ciolo che compie i suoi dieci anni di storia sportiva e per la prima volta è inserito nel massimo circuito internazionale. La terza prova italiana in questa stagione, dopo il Vertical e il Trofeo Nasego, va in scena all’interno dell’area protetta del Parco Naturale Regionale Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase. E il traguardo, ...

Continua a leggere

Alex Baldaccini e Alice Gaggi conquistano la Coppa del Mondo di corsa in montagna nella Smarna Gora in Slovenia

Di Giancarlo Costa

Andrea Mayr e Alice Gaggi festeggiano entrambe alla Smarna Gora (foto arch Iaaf ed 2016)

Due atleti italiani conquistano la Coppa del Mondo di corsa in montagna: Alex Baldaccini al maschile, Alice Gaggi tra le donne. Questo il verdetto dopo la settima e ultima prova della WMRA World Cup, disputata sulle colline intorno a Lubiana, in Slovenia. Per la prima volta entrambe le classifiche finali vedono nella stessa stagione il successo di due azzurri, che nella gara di oggi si sono piazzati rispettivamente sesto e quarta. Il 29enne dell’Atletica Valle Brembana precede nettamente in ...

Continua a leggere

Si corre domenica a Susa il Memorial Partigiani Stellina, tappa di Coppa del Mondo di corsa in montagna

Di Giancarlo Costa

Logo Stellina

Ci sono tanti motivi per essere a Susa domenica in occasione 29a edizione della corsa in montagna Memorial Partigiani Stellina, ma prima di tutto metto il ricordo di Adriano Aschieris, cuore e anima di questa manifestazione, presidente dell’Atletica Susa, che se n’è andato pochi mesi dopo essere stato eletto Presidente della Fidal Piemonte. Quest’edizione della corsa sarà il miglior modo sportivo per ricordarlo, per la sua umanità e per tutto quello che ha fatto per la corsa in ...

Continua a leggere

A Smarna Gora si chiude la Coppa del Mondo di corsa in montagna con i successi di Petro Mamu e Andrea Mayr

Di Giancarlo Costa

Alex Baldaccini all'inseguimento di Mamu Kiplangat e Ayeko (foto Baldaccini)

La Coppa del Mondo di corsa in montagna targata WMRA (World Mountain Running Association) ha chiuso l'edizione 2016 nella località slovena Smarna Gora vicino a Ljiubliana, dopo le gare Montée du Grand Ballon, Grintovec, Schlickeralmlauf, Hochfelln, oltre che il Campionato Mondiale di Sapareva Banya. Gran finale quindi con le stelle della corsa in montagna che brillano sul resto del mondo: l'eritreo Petro Mamu e l'austriaca Andrea Mayr.

L'Africa che corre non si spaventa certo della corsa in montagna, anzi. ...

Continua a leggere

Andrea Mayr (AUT) e Petro Mamu (ERI) vincono a Smarna Gora (SLO) la prima Coppa del Mondo di corsa in montagna. Terzi Alex Baldaccini e Alice Gaggi i migliori azzurri.

Di Giancarlo Costa

Andrea Mayr vincitrice a Smarna Gora (foto wmra.ch)

Nella località slovena di Smarna Gora domenica scorsa è andata in scena l'ultima prova del circuito di Coppa del Mondo WMRA (World Mountain Running Association), che per inciso è l'appendice della IAAF che si occupa di corsa in montagna. Con questa gara si assegnava quindi la Coppa del Mondo (alla sua prima edizione in quanto evoluzione dello storico Grand Prix) e prima della partenza, a livello teorico, i fratelli Mitja and Mateja Kosovelj che giocavano in casa potevano ancora ambire ...

Continua a leggere