Barge

Domenica 10 Maggio si è corso idealmente da Barge al Montebracco per Marius Gadalean

Di Giancarlo Costa

Barge Montebracco per  Marius

Evidentemente piace! Piace la gran fatica che richiedono i 7,5 km in sterrato puro che, superando 1000 metri di dislivello, collegano la “Piazzetta” del Comune di Barge alla Croce d’Envie situata sulla vetta più alta del Montebracco.

Il Castello (inferiore) dall’alto della rupe che lo sorregge ha sorriso al colorato affollarsi del luogo deputato alla partenza animato, fin dal primo mattino dalle fatiche preparatorie dell’organizzazione…e al bar del Chiosco intento a distribuire galeotte quanto voraci colazioni.

Salita ...

Continua a leggere

La Barge – Montebracco spostata al 25 ottobre

Di Giancarlo Costa

Barge Montebracco logo

La ASD Podistica Valle Infernotto comunica che la manifestazione sportiva di Corsa in salita Barge – Montebracco, con annessa camminata, prevista per Domenica 10 Maggio, viene rinviata domenica 25 ottobre.
Avevamo scelto, quest’anno, di aiutare con tale manifestazione sportiva un caro amico e compagno di avventure sportive, Marius Gadalean, purtroppo da due anni immobilizzato per un grave problema di salute. Non era solo un aiuto economico, sia pure importante, ma avremmo voluto fare sentire il nostro mondo vicino a lui ...

Continua a leggere

Paolo Bert e Francesca Ghelfi protagonisti della Barge-Monte Bracco

Di Giancarlo Costa

Partenza Barge Monte Bracco (foto Degiovanni)

Era il 1511 quando Leonardo da Vinci citò il Monte Bracco in virtù delle cave di quarzite presenti lassù e circa 200 anni prima sulle sue pendici fu costruita la certosa divenuta, poi, la Trappa causa un presidio di pochi mesi dei Trappisti prima del suo abbandono definitivo: profumo di storia quello che ha accompagnato lo svolgimento della 7° edizione della Corsa in Montagna Barge–Monte Bracco.
Per questa giornata di sabato 29 giugno il record non ha carattere sportivo: ...

Continua a leggere

Barge – Montebracco: sulle orme dei Trappisti sabato 29 giugno

Di Giancarlo Costa

Volantino Barge Montebracco

Il nome evoca antiche presenze monastiche in luoghi, in allora, impervi. La Trappa di Montebracco, antico monastero prima Cistercense, poi Trappista ed infine abbandonato e riportato a nuovi splendori dai coltivatori di cultura attuali.

La traduzione in termini sportivi è “Barge – Montebracco: sulle orme dei Trappisti”, la disciplina è la Corsa in Montagna e la regia, per la 7a edizione, è ancora della locale ASD denominata Podistica Valle Infernotto, nome che pare, ma pare solo, ...

Continua a leggere

Barge – Montebracco: sulle orme dei trappisti vincono Marco Moletto e Katarzyna Kuzminska

Di Giancarlo Costa

Partenza Barge Monte Bracco 2017 (foto organizzazione)

In un mondo dello sport di montagna che celebra il trionfo dei Trail, intesi come manifestazioni sportive a basso impatto agonistico, mancava una occasione di competizione allo stato puro, una di quelle gare che definiscono il podio solo negli ultimi tratti e con distacchi molto limitati.
La classicissima Barge Montebracco, disputata sabato 20 maggio, ha queste caratteristiche sia per il tracciato, sostanzialmente un kilometro verticale, sia per la formula tecnica del Campionato Provinciale (Cuneo) di Corsa in Montagna.

Grande ...

Continua a leggere

Si corre sabato 20 Maggio la corsa in montagna Barge-Montebracco, sulle orme dei trappisti

Di Giancarlo Costa

Partenza Barge Montebracco 1

La vita della “Trappa di Montebracco” è stata piuttosto concitata. Dalla realizzazione avvenuta nella seconda metà del secolo XVI° numerose lotte interne tra Signorotti locali e Ordini religiosi hanno visto la struttura prima assegnata alle Monache Certosine di Belmonte, poi all'Ordine Cistercense ed infine, ma per brevissimo tempo all'Ordine Trappista che ne prese possesso nel 1794 in fuga dalla rivoluzione francese. Prima, anno 1630, fu la peste a determinarne la chiusura transitoria ed infine fu Napoleone a chiuderla definitivamente nel ...

Continua a leggere

Nella Barge-Monte Bracco vittorie di Paolo Bert e Katarzyna Kuzminska

Di Giancarlo Costa

Paolo Bert vincitore della Barge Monte Bracco (foto fb Degiovanni)

La Corsa in Montagna, quella targata Fidal, ha portato i suoi atleti (164 partenti), sabato 16 aprile, a misurarsi sull’aspra salita che conduce dalla Piazzetta della Madonna di Barge alla vetta enviese del Montebracco. Dai 368 ai 1307 s.l.m. per un totale di circa 1000 metri di dislivello grazie ad un provvidenziale avvallamento a metà fatica.
Garretti buoni per superare i primi  due km su puro sentiero e poi San Michele ha addolcito  appena la salita. Transito perfino in ...

Continua a leggere

Davide Preve ed Elena Bagnus su tutti nella scalata al Montebracco di Barge (CN), 162 protagonisti nella Corsa in Montagna che ha ricordato Domenico Brunofranco

Di Giancarlo Costa

L'arrivo di Davide Preve

Evidentemente piace! Piace la gran fatica che richiedono i 7,5 km in sterrato puro che, superando 1000 metri di dislivello, collegano la “Piazzetta” del Comune di Barge alla Croce d’Envie situata sulla vetta più alta del Monte Bracco. Salita che pare dolcemente ingannevole in avvio ma poi morde i garretti dei coraggiosi salitori fino al Km 2 dove l’ascesa torna a farsi ragionevole. Un chilometro persino in leggera discesa inganna i protagonisti che, dopo il transito all’interno della Trappa affrontano ...

Continua a leggere

A Barge, il Campionato cuneese di Corsa in Montagna: Bernard e poi Martin Dematteis tingono d'azzurro il Monte Bracco, Romina Cavallera vola verso la nazionale.

Di Giancarlo Costa

L'arrivo del vincitore Bernard Dematteis

Di Carlo Degiovanni

La “Terrazza di Leonardo” ha accolto, per un rigenerante bicchiere di tè, gli scalatori che domenica 26 maggio hanno dovuto fare i conti con i 7,5 km di lunghezza ed i circa 1000 metri di dislivello che caratterizzano la salita, esclusivamente su sentieri e piste forestali, che dal Castello di Barge porta alla vetta del Montebracco: la “Montagna di Leonardo” per l’appunto. Ultima “Idea Infernale” organizzata, appunto, dalla Podistica Valle Infernotto che con questo appuntamento intende ricordare ...

Continua a leggere

Barge (CN) - Monte Bracco: sulle orme dei trappisti trovano la vittoria Bernard Dematteis e Mina El Kannoussi.

Di Giancarlo Costa

Barge   Mon. Podio Ass M

Di Carlo Degiovanni

L’unico fulmine registrato a Barge nella mattinata di domenica 29 aprile, è stata l’ascesa al traguardo di un certo fuoriclasse dello sport di fatiche montane che risponde al nome di Bernard Dematteis. Per il resto, nonostante le previsioni terrificanti, non c’è stata una goccia di pioggia sulle schiene ricurve dei 159 scalatori alla vetta del Montebracco impegnati nella seconda prova del Campionato provinciale di Cuneo di Corsa in Montagna.

Miracolo della natura agevolato dalla benevolenza dei frati ...

Continua a leggere