Personaggi

Anne Grethe Solberg, da sei anni senza un braccio: correre più facile che camminare

Di Marco Ceste

Anne Grethe Solberg

Anne Grethe Solberg è una bella donna norvegese di 54 anni. Una donna che sei anni fa ha vissuto una tragedia che ha rischiato di strapparla alla vita: l'ex marito, che non voleva accettare il divorzio, le ha sparato col fucile. Lui si è ammazzato subito dopo, lei è incredibilmente sopravvissuta, ma ha dovuto subire l'amputazione del braccio sinistro e ha perso la perfetta mobilità dell'anca. Da allora, pià niente è stato come prima. E, difficile da ...

Continua a leggere

Maratona di Roma: il presidente Enrico Castrucci fa il punto della situazione

Di Marco Ceste

Enrico Castrucci

In un angolo di viale Bardanzellu a Roma, quasi nascosta, è sita la sede della più importante maratona italiana: la Maratona di Roma. Uffici su due piani all'interno dei quali, quotidianamente, un gruppo di persone dinamiche, in gamba e pure simpatiche, lavorano con impegno e dedizione. E' il dietro le quinte che ogni manifestazione deve avere, perché tutto possa funzionare al meglio. La mole di lavoro legate alle iscrizioni, la comunicazione con i media nazionali e internazionali, i contatti ...

Continua a leggere

Valeria Straneo verso la Maratona di New York del 4 novembre

Di Marco Ceste

Valeria Straneo

Il 4 novembre Valeria Straneo parteciperà alla Maratona di New York. E' stata direttamente invitata dal comitato organizzatore dell'evento, in quanto la NYCM vuole ai nastri di partenza i migliori maratoneti del mondo. E Valeria Straneo, è la migliore maratoneta italiana non solo del momento, ma di sempre, grazie al record italiano sulla distanza ottenuto proprio quest'anno. E anche grazie a una eccellente partecipazione olimpica, con un bellissimo ottavo posto.

Dopo un periodo di meritato riposo, per godersi ...

Continua a leggere

Chiara Pandolfi, atleta non vedente, sarà pacemaker alla Turin Marathon del 18 novembre

Di Marco Ceste

Chiara e Ilaria

Chiara Pandolfi è nata nel 1980 a Bergamo. Trasferitasi poi a Firenze, dove ha studiato e dove tuttora lavora come fisioterapista, ha iniziato a intraprendere la sua grande attività di sportiva. Ha giocato a besaball, fatto nuoto e ha sempre amato la corsa. Quest'ultima, disciplina che da poco più di un anno è diventata sua compagna fissa di vita. Allenamenti costanti, fatti con impegno e serietà. Una maratona, quella di Firenze, corsa in 4h30' e, per la Turin Marathon ...

Continua a leggere

Un anno di corsa con Valentina Belotti

Di Giancarlo Costa

Valentina Belotti impegnata nel Mondiale del Tonale.jpg (foto Maurizio Torri)

Quando restano da definire le graduatorie del Gran Prix Internazionale e da assegnare i titoli tricolori a staffetta, per il mondo della corsa in montagna è già tempo di primi bilanci. Per stilare un consuntivo “a caldo” di una stagione 2012 ormai alle battute conclusive, abbiamo intervistato una delle icone azzurre di questa disciplina: Valentina Belotti, stella del Runner Team 99 di Volpiano e unica medaglia azzurra individuale agli ultimi campionati mondiali. Disponibile come sempre, la forte runner bresciana recentemente ...

Continua a leggere

ASD Polisportiva UICI Torino: impegno e passione per i non vedenti

Di Marco Ceste

Allenamento al Primo Nebbiolo

Mentre l’impianto sportivo del Primo Nebbiolo di Torino, situato al centro del Parco Ruffini, è vivo dei colori, del vociare e dei passi sulla pista blu di atletica dei tanti ragazzini che si allenano, poco più in là un gruppetto di cinque sei atleti fa il suo ingresso nello stadio per iniziare il proprio allenamento. Posate a terra le sacche, tolte le tute e legate le scarpette, con passo tranquillo cominciano ad inanellare un giro di pista dopo l ...

Continua a leggere

Dick e Rick Hoyt, quando correre significa qualcosa di più...

Di Marco Ceste

Dick e Rick Hoyt in gara

Rick Hoyt è nato nel 1962 nel Massachusetts, dai genitori Dick e Judy. A causa di una carenza di ossigeno al cervello, al momento della nascita Rick è rimasto tetraplegico, con paralisi cerebrale spastica. I medici dissero immediatamente ai genitori che il ragazzo avrebbe avuto ben poche speranze di vivere una vita normale.

Dick e Judy, però, non si sono mai arresi e con l'aiuto di alcuni ingegneri fecero costruire nel 1972 un computer interattivo grazie al quale Rick ...

Continua a leggere

Ruggero Pertile, 10º nella maratona olimpica, corona il suo sogno a cinque cerchi

Di Marco Ceste

ruggero_pertile.jpg

Sorride Ruggero Pertile, al traguardo della maratona olimpica di Londra. Ed è naturale che sia così, perché il campione di Assindustria Sport Padova ha centrato il suo obiettivo. L’unico azzurro al via della gara, forse, più affascinante dei Giochi è decimo al traguardo, in 2 ore 12’45”, al termine di una fantastica rimonta che l’ha portato a recuperare ben dieci avversari negli ultimi 5 chilometri. Pertile è il secondo degli atleti europei dietro al polacco Henryk Szost ...

Continua a leggere

Valeria Straneo verso la maratona olimpica

Di Marco Ceste

Straneo e allenatrice

da Runners.it

I colori della bandiera italiana li tiene intrecciati già al polso. Sono quelli del braccialetto regalatole da una cara amica, Cinzia, per la maratona di Berlino, con su incise le iniziali di marito e figli, diventato da allora suo fedele portafortuna.

Prendendo spunto da questo piccolo vezzo scaramantico, ne abbiamo approfittato per scoprire qualcosa in più della vita oltre lo sport di Valeria Straneo, primatista italiana di maratona con il tempo di 2h 23’ 44” conquistato a ...

Continua a leggere