Personaggi

Chiara Pandolfi, atleta non vedente, sarà pacemaker alla Turin Marathon del 18 novembre

Di Marco Ceste

Chiara e Ilaria

Chiara Pandolfi è nata nel 1980 a Bergamo. Trasferitasi poi a Firenze, dove ha studiato e dove tuttora lavora come fisioterapista, ha iniziato a intraprendere la sua grande attività di sportiva. Ha giocato a besaball, fatto nuoto e ha sempre amato la corsa. Quest'ultima, disciplina che da poco più di un anno è diventata sua compagna fissa di vita. Allenamenti costanti, fatti con impegno e serietà. Una maratona, quella di Firenze, corsa in 4h30' e, per la Turin Marathon ...

Continua a leggere

Un anno di corsa con Valentina Belotti

Di Giancarlo Costa

Valentina Belotti impegnata nel Mondiale del Tonale.jpg (foto Maurizio Torri)

Quando restano da definire le graduatorie del Gran Prix Internazionale e da assegnare i titoli tricolori a staffetta, per il mondo della corsa in montagna è già tempo di primi bilanci. Per stilare un consuntivo “a caldo” di una stagione 2012 ormai alle battute conclusive, abbiamo intervistato una delle icone azzurre di questa disciplina: Valentina Belotti, stella del Runner Team 99 di Volpiano e unica medaglia azzurra individuale agli ultimi campionati mondiali. Disponibile come sempre, la forte runner bresciana recentemente ...

Continua a leggere

ASD Polisportiva UICI Torino: impegno e passione per i non vedenti

Di Marco Ceste

Allenamento al Primo Nebbiolo

Mentre l’impianto sportivo del Primo Nebbiolo di Torino, situato al centro del Parco Ruffini, è vivo dei colori, del vociare e dei passi sulla pista blu di atletica dei tanti ragazzini che si allenano, poco più in là un gruppetto di cinque sei atleti fa il suo ingresso nello stadio per iniziare il proprio allenamento. Posate a terra le sacche, tolte le tute e legate le scarpette, con passo tranquillo cominciano ad inanellare un giro di pista dopo l ...

Continua a leggere

Dick e Rick Hoyt, quando correre significa qualcosa di più...

Di Marco Ceste

Dick e Rick Hoyt in gara

Rick Hoyt è nato nel 1962 nel Massachusetts, dai genitori Dick e Judy. A causa di una carenza di ossigeno al cervello, al momento della nascita Rick è rimasto tetraplegico, con paralisi cerebrale spastica. I medici dissero immediatamente ai genitori che il ragazzo avrebbe avuto ben poche speranze di vivere una vita normale.

Dick e Judy, però, non si sono mai arresi e con l'aiuto di alcuni ingegneri fecero costruire nel 1972 un computer interattivo grazie al quale Rick ...

Continua a leggere

Ruggero Pertile, 10º nella maratona olimpica, corona il suo sogno a cinque cerchi

Di Marco Ceste

ruggero_pertile.jpg

Sorride Ruggero Pertile, al traguardo della maratona olimpica di Londra. Ed è naturale che sia così, perché il campione di Assindustria Sport Padova ha centrato il suo obiettivo. L’unico azzurro al via della gara, forse, più affascinante dei Giochi è decimo al traguardo, in 2 ore 12’45”, al termine di una fantastica rimonta che l’ha portato a recuperare ben dieci avversari negli ultimi 5 chilometri. Pertile è il secondo degli atleti europei dietro al polacco Henryk Szost ...

Continua a leggere

Valeria Straneo verso la maratona olimpica

Di Marco Ceste

Straneo e allenatrice

da Runners.it

I colori della bandiera italiana li tiene intrecciati già al polso. Sono quelli del braccialetto regalatole da una cara amica, Cinzia, per la maratona di Berlino, con su incise le iniziali di marito e figli, diventato da allora suo fedele portafortuna.

Prendendo spunto da questo piccolo vezzo scaramantico, ne abbiamo approfittato per scoprire qualcosa in più della vita oltre lo sport di Valeria Straneo, primatista italiana di maratona con il tempo di 2h 23’ 44” conquistato a ...

Continua a leggere

Ruggero Pertile, unico azzurro nella maratona maschile a Londra, pronto per l'avventura olimpica

Di Marco Ceste

ruggero_pertile.jpg

L’appuntamento è per le ore 12 (italiane) di domenica 12 agosto. E’ il giorno della maratona maschile, che chiude idealmente i Giochi Olimpici di Londra, con Ruggero Pertile unico rappresentante della nazionale azzurra al via. Alla vigilia della partenza per la capitale inglese, il campione di Assindustria Sport Padova riceve ora l’«in bocca al lupo» di Francesco Peghin, padre del progetto «Sogno olimpico», che punta ad accompagnare i migliori atleti della squadra gialloblù nel loro cammino verso risultati ...

Continua a leggere

Intervista a Paola Sanna, verso la 100 km del Passatore

Di Marco Ceste

paola sanna

da Runners.it

Paola Sanna, classe 1977, nata a Bergamo. Lavora come infermiera professionale agli Ospedali Riuniti di Bergamo, nel reparto di Unità Coronarica. Tesserata con il gruppo sportivo Runners Bergamo, pratica l’ultramaratona dal 2002, dal 2003 come atleta della Nazionale nella specialità dei 100 km.

Ha iniziato a correre nel 1998 facendo i 200 mt su pista. I risultati erano però piuttosto deludenti e ha così aumentato la distanza, arrivando ben presto alla mezza maratona. La sua prima ...

Continua a leggere

“Il grande Alpinismo” con La Gazzetta dello Sport. Da giovedì 3 maggio un’inedita collana di dvd racconta le grandi imprese in alta quota

Di Giancarlo Costa

Nanga_Parbat - Collana Il Grande Alpinismo.jpg

La Gazzetta dello Sport presenta, in edicola da giovedì 3 maggio, “Il Grande Alpinismo”, una collana di dvd con i migliori film e documentari sulla montagna.

“L’alpinismo è, allo stesso tempo, uno sport di grande nobiltà e una scuola di vita. Una disciplina affascinante che si muove continuamente verso nuovi traguardi, supera difficoltà fino a ieri considerate invalicabili eppure contiene e coltiva sempre le proprie radici”, nota il direttore della Gazzetta, Andrea Monti. “C’è un filo rosso che ...

Continua a leggere